Mielizia torna on air per aumentare la brand awareness

L’obiettivo della pianificazione è accrescere la notorietà di Mielizia, puntando sui suoi valori-chiave: produzione diretta, naturalità, legame con il territori, garanzia di alta  qualità.

mielizia adv immagineRoma, 21 gennaio – Una intensa campagna di comunicazione con protagonista Mielizia, lo storico brand che firma le produzioni di Conapi: il Consorzio Nazionale che riunisce oltre 600 Apicoltori in tutta Italia gioca all’attacco questo inizio di 2016, puntando su tv e stampa. Un investimento molto importante e diversificato, per il quale Conapi, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione LinkageAdv, ha selezionato trasmissioni e testate in linea con i valori del brand: naturalità e italianità innanzitutto, senza tralasciare il contenuto gourmet di Mielizia e il giusto aggancio al target dei più piccoli. La pianificazione tv è scattata domenica 17 gennaio, l’obiettivo è entrare in contatto con diversi milioni di telespettatori. I canali coinvolti sono quelli Rai dove Mielizia è presente con il suo billboard all’interno di alcune trasmissioni mainstream di Rai 1, suddivise in diverse fasce orarie (La Prova del Cuoco, Linea Verde, Uno Mattina, L’Eredità) e sul canale tematico per l’infanzia Rai YoYo nella fascia pomeridiana. Dal 24 gennaio al 6 marzo Mielizia sarà presente anche su Canale 5 in apertura e chiusura delle prossime puntate di Mela Verde, la seguitissima trasmissione domenicale dedicata al nostro patrimonio agroalimentare. E non mancherà il digitale terrestre: Mielizia ha sceltoReal Time e la trasmissione di Benedetta Parodi “La cuoca bendata”, dove sarà presente dal 22 febbraio al 4 marzo, tutti i giorni dal lunedì al venerdì. Ci sarà spazio anche per la comunicazione sulla stampa consumer,il brand campeggerà, infatti, con la sua pagina istituzionale su numerose testate: Cucina Italiana, A Tavola, Più Dolci, Più  Cucina, La Prova del Cuoco Magazine, Sale & Pepe, Cucina Moderna, oltre a Italo e Vie del Gusto, distribuiti su tutta la rete dei treni Italo e La Freccia Gourmet, la rivista distribuita da Trenitalia. La pagina, realizzata sempre da LinkageAdv, ha un taglio narrativo: il visual mostra un apicoltore al lavoro che scoperchia un’arnia ed è accompagnato da un messaggio in linea con l’immagine: “Scopri cosa c’è dentro i nostri alveari“. Per farlo basta utilizzare il QR Code posto sulla capsula dei vasetti di miele, che rimanda a numerosi contenuti: chi è il Consorzio e cosa fa, l’origine del miele, gli abbinamenti consigliati e le ricette più gustose. La bodycopy elogia le virtù del miele, di cui sono riportate le principali informazioni nutrizionali in una tabella ad hoc. In basso, l’immagine di tre varianti di prodotto accanto al logo accompagnato dal pay off “Attrazione Naturale“, a sottolineare il forte orientamento al rispetto della natura che riunisce gli apicoltori del Consorzio.“Abbiamo deciso di ripetere – racconta Nicoletta Maffini, Responsabile Commerciale e Marketing Conapi –la campagna che avevamo lanciato con successo a inizio 2015. Un impegno importante che affrontiamo con l’obiettivo principale di accrescere la notorietà del nostro brand di punta Mielizia e di valorizzare il lavoro dei nostri soci apicoltori, che praticano, da sempre, un’apicoltura pulita, biologica e di qualità. Oltre a tv e carta stampata, saremo molto attivi anche in rete. Ne sono un esempio sia il progetto di storytelling #beeproject recentemente avviato con la foodwriter e conduttrice tv Francesca Romana Barberini, con video-pillole e ricette tutorial su Facebook e YouTube per raccontare il mondo del miele, che quello in collaborazione  con Quadò Editore che partirà dal prossimo febbraio”.

Conapi e Francesca Romana Barberini insieme per #BEEPROJECT

Un progetto di Storytelling alla scoperta del mondo del miele

BeeprojectMonterenzio (BO), 1 dicembre 2015 –  Con #Beeproject, il Consorzio Nazionale Apicoltori e il suo top brand Mielizia, insieme alla celebre foodwriter e conduttrice tv, lanciano un progetto di “branded content” che, attraverso lo strumento dello storytelling, mira a diffondere al grande pubblico online l’importanza, la cultura e i valori del miele. In programma, nei prossimi mesi, video-tutorial con ricette facili e veloci, ma anche interviste “sul campo” ai produttori, per educare il pubblico sull’importanza delle api e del loro prezioso lavoro. Fare informazione e cultura sul mondo del miele – o meglio, dei mieli – e dell’apicoltura, comunicando al grande pubblico dei social network l’importanza, i valori, le mille curiosità legate all’attività di questi piccoli preziosi insetti. Nasce con questo obiettivo la collaborazione tra Conapi, il Consorzio Nazionale Apicoltori che riunisce oltre 600 apicoltori in tutta Italia, con il suo top brand Mielizia, e Francesca Romana Barberini, foodwriter, autrice e conduttrice tv, per dieci anni volto di Gambero Rosso Channel, canale satellitare della piattaforma Sky e negli ultimi mesi impegnata nel programma quotidiano “Expo è servito” su Alice Tv. L’iniziativa di branded content, sviluppata attraverso la tecnica dello storytelling con la regia di Silvia Chiodin, si chiama #Beeproject e coinvolge tutti i canali online di Conapi/Mielizia – dalla pagina Fb al sito web, da YouTube a Twitter e Instagram –attivati per veicolare un ricco bouquet di contenuti video: l’obiettivo è quello di educare il pubblico sull’importanza di questi fondamentali impollinatori per l’equilibrio dell’ecosistema e la tutela della biodiversità. Un progetto pienamente in linea con la filosofia e gli obiettivi di Conapi, che punta da sempre, attraverso le sue svariate iniziative, a sensibilizzare i consumatori su queste tematiche. I contenuti dei video-tutorial sono anticipati in formula “teaser” attraverso “gocce” di 30 secondi e sono incentrati su due filoni narrativi. Da un lato, le ricette con il miele, suddivise in tre macrocategorie dedicate ad altrettante occasioni di consumo: le Bee First, ovvero colazioni energetiche, le Bee Good, gustose idee per pranzi diversi, e le Bee Tea, consigli per te e tisane con il miele. Dall’altro, le interviste “sul campo”, o meglio accanto alle arnie, a Giorgio Baracani, apicoltore e vice presidente Conapi, chiamato a raccontare l’universo del miele nelle sue diverse varietà e a spiegare cosa sono – per esempio – il polline e la propoli, a cosa servono la cera e la pappa reale per avvicinare il pubblico ai segreti dell’apicoltura. Il piano editoriale che durerà alcuni mesi, avrà contenuti sempre aggiornati. Da qualche settimana sono online alcune “gocce” e da giovedì 3 dicembre, anche il primo video integrale: una stuzzicante ricetta dedicata a un’insalata autunnale. Il filo conduttore di tutti i contributi – che rimandano al sito www.mielizia.it, dov’è possibile approfondire tutti gli argomenti – è proprio Francesca che, grazie ad una grande abilità narrativa, è in grado di comunicare i contenuti con precisione e semplicità. Il che rende i filmati fruibili non solo da parte di un pubblico adulto: i video sono infatti immediatamente comprensibili anche per il pubblico dei più piccoli. Non a caso, nel curriculum della foodwriter, che conta 7800 fan su Fb e 3700 follower su Twitter, spicca una lunga esperienza non solo nel mondo food, ma anche nella tv dedicata ai piccini. Un profilo rassicurante, insomma, quello della simpatica conduttrice romana,  che accompagnerà per mano lo spettatore alla scoperta del vasto mondo delle api.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com