Il ritorno di Battiato: un compleanno festeggiato con il ventennale “Fleurs”

Venerdì scorso, l’uscita del vinile di Franco Battiato “Fleurs”, per il ventennale anniversario (1999-2019), con copertina realizzata dall’art-director e storico amico Francesco Messina, con un particolare del dipinto di Battiato “Derviscio con Rosa”. L’artista, riconosciuto come musicista, compositore e cantautore, è anche regista e pittore.

Una copertina inedita, che racchiude al suo interno un 33 giri di 180 grammi rosso con una riproduzione del dipinto “Derviscio con Rosa”, per celebrare il ritorno del musicista catanese Franco Battiato, ha il titolo di “Fleurs – Esempi Affini di Scritture e Simili”. L’uscita del disco di grande successo è avvenuta venerdì, occasione per festeggiare il 74° compleanno, il 23 marzo, ed il 20° anniversario dalla pubblicazione avvenuta nel 1999. Pubblicato dalla Universal Music Italia per la prima volta in vinile e registrato in soli due giorni nella sua casa di Milo alle pendici dell’Etna, “Fleurs” è un concept album ed i brani sono collegati da un filo comune, quell’affinità di scrittura richiamata nel sottotitolo, unita a una sottile malinconia. Al suo interno alcuni brani scelti da Battiato con un tributo ad autori italiani come: Fabrizio de André, Sergio Endrigo; e francesi: Charles Aznavour, Jacques Brel, Charles Trenet; alla romanza napoletana con “Era De Maggio” ed ai Rolling Stones con “Ruby Tuesday”, singolo scelto per il lancio del disco nell’ottobre 1999 e presente nella colonna sonora del film “I Figli Degli Uomini” di Alfonso Cuaròn.

A chiusura dell’album due brani inediti: “Medievale” che rimanda al gusto dell’artista per la musica d’Oriente e “Invito al Viaggio”, in cui il compianto amico filosofo, saggista e cantautore Manlio Sgalambro recita versi liberamente ispirati ad un’omonima poesia di Baudelaire. Soffici melodie create da Michele Fedrigotti (pianoforte e co-arrangiamenti) e dagli archi del Nuovo Quartetto Italiano, accompagnati dal virtuosismo canoro di Simone Bartolini (sopranista), conducono in una dimensione quasi mistica. E a chi fa commenti riguardo alla salute, il musicista dice: “Il peggio è passato. Ora va molto meglio, sono tornato a mio agio con la pittura e talvolta mi siedo al pianoforte. E sto lavorando ad un brano nuovo».

I 210 anni di Soveria Mannelli in Calabria

[AdSense-A]

Soveria Mannelli ha celebrato il 210° compleanno con il giudice Nicola Gratteri,  il prefetto Luisa Latella, il direttore dell’ufficio scolastico Regionale Diego Bouché, il musicista Stefano Maiuolo, gli imprenditori Ralph Chiodo e VincenzoD’Agostino. Riconoscimento alla memoria di Giacomo Mancini.

Il Comune di Soveria Mannelli ha celebrato il 210° Compleanno con una girandola di iniziative, denotate da una concreta finalità operativa. Si è iniziato con la visita nelle scuole di Ralph Chiodo, cittadino di Soveria diventato uno degli imprenditori più importanti del Canada, che, introdotto dal Sindaco Leonardo Sirianni, ha dialogato con gli studenti per motivare le loro scelte di vita. Si è proseguito con un incontro presso l’Officina delle Idee con professori universitari (Cleto Corposanto dell’Università “Magna Grecia” di Catanzaro e Riccardo Barberi dell’Università della Calabria), innovatori (Diego Fasano di Connexxa, Giuseppe Naccarato di Viaggiart, Anna Laura Orrico del Talent Garden di Cosenza, Deborah De Rose di Interazioni Creative, Vincenzo Carnuccio di NTT Data, Gianfranco Cioni, inventore della stazione ecologica Ecology Project e Felice Spingola, esperto europeo di progetti di sviluppo), rappresentanti delle istituzioni scolastiche (Francesco Bonacci e Pasquale Viola dell’Istituto Superiore “Don Luigi Costanzo” di Decollatura) e operatori locali (Francesco Sirianni dell’Associazione Imprenditori del Reventino ed Emilio Leo, imprenditore e architetto).

L’incontro, che ha avuto la finalità di raccogliere idee e suggerimenti per le politiche pubbliche, è stato introdotto dal Vice Sindaco Mario Caligiuri e coordinato da Florindo Rubbettino, coadiuvato dal Presidente del Consiglio Comunale Angelo Sirianni. Si è proseguito con l’incontro al Palazzo Comunale “Cimino” con il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Diego Bouchè, accompagnato dal Vice Direttore Giuseppe Mirarchi. Nell’occasione, dopo i saluti del Sindaco Sirianni e l’introduzione del Vice Sindaco Mario Caligiuri, ci sono stati gli interventi di Giuseppe Spadafora dell’Università della Calabria e dei dirigenti scolastici Antonio Caligiuri e Margherita Primavera. Si procederà alla costituzione di un tavolo di coordinamento per sviluppare le politiche locali ponendo al centro la scuola e l’educazione. Il Sindaco Sirianni e il Vice Sindaco Caligiuri hanno poi inaugurato l’ampliamento della società di servizi avanzati nelle telecomunicazioni “Creative Call”, che opera per le più importanti compagnie telefoniche italiane. Nella circostanza l’amministratore delegato Andrea Bonacci ha comunicato che nel corso dell’anno sono previste numerose assunzioni per potenziare l’attività.

Il pomeriggio si è aperto con la sottoscrizione di protocolli d’intesa tra il Comune di Soveria Mannelli, rappresentata dal Sindaco Sirianni, con l’associazione telematica “Liberi.tv”, guidata da Riccardo Cristiano, e l’associazione “Fiore di Lino”, diretta da Antonio Abbruzzese. Si è quindi proseguito, presso la “Sala della Libertà” del Palazzo Comunale “Cimino”, con il Premio “Manno d’Oro”, conferito a un cittadino che ha illustrato la comunità. Stavolta è stato assegnato al giovane musicista Stefano Maiuolo che quest’anno vedrà presentato un suo brano a Sanremo e che è intervenuto via Skype da Miami.

Contemporaneamente, sono state anche attribuite le due benemerenze civiche assegnate alla memoria di Giacomo Mancini, cittadino onorario della Città per il suo determinante contributo nella realizzazione dell’ospedale civile (il riconoscimento è stato ritirato dal figlio Pietro Mancini, presidente della Fondazione intitolata al politico calabrese, che era accompagnato da Giacomo Mancini junior) e a Vincenzo D’Agostino, amministratore delegato di Omni Energia, per sottolineare il progetto dell’amministrazione comunale di avviare la totale autonomia energetica della Città. Dopo i saluti del Sindaco Sirianni (“Soveria Mannelli coltiva l’identità e valorizza le sue risorse”) e la relazione del Vice Sindaco Caligiuri (“Se non sappiamo chi siamo, non sapremo dove andare”), particolarmente significative sono state le testimonianze di Ralph Chiodo (“Sono disponibile a finanziare un progetto per i bambini della nostra città”), del Vicario Vescovile di Lamezia Terme Don Adamo Castagnaro (“Soveria Mannelli si distingue per innalzare la bandiera dei valori”) e del Prefetto della Repubblica Luisa Latella, che ha concluso la manifestazione (“Soveria Mannelli rappresenta una Calabria diversa, esprimendo un’energia positiva che speriamo investa tutta la provincia e tutta la regione. Soveria è un passo avanti”).
Le iniziative dell’intensa giornata sono terminate alla Biblioteca “Michele Caligiuri” con la presentazione dell’ultimo libro del Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri “Padrini e Padroni. Come la ‘Ndrangheta è diventata classe dirigente”. Di fronte a un foltissimo pubblico, tra i quali il Prefetto Luisa Latella, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Marco Pecci e il Sindaco di Decollatura Annamaria Cardamone, Gratteri ha dichiarato che “la riforma della giustizia e quella della scuola sono quelle più importanti e dovrebbero andare a braccetto”. Ha poi proseguito affrontando il tema della legalizzazione della droga (“Fa paura uno Stato che consente il male dei cittadini”) è quello del terrorismo (“In Italia c’è la cultura del controllo del territorio ed abbiamo forse la polizia giudiziaria migliore del mondo”). Per combattere la criminalità, ha sostenuto Gratteri, occorre prima di tutto capirla per contrastarla nei suoi falsi miti e per comprenderne la terribile pericolosità. Ha concluso dicendo che “C’è tanto da fare sul piano culturale per scuotere le coscienze perché non ebbero che i calabresi siano omertosi: molto spesso non hanno nessuno con cui parlare”.
Al termine della presentazione, è stata inaugurata la sezione “Nicola Gratteri” con tutti i libri del magistrato, scritti spesso in collaborazione con il giornalista Antonio Nicaso. In questo modo, le pubblicazioni saranno disponibili in modo organico e completo per essere studiate da ricercatori, giovani e cittadini. Le manifestazioni sono state seguite da Radio Radicale e Liberi.tv. La comunicazione è stata curata da Luigi Salsini di Callnews.

Grande festa a Londra per il compleanno del Re del Pop

[AdSense-A]

 

Il 27 Agosto si è tenuta una grande festa presso la King Solomon Academy di Londra

Di Francesca Rossetti

Senza-titolo-1

Lo scorso 27 agosto, in occasione del compleanno di Michael Jackson che cade il 29, presso la King Solomon Academy di Londra si è tenuta una grande festa, Neverland Party, alla quale hanno partecipato fans inglesi e stranieri ed ecco cosa ci racconta una delle organizzatrici, Dee Pfeiffer.  L’atmosfera era elettrizzante, l’amore e la gentilezza così tangibili, e la dedizione per Michael e la sua Legacy evidenti in ogni gesto, ogni goccia di sudore, ogni sforzo e ogni tipo di sorriso o di abbraccio. Amici di vecchia data si sono riuniti ancora una volta, si sono formate nuove amicizie, e il nome di Michael è stato elevato per tutto il giorno nella celebrazione di quello che sarebbe stato il 58 ° compleanno del Re del Pop. Finché avremo amore ed unità nel nostro cuore, non c’è niente che non potremo superare e lo abbiamo dimostrato ancora una volta, abbiamo ricordato insieme un uomo la cui unica richiesta è stata quella di aiutarlo ad aiutare i bambini : è difficile non sentirsi privilegiati e benedetti di appartenere ad un intento così grande e lo scopo della comunità è fare proprio questo. Le persone sono arrivate da vicino e da lontano per celebrare un uomo che ha trascorso tutta la sua vita dando Amore ed unità e portando gioia agli altri. Riuniti per questi grandi obiettivi, i presenti hanno riso, pianto, ballato e donato fondi per ristrutturare e rinnovare il reparto pediatria al Nasta Hospital Marius di Bucarest, Romania, al momento fatiscente e che è l’unico del Paese che offre assistenza e cure per la tubercolosi. A volte è facile essere accecati dal bene e dal positivo nella vita e scoraggiarsi di fronte alle lotte e le pressioni, ma in questa occasione si sono viste solo la bontà, la dedizione, la gentilezza, e l’unità fra tante persone che avrebbero reso Michael davvero molto orgoglioso. La prima persona che ringrazio con grande gratitudine è ancora una volta Sam McCormack – di MJ Legacy, instancabile coordinatore dell’evento e che ogni anno se ne occupa nonostante gli ostacoli e rendendolo sempre un grande successo. Ognuno se ne va con un sorriso, ricordi preziosi e nuovi amici . Sam sta portando avanti l’iniziativa con successo riunendo i fans ormai da diversi anni e mantenendo l’eredità di Michael come una stella che brilla d’Amore grazie alla sua dedizione, la professionalità e il duro lavoro, evidenti a coloro che partecipano.  E ‘difficile ringraziare adeguatamente tanti cuori che si riuniscono per un grande scopo benefico, talenti ed energie finalizzate ad una causa più grande.  Duncan ‘Bad Like Mike’ Hipkins ancora una volta ha donato il suo tempo prezioso per essere il nostro DJ, mentre alcuni fans sono arrivati ore prima dell’evento per decorare il corridoio. Cuori generosi da tutto il Regno Unito hanno donato per la lotteria, la tombola e l’asta, gestite da persone molto speciali: Lost Boys e Peter Pans . Louise Rawlings ha realizzato una bellissima torta di compleanno per tutti i bambini grazie alla sua magica generosità mentre sono stati proiettati filmati da parte del tesoriere Anusha Seneviratne in cui ad ognuno è stato ricordato il valore della giornata, mentre la fotografa Ami Louisa ha gentilmente ripreso i momenti salienti con i suoi scatti realizzando foto incredibili che sono state molto apprezzate dagli intervenuti. La giornata non sarebbe stata completa senza i ballerini fenomenali che hanno partecipato e danzato con l’anima ed il cuore e diversi di loro si sono esibiti più volte per sostituire cancellazioni dell’ultimo minuto. Benji Powponne ha aperto la scaletta con 4 esibizioni nel corso della giornata, tra cui i classici preferiti, come “Bad” e “Dangerous”, mentre Daniel Elliman ha scelto canzoni molto emozionanti, con esecuzioni di grande talento, tra cui “Earth Song” (con un’ eccellente danzatrice), “They dont’ care about us” e “Billie Jean” come finale perfetto. Nicole J Duesbury ha eseguito “Love never felt so good” e “Behind the Mask” e quest’ultima ha attirato un bel bambino ai piedi del palco che è diventato la simpatica mascotte, mentre il ballerino Tom Newbon ha eseguito “Can’t let her get away” con movenze straordinarie.  Prash ha lasciato il pubblico veramente incantato esibendosi in un mix di brani, compresi “The Way You Make Me Feel” e “Billie Jean” con movenze fluide, mentre un bambino di 7 anni, Messia Unsudimi, vestito con il costume di Thriller, ha eseguito la coreografia in modo mirabile guadagnandosi la standing ovation. E, vestito di oro da cima a fondo – con relativi guanti – Eddi Goma ancora una volta ha lasciato il pubblico a bocca aperta con un mix speciale terminato con l’eccellente interpretazione di “Stranger in Moscow”. E, ultimo ma non meno importante, l’uomo che rende tutto possibile merita la nostra massima gratitudine e rispetto. Egli continua ad ispirare le nostre vite per darci la speranza per un domani migliore e per incontrare nuovi amici. ‘Grazie’ non sarà mai abbastanza per tutto quello che ha dato di se stesso per garantire un futuro ed un mondo migliori per tanti, ma ci auguriamo che il successo del nostro spettacolo lo faccia sorridere da un luogo migliore. Sono state raccolte oltre 700 sterline e come regalo di compleanno Michael senz’altro ne sarebbe orgoglioso. Tutti i proventi, escluse le spese per l’affitto della sala, serviranno per la ristrutturazione del reparto ospedaliero a Bucarest, in sua memoria e seguendo il suo esempio prezioso. E ‘tutto per amore, e la leggenda continua grazie a tutti ed a ciascuno di voi.

Per informazioni https://www.facebook.com/michaeljacksonslegacy/?fref=ts

Buon Compleanno, Milano Marittima.

[AdSense-A]

 

Domenica 14 agosto concerto per festeggiare i 104 anni della città giardino

Senza-titolo-8

Anche quest’anno il compleanno di Milano Marittima verrà festeggiato con una serata di gala, domenica 14 agosto nella Rotonda Primo Maggio. La data di nascita della “città giardino” è ufficialmente considerata il 14 agosto 1912, giorno in cui fu firmata la convenzione stipulata tra il Comune di Cervia e la Società Anonima per lo Sviluppo della Spiaggia di Cervia “Milano Marittima”. Milano Marittima era il sogno di alcuni pionieri milanesi e lombardi, che vollero creare qui, sulle rive dell’Adriatico, la città ideale delle vacanze in base al piano regolatore disegnato dal milanese Giuseppe Palanti (1881–1946), pittore, pubblicitario, illustratore, scenografo, collaboratore del Teatro alla Scala e docente all’Accademia di Brera. Per festeggiare la nascita della località che ha determinato lo sviluppo del turismo cervese, domenica 14 agosto alle ore 21.30 verrà celebrato il compleanno di Milano Marittima alla Rotonda Primo Maggio. La serata prevede un concerto della Grande Orchestra Città di Cervia (40 giovani musicisti che eseguono musica classica, colonne sonore di film e canzoni d’autore), diretta dal m° Fulvio Penso in collaborazione con l’Associazione Cervia Musica. Nel corso dell’evento verrà ripercorsa la storia dei locali da ballo di Milano Marittima, attività che ha contributo a portare la località ai vertici del panorama turistico internazionale. Verranno ricordati il Perla Verde degli anni ’50, poi il Pineta ed il Woodpecker e via via tutti gli altri. A condurre la serata sarà il noto giornalista della Rai Mario Cobellini, coadiuvato da Gastone Guerrini, presidente dell’Associazione Culturale Grande Orchestra Città di Cervia, entrambi testimoni della vita artistica e mondana di quegli anni. Si esibiranno inoltre il pianista Domenico Bevilacqua, giovanissimo talento di Milano Marittima, e la cantante Annalisa Penso. Per l’occasione sarà premiato il noto barman cervese Peppino Manzi, maestro di ospitalità, autore di numerosi manuali di bar e protagonista per decenni nei locali più prestigiosi, dal Woodpecker della Terza Traversa al Cluny bar. Al termine della serata, come in ogni compleanno che si rispetti, è previsto il taglio della torta e il brindisi finale, che chiuderanno una serata di musica, aneddoti e ricordi. L’evento è gratuito ed è aperto a tutti  cittadini e ai turisti che vorranno festeggiare insieme il compleanno di una delle località più belle della riviera adriatica.

La Grande Orchestra città di Cervia

Nata come Orchestra Giovanile Città di Cervia 12 anni fa, la formazione conta oltre 35 giovani musicisti, professionisti e non, professori d’orchestra e amatori, uniti dalla comune passione per la musica. L’Orchestra è stata, ed è tuttora, protagonista di molte e prestigiose rassegne musicali cittadine. Il 15 aprile 2011 l’Orchestra è stata chiamata ad aprire la 4° edizione della manifestazione “RADIO 3 IN FESTIVAL”, che si svolgeva a Cervia. Molteplici sono poi i concerti tenuti al di fuori della realtà cervese: RIMINI, BOLZANO, l’AQUILA per citarne alcuni. Nel 2010  l’orchestra è stata protagonista in alcune manifestazioni (trasmesse in diretta o in differita televisiva) come l’importante Premio Internazionale “PROFILO DI DONNA” nel teatro Pavarotti di MODENA o la presentazione a FORLI’ in prima nazionale di un film-documentario “Dalla Romagna a Medjugorje, là dove il cielo è più vicino alla terra”. Il repertorio dell’Orchestra è molto vario, dalla musica barocca al repertorio classico, dalla tradizione romantica ai più famosi standard jazzistici, dalla musica da film alla canzone d’autore.

 

Celebra il compleanno della Regina con esperienze uniche ai Taj Hotel di Londra

I festeggiamenti hanno avuto inizio già il mese scorso con una cena informale in un ristorante tre stelle Michelin nel Berkshire

Senza-titolo-26

21 maggio 2016 – La Regina Elisabetta compie 90 anni e il Regno Unito festeggia per quasi due mesi con grandi celebrazioni. In programma c’è davvero di tutto: dalle cene private alle parate in giro per Londra fino agli incontri con Capi di Stato.   I festeggiamenti hanno avuto inizio già il mese scorso con una cena informale in un ristorante tre stelle Michelin nel Berkshire. Per il giorno del compleanno, il 21 aprile, sono stati organizzati incontri con i sudditi, per le strade di Londra. Dal 13 al 15 maggio i festeggiamenti sono proseguiti al castello di Windsor con centinaia di cavalli, cavalieri e giocolieri a dare spettacolo. Infine, l’11 giugno, giorno scelto per tradizione per celebrare il compleanno reale, si terrà una grande parata con le carrozze per le vie della capitale, il saluto della Regina da Buckingham Palace e un banchetto nel parco attorno al Palazzo per 10mila persone. Per festeggiare tale avvenimento epocale, Taj Hotels Resorts and Palaces ha ideato una selezione di offerte speciali per gli ospiti dei suoi alberghi di Londra. Il Taj 51 Buckingham Gate Suites and Residences, struttura a cinque stelle, situata tra Buckingham Palace e Mayfair propone una vasta scelta di suite, nelle tre villette affacciate sul cortile interno, dotate di ogni confort e servizio. Godetevi un tour al Castello di Windsor a bordo di un’auto d’epoca, con uno chauffeur privato a disposizione. Provate l’ebbrezza della guida dell’auto preferita dalla Regina Madre, la Jaguar DS420 Daimler limousine ‘Grand Princess’. Visitate quindi il Castello, tesoro della storia nazionale e dimora preferita dalla Regina durante i weekend. Il tour guidato durerà all’incirca tre ore. Una volta terminata la visita, prendetevi il tradizionale tè pomeridiano. Mettetevi poi all’opera con una lezione privata di cucina per creare il cupacake perfetto sotto la guida attenta di uno Chef Taj, comodamente nella cucina della vostra suite privata.

Senza-titolo-25 

Il St. James’ Court, A Taj Hotel, è un capolavoro dell’epoca vittoriana ed è riconosciuto tra gli alberghi di lusso più affascinanti e raffinati del Regno Unito. Gli ospiti che lo scelgono possono vivere l’esperienza del tradizionale tè regale al ristorante Kona, assaggiando i “drop scones”, preparati secondo la ricetta che la Regina Elisabetta in persona ha inviato al presidente degli Stati Uniti Eisenhower nel 1960. La lettera manoscritta è stata scoperta durante la lettura delle Letters of Note al Tata Tent durante l’Hay Festival in Galles, nel 2014. I “drop scones” vengono accompagnati con le mini torte della Regina Vittoria, sandwich, corone al cioccolato bianco, pollo incoronato con uva sultanina dorata, salmone affumicato con rucola e molte altre specialità.

Celebrazioni dei 90 Anni della Regina Elisabetta: È Italiana la Più Importante Royal Collection

È della giornalista e blogger Marina Minelli la più importante collezione dedicata alla regina Elisabetta: già protagonista di un servizio del TG2 Costume& Società la collezione molto presto viaggerà per l’Italia per una serie di mostre itineranti

ImageProxy-(1)Ancona, 6 maggio 2016 – Nel Regno Unito si preparano festeggiamenti ufficiali per il 90° compleanno della regina Elisabetta, ma la più importante collezione di porcellane dedicate alla sovrana appartiene alla giornalista, scrittrice e blogger anconetana Marina Minelli. Nella raccolta ci sono riviste, libri, giornali, post card vintage e soprattutto centinaia di servizi da tè, rigorosamente “made in England” con il volto, il monogramma o lo stemma della regina. La collezione, abbondantemente incrementata nel corso degli anni, con acquisti, regali di amici e fortuiti ritrovamenti in mercatini del vintage e dell’antiquariato in Italia e all’esteri, oggi è accuratamente catalogata e archiviata ma visibile per chi lo desidera: “Tengo a portata di mano solo i pezzi che mi piacciono di più e sono diventati una sorta di portafortuna – spiega Marina Minelli – e anche alcune mug più recenti che uso quotidianamente per prendere la mia immancabile cup of tea with the Queen”. “Elisabetta II per me è un mito e assoluto e inarrivabile – spiega Marina Minelli – una passione che risale a quando ero una bambina e vidi, sulla copertina di una rivista femminile, la foto della giovane regina. Da quel momento ho iniziato a raccogliere ritagli di giornale e cartoline”. L’omaggio ai sovrani e alla royal family avviene così rendendoli  protagonisti del rito britannico per eccellenza: l’afternoon tea. “La mia raccolta – osserva Marina Minelli – è concentrata sulla regina Elisabetta, dall’incoronazione a oggi, passando per tutti le feste, le celebrazioni, gli eventi, i matrimoni, i giubilei, ma conservo anche mug e tazze più antiche a partire dal regno del suo bisnonno Edoardo VII salito al trono nel 1901”. “L’Inghilterra ha una grande tradizione in fatto di porcellane – prosegue la giornalista e scrittrice che ha al suo attivo anche un paio di libri a tema royal ecura il blog AltezzaReale.com – e nello Staffordshire, lo storico distretto delle pottery, una parte delle produzione è dedicata da secoli alla celebrazione dei grandi eventi legati alla famiglia reale con oggetti a tema. Nella mia raccolta ci sono ovviamente tazze da tè e teiere ma anche mug, piatti e altri oggetti creati dalle più famose manifatture inglesi(Wedgwood, Spode, Burleigh, Royal Albert, Mason, Churchill) ma anche da piccole aziende meno note e oggi scomparse”. La tradizione delle pottery commemorative inizia a metà Seicento ma si diffonde veramente a livello popolare sotto il regno della regina Vittoria e prosegue ancora oggi con i suoi discendenti. “Le tazze – osserva Marina Minelli – sono performa e stile un po’ démodé, di quel genere che poteva piacere alle anziane signore di campagna tipo Miss Marple. Adesso, segno dei tempi che cambiano, si trovano soprattutto mug; ne ho anche una con le gambette che fa la riverenza alla regina, è un po’ trash ma stupenda. Rarissime invece le tazzine da caffè visto che la bevanda è davvero poco diffusa in Gran Bretagna”. Nella raccolta di Marina Minelli ci sono anche una serie di cartoline postaliche ritraggono la giovane principessa Elisabetta insieme ai genitori neo sovrani “sono le immagini romantiche di una famiglia reale unita e felice e servono a rassicurare gli inglesi dopo lo shock dell’abdicazione avvenuto a causa di quella “orribile Mrs Simpson” e poi molte scatole vintage con il profilo della giovane sovrana, tovaglie, tea tovel, spille, bicchieri, bandiere commemorative. Tante anche le tante riviste italiane dagli anni ’50 del Novecento in poi, in particolare Epoca, La Domenica del Corriere, la Settimana Incom, i giornali stranieri che vanno dall’inizio degli anni ’50 ad oggi e decine di libri, in pratica tutte le biografie sulla Regina uscite in italiano (poche), francese (molte) e una grande selezione di quelle in inglese, più cataloghi di mostre, le guide dei palazzi. Una collezione insolita? “Forse si – commenta Marina Minelli – soprattutto considerando il fatto che vengo da una famiglia di antica e solida tradizione repubblicana. Mio nonno buonanima si starà rivoltando nella tomba”. La collezione dedicata alla regina Elisabetta è stata protagonista di un servizio diTG2 Costume& Società e molto presto viaggerà per l’Italia per una serie di mostre itineranti. Marina Minelli, laureata in Storia, giornalista e studiosa di famiglie reali, nel gennaio del 2009 ha ideato AltezzaReale.com il primo e unico sito italiano dedicato ai royal. Ha pubblicato con Newton Compton 4 libri, 101 storie di regine e principesse che non ti hanno mai raccontato, 101 storie sulle Marche che non ti hanno mai raccontato, Le regine e le principesse più malvagie della storia, 1001 castelli italiani da vedere almeno una volta nella vita. Partecipa come opinionista e commentatrice a trasmissioni televisive su Rsi, La7, Canale 5, Rai Uno, Rai Due, Radio Uno e Radio Due.

Roma, Rainbow MagicLand festeggia il compleanno di Michael Jackson

Il 29 agosto sarà di scena al Parco divertimenti di Roma il “Michael Jackson Day”.

al-rainbow-magicland-omaggio-a-michael-jackso-L-bNRX8_Roma, 24 agosto – Anche quest’anno Rainbow MagicLand ospiterà l’evento dedicato a ricordare il compleanno del Re del Pop. Il 29 agosto sarà, infatti, di scena al Parco divertimenti di Roma il “Michael Jackson Day”. Si tratta della seconda edizione di questa iniziativa che prevede una serie di appuntamenti, con ospiti internazionali, tribute artists e gruppi di danza. Interverranno Miss Janice Smith, collaboratrice della famiglia Jackson da oltre 30 anni e designer del “Guanto” icona che Michael Jackson indossò per Il Motown 25th, quando si esibì nel Moonwalk per la prima volta e Siedah Garrett, eccezionale cantante e cantautrice, la cui opera ha profondamente toccato appassionati di musica di tutto il mondo. Vincitrice di un “Grammy Awards” e per ben due volte nominata agli Oscar, la Garrett è stata co-sceneggiatore dell’ inno “Man in the Mirror” e  immortalata da Michael Jackson per il suo  album, Bad, nel 1987. Nello stesso album Siedah ha cantato il primo singolo grafico-topping, “I Just can’t  Stop Loving You”, un duetto con Jackson, ed ha poi eseguito “The King of Pop” nel Tour mondiale “Dangerous Tour”. Il Michael Jackson Day rappresenterà anche una testimonianza di solidarietà: le donazioni che saranno raccolte serviranno alla realizzazione di Neverland’s Children’s Home, progetto istituito dall’organizzazione non governativa SHARING LOVE, che opera in Kenya. E il 29 agosto per tutti i fan dell’artista di maggior successo di tutti i tempi, sarà anche possibile vivere la magia di Rainbow MagicLand, tra montagne russe, torri di caduta, attrazioni acquatiche e spettacoli indimenticabili, come Illusion e Asgard, Il Regno del Ghiaccio, le due apprezzatissime novità della stagione 2014 del Parco divertimenti di Roma. Numerose le attività organizzate per l’occasione, dal Flash mob all’esposizione della prima statua in Italia di Michael Jackson, statua che è stata inaugurata lo scorso anno, sempre a Rainbow MagicLand, in occasione della prima edizione del MJD. Durante la giornata ci sarà la possibilità di assistere a due spettacoli interamente dedicati al cantante: al mattino sarà la volta di “Special Tribute”, uno show in cui  scuole di danza e solisti omaggeranno il loro idolo. La sera, invece, durante il Gran Galà, sul palco salirà Siedah Garrett con alcuni  giovani talenti italiani,molto conosciuti al pubblico televisivo, come Michele Perniola, vincitore di “Ti lascio Una canzone” edizione 2012, e Christian Roberto. L’evento è a cura del Comitato Magic Michael Jackson, costituitosi nel 2013 e composto da appassionati del Pop e del suo Re che intendono portare avanti il principale messaggio del cantante prematuramente scomparso, quello dell’amore e dedizione verso il prossimo. Sui siti www.magicland.it e www.magicmichaeljackson.net tutti i dettagli per partecipare all’evento con un biglietto speciale che comprende la partecipazione a tutte le animazioni e al meet&greet con Siedah Garrett.

 

Sudafrica, per Mandela compleanno in ospedale: ma le condizioni migliorano

MandelaFesteggiamenti in tutto il Paese per Madiba.  Per l’occasione è stato organizzato un dibattito dell’Assemblea Generale dell’Onu a New York.

Pretoria, 18 luglio – Le condizioni di Nelson Mandela, nel giorno del suo 95esimo compleanno, “migliorano a vista d’occhio”. Ricoverato nell’ospedale di Pretoria dall’8 giugno scorso a causa dell’infezione polmonare che lo perseguita da anni, il premio Nobel per la Pace festeggia anche il quindicesimo anniversario di matrimonio con Graca Machel. . “Madiba – si legge in una nota diramata dal governo del Sudafrica – rimane in ospedale a Pretoria, ma i medici hanno confermato che il suo stato di salute migliora costantemente”.  Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]