Al “RAIN Water for Unity” la celebrazione del benessere, della gioia e della bellezza della vita

Nell’ambito della manifestazione si sono tenuti ben dodici seminari-workshops presentati da un team di trainer con una ventina di speakers via Skype da 15 paesi nel mondo

Senza-titolo-14

Padova, 26 maggio 2016 – Il weekend scorso si è tenuta la prima edizione di RAIN Water for Unity (aqualaughter.org/rain-flyers), presso l’hotel Commodore di Montegrotto (PD), un festival con una serie di attività correlate allo star bene: sport, arte, salute, danza, discipline olistiche, musica, canto, fitness, benessere alle terme. Si è trattato di un festival con tutta una serie di attività relative al benessere interiore ed esteriore, da conoscere e provare, e che hanno entusiasmato i partecipanti, come ci riferisce Anna: “E’ stato un arricchimento interiore, professionale e molta gioia, tante belle persone, con talenti speciali e la possibilità di sperimentare nuovi metodi creativi ed unici. Grandioso!” E Jasnica: “Mi dispiace per quelli che non c’erano… poichè è stata un’esperienza magica che mi ha rigenerato ed arricchito da tanti punti di vista“. Nell’ambito della manifestazione si sono tenuti ben dodici seminari-workshops presentati da un team di trainer con una ventina di speakers via Skype da 15 paesi nel mondo, tra cui il fondatore del movimento internazionale Yoga della Risata, il dr. Madan Kataria. L’evento, gemellato con altre diverse località in Italia, poi Spagna, Sud Africa, ed Inghilterra ha offerto sessioni di risate gratuite in città patrocinate dal comune di Abano. Attività per tutti i gusti insomma, ognuno a suo modo, in sintonia con quello che ha scritto Antoine de Saint-Exupéry: “Non chiederti di cosa ha bisogno il mondo. Chiediti cosa ti rende felice e fallo. Il mondo ha solo bisogno di persone felici” Scambio di talenti e professionalità tra trainers Il concetto di “RAIN Water for Unity” è che anche i Trainers fossere a turno animatori del proprio workshop e partecipanti a quello degli altri, per avere la possibilità di aprirsi ad altri mondi ed arricchirsi di talenti nuovi, come ci riferisce Massimo, musicista polistrumentista, che ha presentato Body Percussion: “Ho visto persone celebrare la bellezza della vita attraverso acqua, suono, passeggiando, danzando, cantando. … Grazie per avermi accolto nella squadra”. E ancora Valeria, istruttrice di Yoga e Respiro in Acqua: “Eccellenza nella professionalità e nel trasmettere ognuno i propri talenti e le proprie capacità … sono onorata di aver condiviso meditazione … danze … suoni … percussioni … yoga … risate  e massaggi in acqua … respiri … camminate ridendo … tutti indistantemente sono stati fantastici“. I trainers protagonisti dei worshops, seminari ed eventi Anna Matteazzi ha partecipato con Campane Tibetane, Francesca Rucci con Joy Dance, Georges Toscani con LaughterWorks, Gosia Luberda con Fitness Vocale, Gosia Luberda e Massimo Ferincon la Cerimonia dell’Acqua, Mariella Passaquindici e Francesca Rucci con Happy Art, Massimo Ferin e Gosia Luberda con Body Percussion e Musica Intuitiva, Letizia Espanoli con Yoga Nidra, Sabina Gerin con AquaLaughter, Valeria Sanghita Fonzo con Yoga e Respiro in Acqua e Yoga Tantrico in Acqua. Un team di una decina di professionisti della risata, tra cui Giusi Di Napoli, Luigi Ambrosino e Monica Manzoni, ha condotto anche sessioni gratuite in città patrocinate dal Comune di Abano ed un seminario di Yoga della Risata che ha spaziato su tutti e 3 giorni. La prossima edizione di “RAIN Water for Unity” si terrà il 26-28 maggio 2017 e visto il successo della manifestazione ci sono già state prenotazioni di attività per il prossimo anno. Informazioni utili per partecipare al prossimo RAIN Water for Unity dal 26 al 28 maggio 2017 Dove: Hotel Commodore, Montegrotto, 049 793777 Quando: da venerdì 26 maggio 2017 mattina, a domenica 28 maggio seraInfo e prenotazioni: info.aqualaughter@gmail.com. Seminari/workshop/eventi di quest’anno: aqualaughter.org/rain-flyers Sabina Gerin 338 1784116 Georges Toscani 348 7800861

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com