Ad Ascoli il primo Color Festival

Per festeggiare l’arrivo dell’ estate, domenica ad Ascoli Piceno si è svolto il primo Color Festival, organizzato da MadEvents con il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno. Fra musica dal vivo, e dj internazionali ne sono successe di tutti i colori

di Luca Cameli

11541684_10206515830721762_491647231_o

Foto di Alessio Panichi

Ascoli Piceno, 23 giugno – Il centro storico di Ascoli Piceno, per un giorno, ha messo da parte il bianco del travertino, per fare spazio ai colori dell’estate e diventare teatro di un’ appuntamento unico del territorio piceno, e non solo. I ragazzi che compongono lo staff di MadEvents, hanno organizzato tutto nei minimi particolari mettendo in piedi un’ appuntamento capace di incontrare i gusti praticamente di tutti: c’erano famiglie intere, giovani e meno giovani, tante persone arrivate anche da lontano che hanno popolato i giardini Colucci, luogo dove si è svolto l’evento, per tutta la giornata. All’interno del Color Festival, si è svolto anche un contest musicale, che ha dato inizio alle danze. Il primo gruppo a salire sul palco è stato quello degli #ANT, giovanissima formazione ascolana (i componenti vanno dai 14 ai 18 anni),  che nonostante il pubblico ancora poco numeroso (e ancora un po’ addormentato), ha dato vita ad un performance molto ben riuscita, culminata con una trascinante interpretazione di “Storia d’ Amore” di Adriano Celentano. A seguire sono saliti sul palco i MOTETTE, che dal vivo hanno davvero un’ ottimo impatto con il loro pop mai banale, e con il brano “E’ bello davvero”  dimostrano di essere una formazione da tenere d’occhio. La terza band a salire sul palco del Color è quella dei maceratesi SOLO PER ADULTI, e qui c’è la vera sveglia per il pubblico, perché il trio (erano in formazione ridotta) con i loro ritmi in crescita e i testi graffianti conquista davvero tutti. 11655667_10206515828041695_754766353_oA chiudere l’attività mattutina, sono i ROSAFANTE, band esperta che con il loro rock alternative offre al pubblico una performance di grande impatto. Il contest riprende con i FUJIKO MON AMOUR, band molto conosciuta in città, che con le loro cover di sigle dei cartoon più famosi, eseguite sempre in maniera impeccabile, fa divertire tutti. Segue l’esibizione dei THE SKUNK, band anch’essa molto seguita in città, che per l’occasione ha abbandonato la dimensione acustica, presentandosi con una formazione allargata. L’ ultima band del contest ad esibirsi, e’ quella dei CANEBIANCO; il gruppo di Urbino, alla prima vera uscita con la nuova formazione, parte presentando il loro ultimo singolo, “Tutti al Mare”, e prosegue con un’esibizione di livello, che fa trasparire la loro grande esperienza e professionalità, muovendosi in maniera disinvolta fra ironia e contenuti più impegnati. A questo punto sale sul palco lo special guest di questo color festival: CASTING COUCH. La band composta da Nicolò Fratini (basso/voce), Andrea Celani (chitarra), Marco Borgioni (chitarra) e Riccardo Speca (batteria) lancia definitivamente la giornata, con un liveset all’insegna del punk americano, che fa ballare tutti, coinvolgendo sul palco praticamente tutto lo staff di questo magnifico evento. E così fra un lancio di colori e l’altro arriva il momento dei Dj, tutti bravissimi, che trasformano il Colucci, in una grande, coloratissima, discoteca a cielo aperto, che va riempiendosi sempre di più. Roberto Cilli, Ben Dj e Lory Veet hanno fatto ballare le centinaia e centinaia di ragazzi accorsi, fino a tarda sera. Un menzione particolare meritano i due presentatori, gli attori Valerio Cappelli e Valentina Illuminati, che hanno condotto l’evento con simpatia e professionalità, non facendo mai scendere di tono lo spettacolo. Alla luce di quanto visto a questa prima edizione, siamo certi che il Color Festival ha tutte le carte in regola per diventare un’ appuntamento di richiamo, per la città  e non solo, perché le cose quando vengono fatte con passione, colorano anche la nostra bella e un po’ noiosa Ascoli.

Ascoli Piceno, COLOR Festival targato Mad Event

Il primo COLOR Festival della provincia ascolana il 21 giugno presso il giardino Colucci

di Cat

 

 

13499_448016348699983_2411862373304766411_nAscoli Piceno, 1 giugno: Mad Events stupisce ancora. Presentato il calendario ufficiale degli eventi estivi destinati a scalfire la bella stagione del capoluogo piceno. Il primo appuntamento da non perdere è il COLOR Festival in data 21 Giugno 2015, evento organizzato dalla società ascolana e patrocinato dal comune di Ascoli Piceno. La manifestazione, prima assoluta nella provincia, avrà luogo all’interno di una location magica nel cuore del centro storico, il giardino Colucci sito in Via Ugo Foscolo ( Link utile per google Maps https://goo.gl/VrdHSZ ). Abbiamo incontrato i quattro fondatori  della società Mad Events: Andrea Piermarini, Simone Amadio, Nicky Nardinocchi e Fabrizio Ercoli. “Per facilitare la fruizione- esordisce Fabrizio Ercoli- abbiamo attivato una convenzione con i parcheggi principali della città, esibendo il biglietto al momento della sosta si avrà diritto a una forte riduzione.”

– TORRICELLA
https://goo.gl/9GrN8B
– EX SEMINARIO
https://goo.gl/IUSdfS
L’evento, spiega Andrea Piermarini, sarà così articolato: “All’ ingresso sarà distribuita, a tutto il pubblico, una speciale “polverina” del tutto innocua ( perché prodotta con l’impiego di sostanze vegetali ) che nei momenti stabiliti sarà lanciata nel cielo, generando quell’emozionante effetto proprio caratteristico di questo party esclusivo, che sta facendo impazzire milioni di giovani in tutto il mondo.”  “ll COLOR Festival prende spunto dall’ Holi Festival che si tiene in India in primavera, dedicato ai colori e all’amore. I significati del festival, sono la vittoria del bene sul male, l’addio dell’inverno, l’incontro con gli altri, la voglia di giocare, ridere, dimenticare i dolori, perdonare e consolidare le relazioni. Ciò che lo rende speciale è il fatto che le persone si dipingono con diversi colori e lanciano nell’aria polveri colorate per esprimere la propria libertà e dare colore alla routine quotidiana. Una festa piacevole ed allegra, che lascerà in tutti voi un forte e bellissimo ricordo. Questo evento ha la forza di incoraggiare e promuovere direttamente l’uguaglianza e la tolleranza, avvicinando le persone tra loro” conclude Nicky Nardinocchi. Aggiunge in fine Simone Amadio “che questi prodotti sono di derivazione cosmetica e perfettamente biodegradabili, non causano alcun danno all’ambiente e non macchiano. Non c’è un dresscode ma si consiglia l’abbigliamento bianco, in modo tale da far risaltare i colori il più possibile. I colori sono lavabili ma, a seconda del materiale, potrebbe esserci il rischio che possa restare un’ombra di colore sui vestiti. I colori non sono pericolosi per occhi, pelle e polmoni. Tuttavia,  per proteggervi al meglio, se volete potete indossare qualcosa che copra occhi e bocca.” I biglietti sono disponibili dal 21 maggio presso i seguenti punti vendita.

Ascoli Piceno :
– Re·Style

– Studio moda nana’
Castel Di Lama :
– La GARE
San Benedetto Del Tronto :
– The Rat Pack
Grottammare :
– Tabaccheria Angel

Inoltre, continua Matteo Diamanti ( responsabile comunicazione Mad Events) “potete reperire tutte le informazioni al riguardo sul nostro sito internet : www.madevents.it o seguendo @MadEvents su i principali social network” :

FaceBook : _ https://www.facebook.com/madeventsitaly?fref=ts

Twitter : _ https://twitter.com/MadEventNews?lang=it

Instagram : _ https://instagram.com/madeventsitaly/

Google+ : _ https://plus.google.com/+MadeventsIt/posts

Youtube : https://www.youtube.com/channel/UCfcA0b1u3SWGOB_CobKONHQ

Canale nel quale è stato recentemente caricato il promo dell’ evento realizzato in associazione con la pampa production di Matteo Pampano, la direzione fotografica di Alessio Panichi e la supervisione di Niccolò Tacconi. Spot che in meno di una settimana ha raccolto più di 1.200 visualizzazioni e che è stato scritto e diretto dall’attore e regista ascolano Valerio Cappelli che la prossima settimana sarà impegnato nelle riprese del suo nuovo lavoro, un cortometraggio inserito all’ interno dell’ ITFF ( International Tour Film Fest ) essendosi classificato tra le migliori 5 sceneggiature pervenute. L’ artista girerà il suo prodotto ad Arbatax, in Sardegna dall’ 8 al 13 Giugno coadiuvato da una mini troupe di 2 elementi dovendo realizzare e montare il corto in 4 giorni così come prevede il format. Il Giugno caldo del performer ascolano però non si ferma qui visto che lo vedremmo anche sul palco del COLOR Festival nelle vesti di presentatore coadiuvato da un’ altra attrice marchigiana, Valentina Illuminati. Chiediamo allora a Valerio cosa vedremo il 21 Giugno al giardino Colucci e che emozioni prova in questo momento.“Assisteremo sicuramente ad un evento unico ad oggi, essendo il primo COLOR  Festival della provincia ascolana, dove dalla mattina alle 10:00 sino alle 22:00 si alterneranno sul palco band emergenti ( Selezionate dalla rete attraverso un contest organizzato sempre dalla Mad Events ) e alcuni tra i più importanti dj del panorama internazionale. I veri protagonisti di questa giornata però saranno i bambini, le famiglie, i ragazzi e tutto il pubblico che prenderà parte a questa manifestazione dovendo essere parte attiva dello spettacolo che faremo tutti insieme e poi … e poi basta perché molte saranno le sorprese e non posso svelare tutto. Sono ovviamente agitato come sempre prima di un’ esibizione ma ho trovato in questi ragazzi oltre che dei gran professionisti, dei veri amici che voglio ringraziare di cuore per la loro fiducia e la stima che mi hanno dimostrato sin da subito.” Non ci resta che salutare gli organizzatori e darci appuntamento per il 21 Giugno alle ore 10:00 al giardino Colucci per vivere una giornata che, ne siamo sicurissimi, rimarrà per molto tempo impressa nelle nostre menti.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com