L’8 dicembre esclusivo… in un Castello millenario!

[AdSense-A]

Una grande stella illumina il borgo medievale del Castello di Petroia (PG), dove il ponte dell’Immacolata è un viaggio speciale tra ricette gourmet e lezioni di cioccolato. Mentre a Gubbio si accende l’Albero di Natale più grande del mondo.

petroia

Ci sono luoghi in cui immergersi nell’atmosfera natalizia in modo davvero esclusivo. Come il Castello di Petroia (PG), autentico maniero medievale che ha dato i natali al signore del Rinascimento Federico da Montefeltro, dove giovedì 8 dicembre 2016 i privilegiati ospiti possono vivere una serata magica tra emozioni e tradizione. Nella piazzetta del borgo del millenario castello che svetta nel bosco sulla strada tra Gubbio e Perugia, la sera dell’Immacolata si accendono le luci del Natale: una grande stella cometa illumina il buio e le mura in pietra dell’imponente maniero, mentre gli ospiti degustano dolci tipici della tradizione umbra e vin brulè, godendosi il grandioso dipinto della natività che sarà realizzato per l’occasione dall’artista Mauro Ravalli. Ma prima della serata, nel ristorante del castello, la Sala degli Accomandugi, dove le mura secolari sono accarezzate dalla luce delle candele, viene servita una cena gourmet tipicamente natalizia. Sabato 10 dicembre, il soggiorno a Petroia diventa ancora più goloso, perché gli ospiti diventano protagonisti di una lezione gratuita di cioccolato, imparando con i pasticceri Martina e Leonardo a creare deliziosi cioccolatini ripieni. A pochi km dal Castello di Petroia, inoltre, c’è la città medievale di Gubbio, dove il 7 dicembresi accende l’Albero di Natale più grande del mondo, formato da 200 luci che disegnano la stella e 260 luci che delineano l’albero per 650 metri d’altezza. Per un ponte dell’Immacolata insolito, il Castello di Petroia propone 3 notti per 2 persone in una delle 13 regali camere matrimoniali del maniero, una diversa dall’altra,  compreso l’evento dell’8 dicembre con cena gourmet e lezione di cioccolato. Le sere del 9 e 10 dicembre il ristorante del Castello rimarrà aperto con menu alla carta.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com