Area P. Domenica a Palazzo Marino Chandra Livia Candiani presenta “Ma dove sono le parole?”

Alle 10.30 ingresso gratuito in Aula consiliare per il nuovo appuntamento di “Area P”

Candiani__foto_di_Melina_MulasMilano, 11 settembre 2015 – Domenica, 13 settembre, alle ore 10.30, torna la rassegna letteraria “Area P, Milano incontra la poesia”, promossa dal Comune. Palazzo Marino, apre le sue porte alla poetessa “Chandra Livia Candiani” che presenta “Ma dove sono le parole?” e legge poesie scritte dai bambini delle periferie multietniche di Milano, nei seminari di una maestra “speciale”. Le poesie di questa raccolta verranno presentate dalla poetessa e lette, almeno in parte, dai ragazzi della “Orchestra Golfo Mistico”, già ospiti di Area P, che presenteranno anche alcuni loro brani musicali. Chandra Livia Candiani (Milano, 1952) è una poetessa “speciale”. Non solo scrive bellissime poesie (tra le raccolte più recenti: La porta – Vivarium 2006 – Bevendo il te con i morti – Viennepierre 2007 – La bambina pugile – Einaudi 2014), ma conduce da anni seminari di poesia nelle scuole elementari, nelle case alloggio per malati di AIDS e per i senza casa. In questi seminari Chandra non legge le proprie poesie, ma stimola, provoca quasi, la vocazione poetica dei suoi interlocutori. L’ultimo risultato del suo lavoro è la pubblicazione del libro “Ma dove sono le parole?”, una raccolta di poesie scritte dai bambini delle periferie multietniche di Milano. Un sorprendente concentrato di poesia, frutto della capacità di ascolto di Chandra e della sua speciale arte maieutica. “È emozionante ascoltare i versi dei bambini e vedere Milano attraverso i loro occhi – ha detto il Presidente del Consiglio comunale Basilio Rizzo -. Un appuntamento ancora più coinvolgente grazie ad una straordinaria interprete come questa poetessa: ancora una volta Area P si dimostra un’occasione immancabile e ormai apprezzatissimo dagli amanti della poesia e della cultura per l’originalità delle opere che ogni volta vengono presentate ai milanesi.” “La poesia ha una capacità evocativa straordinaria soprattutto quando nasce dalle parole dei bambini – dichiara Filippo Del Corno, assessore alla Cultura –. Le loro poesie ci raccontano, nell’interpretazione di questa poetessa davvero ‘speciale’, le tante facce della nostra città che risplendono dei tanti colori di tutte le culture che costituiscono la Milano multietnica di oggi.  Qui oggi si incontra davvero il mondo e questa è un’occasione imperdibile per scoprirlo” “Area P. Milano incontra la poesia” è un’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale e dall’assessorato alla Cultura del Comune di Milano: poeti, editori e attori dedicano un’ora alla poesia, una domenica al mese, leggendo componimenti in versi, interpretando un autore o una scelta di brani. L’ingresso in Aula consiliare è gratuito fino a esaurimento posti.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com