UNICEF Italia ringrazia Carlo Conti per avere ricordato a Sanremo il dramma dei bambini migranti morti in mare con la campagna #tuttigiuperterra

Giacomo Guerrera.  “Con il suo consueto garbo e umanità Conti ha reso omaggio a tanti bambini innocenti che, in fuga da guerre e violenze, muoiono nel mar Mediterraneo in cerca di protezione in Europa”

0209_235235_sanremo2016-diretta-prima-serata10 febbraio 2016 – “Ringraziamo di cuore Carlo Conti per aver ricordato ieri sera durante la prima puntata di Sanremo il dramma dei bambini migranti morti in mare e la nostra campagna di mobilitazione #tuttigiuperterra” ha dichiarato il Presidente dell’UNICEF Italia Giacomo Guerrera.  “Con il suo consueto garbo e umanità Conti ha reso omaggio a tanti bambini innocenti che, in fuga da guerre e violenze, muoiono nel mar Mediterraneo in cerca di protezione in Europa”. Durante lo spettacolo, Carlo Conti si è seduto “giù per terra”, immortalandosi in un selfie, sottolineando che “non possono più esistere queste tragedie”. Per porre all’attenzione di tutta la società civile il dramma dei bambini morti in mare, l’UNICEF Italia ha promosso l’iniziativa #tuttigiuperterra, che ha già avuto molte adesioni da parte di media, istituzioni, associazioni, gruppi sportivi e di cittadini.

Rai1: Sanremo Giovani, la sfida

Toccherà a Carlo Conti, insieme alla commissione musicale composta da Giovanni Allevi, Rosita Celentano, Piero Chiambretti, Andrea Delogu, Carolina Di Domenico e Federico Russo, selezionare i 6 vincitori di Sanremo Giovani

LOGO sanremo giovani15Roma, 25 novembre – Venerdì 27 novembre, in prima serata su Rai1, l’appassionante sfida per conoscere i giovani che si contenderanno i pass per il Festival della Canzone Italiana di Sanremo 2016 nella sezione Nuove Proposte. Toccherà a Carlo Conti, insieme alla commissione musicale composta da Giovanni Allevi, Rosita Celentano, Piero Chiambretti, Andrea Delogu, Carolina Di Domenico e Federico Russo, selezionare i 6 vincitori di Sanremo Giovani in una puntata ricca di ospiti.

 Giovedì 26 novembre, alle 12.00, a Sanremo presso Villa Ormond, la prima conferenza stampa con il direttore di Rai1 Giancarlo Leone, Carlo Conti, la Commissione Musicale e il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri.

 

 

RAI1, il ritorno di Carlo Conti con l’attesissimo “Tale e Quale Show”

In diretta in prima serata su Rai 1 da venerdì 11 settembre fino al 20 novembre.

logo TALE E QUALERoma, 9 settembre, 2015 – Un cast tutto nuovo e uno studio rinnovato per il ritorno di Carlo Conti e le attesissime imitazioni di “Tale e Quale Show”, in diretta in prima serata su Rai1 da venerdì 11 settembre fino al 20 novembre. A scendere in campo in questa quinta edizione del programma, 12 agguerritissimi Vip pronti a tutto per conquistare il titolo finale: Francesco Cicchella, Cosima Coppola, Elena Di Cioccio, Laura Freddi, Sergio Friscia, Max Giusti, Bianca Guaccero, Karima, Massimo Lopez, Giulia Luzi, Walter Nudo e Savino Zaba. Con il proprio bagaglio professionale, ma disposti a mettersi in gioco con umiltà e determinazione, i protagonisti di questa nuova sfida dimostreranno le proprie qualità artistiche in un percorso faticoso ed entusiasmante che, nella tradizione ormai consolidata del programma, promette emozioni forti per loro e per il pubblico a casa. Nel rinnovato Studio dello show diretto da Maurizio Pagnussat torneranno ad aprirsi le porte del “magico” ascensore e i telespettatori assisteranno alle incredibili trasformazioni degli artisti in gara, pronti ad esibirsi rigorosamente dal vivo e a calarsi nei panni delle più grandi star della musica di sempre. A giudicarli l’autorevole trio della Giuria, che in questa edizione vede l’ingresso di Gigi Proietti, accanto ai “veterani” Loretta Goggi e Claudio Lippi. Come sempre, i giurati commenteranno le esibizioni ed esprimeranno i voti che determineranno la classifica di puntata e quella finale. Con le canzoni famose di ieri e di oggi, non mancheranno gli emozionanti duetti e qualche novità per uno show che unisce il talento e il gioco della competizione all allegria. Con le coreografie appositamente create ogni settimana da Fabrizio Mainini e le musiche curate dal Maestro Pinuccio Pirazzoli, Tale e Quale Show riflette nell’attenzione ai dettagli, nella creatività e nella capacità di fare spettacolo l’altissimo livello della macchina organizzativa targata Rai 1. Segno del lavoro di autori e tecnici in studio e dell’impegno instancabile dei tanti truccatori, parrucchieri e costumisti che, in ogni parte di questo faticoso percorso per decretare il migliore nell’arte dell’imitazione, mettono a disposizione professionalità e passione nel fare il proprio mestiere. I frutti si vedono poi sul palcoscenico, dove, sotto l’occhio dei coach Emanuela Aureli, Maria Grazia Fontana, Dada Loi e Silvio Pozzoli, i coraggiosi artisti daranno il meglio di sé in performance capaci di lasciare un segno nella memoria e nel cuore dei telespettatori. Dopo il successo delle passate edizioni, immancabile anche quest’anno il “ciclone” Gabriele Cirilli, ma con una novità.., in ogni puntata una doppia “Mission Impossible” da affrontare: oltre ad un’imitazione “impossibile”, infatti, Cirilli dovrà anche trovare un partner — o più di uno – che lo affianchi nell’esibizione, per dare vita ad un vero e proprio duetto (o terzetto o quartetto…). Confermando la vocazione “aperta” del programma, che mira a dare grande risalto al coinvolgimento diretto del pubblico, chiamato a partecipare attivamente, Tale e Quale Show, visibile in HD sul canale 501, è anche sul web www.taleeQualeshow.rai.it e su Faceboolc. Su Twitter, l’hashtag ufficiale del programma è #taleequaleshow.
Tale e Quale Show, prodotto da Rail in collaborazione con Endemol Italia e tratto dal format spagnolo Tu Cara me Suenii, è scritto da Carlo Conti, Ivana Sabatini, Emanuele Giovannini, Leopoldo Siano, Mario d’Amico e Andrea Lo
Vecchio. Le musiche sono del Maestro Pinuccio Pirazzoli, le coreografie di Fabrizio Mainini, la scenografia di Riccardo Bocchini. La regia è di Maurizio Pagnussat.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]