Singapore in festa per il capodanno Cinese

Singapore ha dato il via ai festeggiamenti più virali dell’anno, tantissimi saranno gli appuntamenti per celebrare l’imminente arrivo dell’Anno della Scimmia.

ImageProxyMilano, 19 Gennaio 2016 – Sono cominciati sabato 16 gennaio e proseguiranno fino a marzo i festeggiamenti di Singapore per il Capodanno Cinese, tra coriandoli, fuochi d’artificio e funamboliche performances. Fino all’8 marzo le vie della città stato più cosmopolita dell’Asia saranno illuminate da decorazioni e lanterne appese su rami di pesco e decorate con simpatiche scimmie, segno del 2016. La Street Light-Up non è mai stata così vivace e colorata. L’attesa per l’Anno Lunare è anche l’occasione per un’esclusiva exhibition ai Gardens by The Bay. Fino al 28 febbraio, infatti, si terrà”Dahlia Dream Floral Display”, un’esposizione floreale ispirata alla celebre novella cinese “Viaggio in Occidente”. Un panorama mozzafiato popolato da dalie, begonie e altri fiori sullo sfondo di una montagna alta 7 metri che ricordano il mito della “Montagna di Fiori e Frutta” raccontata nella novella. Il 23 gennaio invece, spazio alle danze con la nona edizione della International Lion Dance Competition, una manifestazione internazionale che premierà i migliori di questa specialità. La Danza del Leone, tipica nei giorni del Capodanno Cinese, ha una storia lunga millenni e secondo le credenze popolari è in grado di scacciare i cattivi spiriti per lasciare spazio nel nuovo anno solo a fortuna e buoni sentimenti. Anche i piccoli abitanti dei parchi più importanti festeggeranno con fantastiche sorprese dal 6 al 9 febbraio. Allo Zoo di Singapore, che ospita circa 30 specie rare di scimmie, questi simpatici animali godranno di premi speciali per la loro festa: arance, noccioline e semi. Gli spettatori saranno meravigliati dai loro movimenti svelti e agili mentre pupazzi giganti raffiguranti il Dio della Fortuna e le Fu Lu Shu mascot rallegreranno i visitatori, soprattutto quelli più piccoli. Ma non solo le scimmie avranno succulenti privilegi, anche i pappagalli dello Jurong Bird Park e i panda giganti di River Safari saranno deliziati da decorazioni con dolcetti e arance. Gli animali notturni che popolano il Night Safari, invece, dovranno andare alla ricerca delle loro sorprese nascoste. Il 7 febbraio tutto pronto per dare il benvenuto all’Anno della Scimmia con il Countdown Ufficiale a Chinatown. A seguire due settimane di eventi iconici come River Hongbao dal 6 al 14 febbraio presso il Floating Platform di Marina Bay Sand.  Questo evento offre un’autentica esperienza culturale cinese, dalle lanterne giganti all’appetitosa proposta gastronomica, una vera gioia per i sensi. La scimmia sarà la vera protagonista delle installazioni insieme alla gigantesca lanterna raffigurante il Dio della Fortuna e agli altri animali dello Zodiaco Cinese. Le strade si riempiranno di bancarelle con indovini, artigiani e cibo da strada tipico asiatico, in particolare: Xiao Long Bao(panino al vapore con ripieno di carne), Tako Yaki (polpette fritte accompagnate da alga aonori tritata, maionese e katsuobushi), Squid (spiedini di calamari grigliati), Satay (tipici arrosticini indonesiani accompagnati da salsa alle arachidi), Lontong (torta di riso avvolta in foglia di banana), Kueh Tutu (dolce con farina di riso tostato e ripieno di granella di cocco o polvere di arachidi) solo per citare alcuni nomi. Il 19 e 20 febbraio, invece, le vie della città verranno illuminate dalla parata più coinvolgente dell’Asia, la Chingay Parade. Quest’anno il tema sarà “Lights of Legacy, Brighter Singapore” in quanto segnerà l’inizio del cammino verso SG100, anniversario dei 100 anni di Indipendenza di Singapore. L’apertura della sfilata dal titolo “Voyage SG100”, mostrerà un gruppo di circa 800 giovani performer in cima a un carro che viaggia verso il 100° anno d’Indipendenza della città-stato. La sfilata proseguirà con carri, balli ed esibizioni. Circa 8000 lanterne firmate dai cittadini, che esprimono valori come armonia culturale, coesione sociale, integrità e prudenza, verranno lanciate in aria durante il gran finale della sfilata.

Il Capodanno Cinese anima Singapore per celebrare l’Anno della Scimmia‏

La città stato più cosmopolita dell’Asia si appresta a festeggiare il suo capodanno tra spettacoli di luci, danze e parate per accogliere il 2016, Anno della Scimmia.

capodanno cineseMilano, 16 Dicembre 2015 – Negli ultimi anni il Capodanno Cinese è diventato una delle ricorrenze più internazionali che anima le Chinatown di tutto il mondo. Anche Singapore rispetta la tradizione asiatica dando vita a due mesi di festeggiamenti per celebrare il 2016, Anno della Scimmia, che inizierà ufficialmente l’8 febbraio 2016. I nati sotto il segno della Scimmia, nono segno zodiacale, sono spesso inventori, disegnatori, animatori e geni creativi. Hanno una naturale intelligenza che permette loro di capire cosa sta succedendo e poi prendere una decisione giusta; grazie alle loro menti agili e talenti diversi, possono dominare qualsiasi argomento. Sono persone affidabili, ospitali e oneste nei loro rapporti, sanno ascoltare attentamente e, allo stesso tempo, elaborare soluzioni. I festeggiamenti prenderanno il via sabato 16 gennaio con la Official Light Up & Opening Ceremony: fuochi d’artificio, performance d’artisti e installazioni luminose riempiranno le vie di Chinatown. Il 23 gennaio invece si terrà la nona edizione della International Lion Dance Competition, una manifestazione internazionale che premierà i migliori di questa specialità. La Danza del Leone, tipica nei giorni del Capodanno Cinese, ha una storia lunga millenni e secondo le credenze popolari è in grado di scacciare i cattivi spiriti per lasciare spazio nel nuovo anno solo a fortuna e buoni sentimenti. La sera di domenica 7 febbraio grande festa per il Countdown ufficiale che accoglierà in grande stile l’Anno della Scimmia. A seguire, due settimane di eventi con storici appuntamenti quali il River Hongbao (6-14 Febbraio) che, all’interno della Marina Bay Floating Platform, darà vita a giochi cinesi per adulti e bambini e bancarelle dove gustare ottimo street food; e il Chingay Parade (19-20 Febbraio), il tradizionale corteo a cui prendono parte circa 11.000 persone, tra cui giocolieri, percussionisti, clown e ballerini travestiti da leoni e draghi.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]