Croazia, Istria. In primavera protagonista è il pesce

23 maggio 2015: Sardelafest. 5 e 6 giugno 2015: Serate della capasanta cittanovese.

Gnam Fest Cittanova bTrieste, 3 maggio – In qualsiasi periodo dell’anno, l’Istria nord occidentale e le sue quattro perle, Umago, Cittanova, Verteneglio e Buie, offrono il meglio della gastronomia locale. In primavera a farla da padrone è il pesce, che con sardine, capesante e frutti di mare contribuisce a valorizzare ilcalendario dei piaceri di questo territorio ricco e vario.In maggio la sardina è più buona
Ogni anno Cittanova delizia il palato con le manifestazioni gastronomiche riunite sotto il nome comune “Gnam-Gnam Fest”. Sabato 23 maggio 2015 è la volta della Sardelafest! Pesce azzurro ricco di omega 3, la sardina è la protagonista assoluta della festa, estremamente salutare, nutriente, gustosa e anche conveniente. Motivi per cui il famoso pesce ha nutrito generazioni di famiglie mediterranee e oggi ritorna sulle tavole in tantissime combinazioni fantasiose. Secondo gli esperti, proprio in maggio si pescherebbe la sardina più buona, abbinata naturalmente a oli e vini istriani che ne esaltano il sapore. Ma non solo gastronomia, la Sardelafest è un’ottima occasione per passeggiare lungo la riva cittanovese, addentrarsi nel villaggio di pescatori, tra i negozietti con i souvenir artigianali, nel periodo in cui le giornate sono lunghe e soleggiate, il clima ideale. Musica live accompagnerà le serate di maggio creando un’atmosfera magica e suggestiva, in perfetto stile mediterraneo. Venerdì 5 e sabato 6 giugno 2015 un’altra protagonista della tavola al centro dell’offerta gastronomica istriana. Stiamo parlando della capasanta cittanovese. Organizzata da Gnam-Gnam Fest” la manifestazione, giunta alla sesta edizione, presenterà una  tavola lunga un centinaio di metri, allestita davanti al piccolo porto del Mandracchio, che ospiterà i deliziosi piatti a base di capesante e frutti di mare, tutti da assaggiare e comperare a prezzi particolarmente convenienti. Insieme al pesce anche oli e vini di alta qualità, formaggi, salumi, pasta, miele e altri prodotti tipici. In programma anche degustazioni, show-cooking con piatti a base di capesante, intrattenimento con musica tradizionale e balli folcloristici, giochi, animazione e laboratorio di pittura per bambini. Inoltre numerosi artigiani locali esporranno qui i loro prodotti, creando una sorta di vivace e goloso mercatino con manufatti originali e ricercati. Accanto alla lunghissima tavola, i pescatori del paese organizzeranno una festa di pescatori con cibi tradizionali a base di pesce e frutti di mare, vino e l’immancabile atmosfera di festa. La capasanta cittanovese è considerata dai veri buongustai una tra le conchiglie più saporite al mondo per la mescolanza dell’acqua marina con l’acqua dolce del fiume Mirna. Coste chilometriche e spiagge accarezzate da un mare cristallino, villaggi di pescatori che colorano l’entroterra e affascinanti borghi ricchi di cultura e storia. Siamo in Istria, nella parte nord occidentale, quella più vicina al confine italiano, dove sorgono 4 perle dell’Adriatico: Umago, Cittanova, Verteneglio e Buie. Un territorio ricco di meraviglie naturali, una tradizione culinaria che gode dei prodotti locali, strutture di lusso e comfort con centri benessere all’avanguardia: tutto questo assicura una vacanza all’insegna di cultura, wellness e buona cucina. Un ventaglio di colori, profumi e sapori!

Info: Comprensorio turistico di Umago, Cittanova, Verteneglio, Buie www.coloursofistria.com

 

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]