Vanessa Redgrave ospite a Siracusa per ritirare l’Eschilo d’Oro 2019

Il celebre riconoscimento consegnato dalla Fondazione Inda di Siracusa alle personalità che internazionalmente si sono distinte nel teatro classico e negli studi sulla classicità greca e latina, sarà consegnato all’attrice britannica Vanessa Redgrave il 12 giugno al Teatro Greco della città  aretusea.

Aspettative ripagate per l’attesa del nome, svelato sabato mattina scorso alla conferenza stampa dell’Inda, dell’attrice che ritirerà l’Eschilo d’Oro a Siracusa: Vanessa Redgrave, nata a Londra nel 1937 e sposata con l’attore Franco Nero dal 2006. L’attrice britannica dai penetranti occhi azzurri e contraddistinta da un’eleganza interpretativa che infonde nei ruoli teatrali e cinematografici, il 12 giugno riceverà al Teatro Greco di Siracusa il prestigioso riconoscimento assegnato sin dal 1960 dalla Fondazione Inda alle personalità che si sono internazionalmente distinte nel teatro classico e negli studi sulla classicità greca e latina tra gli stranieri. Tra i nomi omaggiati  in passato: i registi Theo Anghelopulos, Ariane Mnouchkine e Peter Stein ma anche gli attori Vittorio Gassman, Giorgio Albertazzi e Irene Papas. Una scelta non casuale, ad un’attrice alla quale la storia mondiale del cinema e del teatro deve molto, e se ne ha prova nei numerosi riconoscimenti ricevuti durante la sua carriera: nel 1978 il premio Oscar come attrice non protagonista per Giulia, il film diretto da Frank Zinnemann con Jane Fonda; sei nomination all’Oscar; la consegna di due Golden Globe; un Bafta. E ancora: due Prix al Festival di Cannes; la Coppa Volpi a Venezia; due Emmy e, in campo teatrale, un Tony Award e un Olivier Award, entrambi come miglior attrice. Nel 2018, insieme al regista David Cronenberg, le viene conferito il Leone d’oro alla carriera della 75ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Numerose le produzioni teatrali di cui è stata interprete con i testi di William Shakespeare, Anton Čechov, Henrik Ibsen e Bertolt Brecht. In ambito cinematografico si possono annoverare pellicole come: Blow Up di Michelangelo Antonioni, che l’ha lanciata nel panorama internazionale; Storia di una capinera di Franco Zeffirelli; Assassinio sull’Orient Express di Sidney Lumet; Un amore senza tempo di Lajos Koltai… L’attrice ha vestito anche i panni di Andromaca nelle Troiane di Micheal Cacoyannis ed è stata protagonista di produzioni televisive di grande qualità come Fania. Da sempre impegnata nella battaglia per la difesa dei diritti umani, Vanessa Redgrave è ambasciatrice dell’Unicef ed il 12 giugno, prima di ricevere l’Eschilo d’oro, presenterà al Teatro comunale di Siracusa “Sea Sorrow-Il dolore del male, film documentario realizzato da regista nel 2017 e basato sulla storia dei rifugiati in Europa, in particolare bambini rifugiati. Una proiezione organizzata dalla Fondazione Inda in collaborazione con l’Ortigia Film Festival.

Presentazione all’Animation Day di Cannes del lungometraggio d’animazione italiano “East End”

Domani – mercoledì 18 maggio 2016

eastend_01_REED_STADIO_MUFFATRoma, 17 Maggio – Sarà presentato domani – mercoledì 18 maggio – all‘Animation Day di Cannes, il lungometraggio di animazione italiano “East End“, diretto da Giuseppe Squillaci e Luca Scanferla e scritto a sei mani con Federico Moccia.   Il film – proiettato in anteprima assoluta al L’Aquila Film Festival e che uscirà nelle sale italiane – prodotto da EAR cinema e CANECANE è distribuito nel mondo da AMBI distributione racconta la storia di un gruppo di bambini del quartiere East End nella periferia romana, cheper vedere gratuitamente il derby Lazio-Roma, dirottano sullo stadio Olimpico un satellite militare supersegreto che gli Stati Uniti stanno utilizzando nella caccia al terrorista più pericoloso del mondo, il famigerato Al Zabir Muffat. Così, mentre i protagonisti della politica mondiale gestiscono la crisi strategica causata dalla sparizione del satellite, i bambini, ignari di tutto, devono districarsi in faticose disavventure fatte di bullismo, dispetti e piccoli problemi quotidiani, specchio di una realtà dove il piccolo e il grande, lo straordinario e l’ordinario, si incrociano in continuazione senza incontrarsi mai. Un’avventura esilarante che mette in luce il valore dell’amicizia e della diversità, contornato da personaggi ispirati alla realtà – da Obama a Roberto Saviano, da Francesco Totti a Nanni Moretti, ai due Papi, Bergoglio e Ratzinger, senza tralasciare i politici italiani. Intorno ai bambini – dichiarano i registi Giuseppe Squillaci e Luca Scanferla – si muovono degli adulti inadeguati, che influiscono in maniera marginale sulle vite dei figli, in una realtà disgregata e confusa, dove le relazioni familiari risultano prossime alla dissoluzione.  Un film dove l’amicizia, la tolleranza e l’accettazione della diversità sono le uniche risposte sensatealla stupidità di un mondo governato dall’egoismo e dall’integralismo“.

Cannes: Invito per la Presentazione VIII Edizione dell’ “ITALIAN MOVIE AWARD – International Film Festival”

Alla conferenza stampa interverranno il regista Carlo Fumo, presidente e direttore artistico dell’Italian Movie Award, e l’inviato di Striscia La Notizia, Luca Abete, conduttore dell’Italian Movie Award. 

unnamedRoma, 10 maggio 2016 – L’Italian Movie Award 2016, che si terrà a Pompei dall’1 al 7 agosto,  verrà presentato ufficialmente alla stampa nazionale ed internazionale martedì 17 maggio alle ore 12:30 sulla Croisette, presso l’Italian Pavilion del prestigioso Hotel Barriére Le Majestic, durante la 69° Edizione del Festival de Cannes. Il tema dell’edizione 2016, sarà “La Ricerca”. Nella presentazione verranno annunciate le novità riguardo la categoria competitiva “Short Social World Competition”, le date ufficiali del Festival 2016, la prossima edizione dell’Italian Movie Masterclass, i film in proiezione e le anticipazioni sugli ospiti ed i premiati. Alla conferenza stampa interverranno il regista Carlo Fumo, presidente e direttore artistico dell’Italian Movie Award, e l’inviato di Striscia La Notizia, Luca Abete, conduttore dell’Italian Movie Award. Prima della proiezione della promo ufficiale del”Italian Movie Award© 2016, si terrà l’intervento dello Chef “stellato” Paolo Gramaglia sulla ricerca in ambito gastronomico, ispirata all’antica Pompei. In collegamento, dallo “Sbarro Institute For Cancer Research and Molecular Medicine” della Temple University di Philadelphia, il Dott. Prof.Antonio Giordanoricercatore, scienziato di fama internazionale e presidente della giuria dell’Italian Movie Award 2016. La conclusione sarà affidata ai main sponsors dell’Italian Movie Award: Valeria Lubrano Lavadera, Responsabile Marketing del Centro Commerciale LaCartiera di Pompei; l’ingegnere informatico Carmelo R. Cartiere, Ceo e Direttore tecnologico della startup di ricerca Nextsense Srls, proprietaria del brevetto di Biovitae®. Il Festival, in omaggio ai 70 anni del SNGCI e dei Nastri d’Argento. consegnerà a Cannes un riconoscimento speciale a Laura Delli Colli, giornalista, presidente del sindacato. Al termine, verrà offerto un “aperitivo gourmet” ispirato all’antica Pompei a cura dello chef “Stella Michelin” Paolo Gramaglia.

L’ingresso all’Hotel Barrière Le Majestic, con il solo invito, sarà consentito per i possessori di accredito stampa/festival/mercato del  Festival de Cannes. Chi non possiede l’accredito è pregato diaccreditarsi inviando una mail a [email protected]italianmovieaward.it, ed un incaricato vi consegnerà un badge per l’accesso all’Italian Pavilion. Per partecipare all’evento è necessario stampare e mostrare l’invito all’ingresso dell’Hotel Barrière Le Majestic

Costruzioni: Biancofiore: al Mipim di Cannes l’Italia che costruisce ha saputo fare sistema

Le più qualificate proposte delle imprese aderenti all’Ance poste al vaglio degli investitori internazionali

192732253627FULLRoma, 21 Marzo – “Il Mipim di Cannes, la più importante rassegna mondiale del settore immobiliare, è stata l’occasione per una conferma al più alto livello della svolta in atto nel settore delle costruzioni made in Italy. ” Ad affermarlo è Gerardo Biancofiore, Presidente del Comitato estero Pmi dell’Ance, l’Associazione nazionale dei Costruttori edili. “Il nostro impegno costante da qualche anno è di internazionalizzare le nostre aziende iscritte. Lo stiamo facendo con una serie di iniziative, tra cui la partecipazione a diverse missioni in stati di particolare interesse per le imprese del comparto. Al Mipim abbiamo saputo veicolare un’offerta articolata di progetti imprenditoriali molto qualificati, anche sotto il profilo tecnologico. La giornata italiana celebrata al nostro Padiglione, organizzato dall’Ance insieme all’Ice e promosso dal Ministero dello Sviluppo economico, è stata un grande successo, a riprova dell’apprezzamento che riscuotono le nostre aziende oltre confine. Importante anche la presenza del Vice Ministro al Commercio Estero Ivan Scalfarotto che ha scelto questa tra le sue prime missioni internazionali”. Per Biancofiore è molto importante che al Mipim la presenza italiana si sia arricchita con la presenza di diversi nuovi operatori. “C’è stato un entusiasmo e una voglia di proporsi su un palcoscenico prestigioso come quello francese mai avvertiti in precedenza. Ci sono le premesse per affinare ulteriormente le proposte, facendo sistema con tutta la filiera e formando un prodotto articolato, grazie agli apporti complementari di imprese unite in partnership e in altre forme di aggregazione”. In Italia, secondo il numero numero uno del Comitato Ance per l’Internazionalizzazione delle Pmi, il mercato delle costruzioni va rilanciato partendo innanzitutto dalle regole. “È fondamentale esportare all’estero le nostre capacità, ma dobbiamo fare molto di piú. E’ inaccettabile che uno Stato come la Spagna abbia transato 16 miliardi di euro di immobiliare, contro gli 8 dell’Italia, seppure le condizioni economiche di quel Paese siano nettamente inferiori alle nostre. Bene la svolta del Mipim, dunque, ma è solo la prima pietra di un percorso che potrebbe portare nel prossimo anno a una presenza ancora piú sistemica del nostro Paese. E’ questa la vera sfida, significa crescere e portare le nostre eccellenze in tutto il mondo”. Per Biancofiore, la qualità progettuale è il presupposto per poter assicurare la realizzazione di importanti iniziative anche in tempi di crisi delle pubbliche finanze. “Il mercato dei capitali è ormai globalizzato a tutti gli effetti. Per poter fruire delle sue opportunità occorre tuttavia mettere a punto azioni in grado di suscitare concretamente l’attenzione degli investitori. E’ quanto abbiamo cominciato a fare al Mipim, dove finalmente si sono incontrate le componenti finanziarie del Real Estate e l’eccellenza manifatturiera del settore edile italiano”. E’ stata importante, per il leader dell’Ance, anche la presenza di rappresentanze di vertice delle istituzioni regionali. “Chi governa il territorio deve utilizzare con oculatezza le risorse, la presenza al Mipim vale più di decine di manifestazioni frammentate e di scarsa rilevanza per la promozione del patrimonio produttivo e imprenditoriale locale!”. Tra le Regioni italiane partecipanti  la Lombardia, le Marche, il Piemonte, la Toscana, la Provincia autonoma di Trento e la Puglia, unica regione del Mezzogiorno.  Il Mipim è l’evento più importante in Europa per chi si muove nel campo degli investimenti immobiliari. Lo attestano i numeri: 21,400 partecipanti, 351 stand, 89 Paesi, 2.445 imprese espositrici, 4.800 investitori. La Regione Puglia, Sezione Internazionalizzazione, partecipa all’evento nella collettiva italiana, coordinata da Ice Agenzia e Ance (Associazione nazionale costruttori edili) che prevede, all’interno del “Padiglione Italia”, la presenza delle Regioni italiane e di amministrazioni centrali coinvolte nei processi di dismissioni degli immobili pubblici, come la Cassa Depositi e Prestiti e il Demanio (civile e militare).

Costruzioni: Biancofiore: le pmi italiane saranno in prima linea al Mipim di Cannes per cogliere le opportunità del mercato

La folta partecipazione nazionale sarà guidata  dal Presidente Ance De Albertis. Interverrà il Vice Ministro allo Sviluppo economico Scalfarotto

Eletto-presidente-BIANCOFIORE1Roma, 15 Marzo – Da oggi a venerdì 18 marzo si terrà a Cannes il Mipim, il più importante appuntamento per gli operatori del settore immobiliare a livello mondiale. Più di 21 mila i visitatori già registrati per l’edizione 2016, con una folta rappresentanza italiana. L’Ance, l’Associazione nazionale dei Costruttori edili, sarà presente con un apposito Padiglione. La partecipazione italiana sarà guidata dal Presidente dell’Associazione, Claudio De Albertis. Come sempre, al centro della quattro giorni di meeting, convegni, dibattiti e relazioni one to one, ci saranno grandi investimenti e grandi progetti, ma non mancherà un ampio spazio finalizzato alla valorizzazione delle migliori iniziative portate avanti da piccole e medie aziende fortemente innovative. “E’ un’opportunità di estremo interesse”, sottolinea Gerardo Biancofiore, Presidente del Comitato estero Pmi dell’Ance e Presidente di Ance Foggia. “Il Mipim ci darà la possibilità di prendere conoscenza di quanto si sta realizzando nel mondo e al tempo stesso di incontrare developer, vertici di pubbliche amministrazioni, architetti e investitori. Dobbiamo sfruttare anche una grande innovazione di quest’anno: la chiara apertura a un confronto collaborativo tra le componenti principalmente finanziarie del Real Estate e il mondo delle costruzioni, inteso come manifatturiero immobiliare. Una sinergia che prende finalmente atto che l’epoca del lavoro a compartimenti stagni è passata da un bel po’. Lavorare insieme può incrementare rapporti e iniziative, moltiplicando le risorse in direzione di un’edilizia, e di un settore delle costruzioni in generale, più qualificati e attrezzati professionalmente e managerialmente”. Al Mipim interverrà il Vice Ministro allo Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto. “Un segnale importante di attenzione al settore”, commenta Biancofiore, “trattandosi di una delle prime missioni istituzionali che vede la partecipazione del Vice Ministro”. Al Mipim interverranno tra gli altri il Presidente dell’Ice, Riccardo Monti, e l’Assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone.

Kazakhstan, arrestato in Francia il marito di Alma Shalabayeva

99251270_ablyazov_352433c-400x266

 Mukhtar Ablyazov, oppositore del ex banchiere, era ricercato anche per bancarotta e riciclagggio. 

Roma, 31 luglio – Mukhtar Ablyazov, oppositore del governo, ex banchiere del Kazakhstan e  marito di Alma Shalabayeva, è stato arrestato a Cannes, nel sud della Francia.  A dare la notizia è stato il suo avvocato attraverso il Financial Times. Ablyazov è stato fermato dalla polizia francese su mandato d’arresto dell’Interpol richiesto dal governo russo.   Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]