Fattoria Mantellassi chiude il 29 agosto i ” Concerti al Tramonto nei casali della Maremma”

Una serie di appuntamenti organizzata da Coldiretti Grosseto con la partecipazione di aziende aderenti a Campagna Amica e dell’Associazione Amici del Quartetto.

foto 8Grosseto, 1 agosto- Ha preso il via il 19 luglio la rassegna “Concerti al tramonto nei casali della Maremma”, una serie di appuntamenti organizzata da Coldiretti Grosseto con la partecipazione di aziende aderenti a Campagna Amica e dell’Associazione Amici del Quartetto. A chiudere questo splendido percorso tra le bellezze mozzafiato della Maremma, terra di eccellenze e famosa per la sua insuperabile ospitalità, sarà Fattoria Mantellassi  l’azienda vinicola di Magliano in Toscana che ha in serbo un programma ricco di armonia e di sapori. Il primo impatto sarà con la natura dove sorge il casolare, ricostruito sul vecchio podere e che accoglie con la scritta “Labor omnia vincit” fatta incidere dal capostipite della famiglia, Ezio Mantellassi, sui pilastri dell’ingresso della Fattoria. Un luogo non solo di delizie enogastronomiche ma circondato da un paesaggio spettacolare. Guardando verso ovest, per esempio, lo sguardo si allarga fino a Orbetello, con la sua laguna e lo spicchio di mare che sta di fronte all’Argentario. Giuseppe e Aleardo Mantellassi, gli attuali proprietari dell’Azienda, affermano che da lì si può vedere persino l’Isola del Giglio. Ma parliamo di gola. Infatti, il 29 agosto, cibo e buon vino saranno, insieme alla musica del “Trio Armonie Ensemble”, formato da Palma di Gaetano al flauto, Giordano Muolo al clarinetto e Vincenzo Zecca alla chitarra, protagonisti di una serata di autentico e sereno relax. Dopo un aperitivo di benvenuto con le etichette della Fattoria Mantellassi, ci sarà l’esibizione musicale del Trio, a seguire, degustazione dei vini abbinati a stuzzicanti assaggi tradizionali toscani.

 

Coldiretti apre un Terminal del Gusto nel porto di Civitavecchia

A giugno l’inaugurazione. Poi una seconda sede al Circo Massimo

coldiretti1Roma, 9 aprile – Eccellenze dell’agroalimentare made in Italy, servizio di accoglienza e offerta ristorativa nell’arco dell’intera giornata. Questo sarà il nuovo il Terminal del Gusto di Coldiretti per la promozione di prodotti certificati a km 0, forza dell’agroalimentare italiano. Sorgerà nello scalo portuale e crocieristico di Civitavecchia, all’interno dell’antico porto romano (designato come nuovo porto turistico), e capitalizzerà l’esperienza dei mercati di Campagna Amica in collaborazione con un finanziatore d’eccellenza come Molinari. Il polo gastronomico dovrebbe aprire già a giugno – anche se l’offerta ristorativa si aggiungerà solo in un secondo momento (probabilmente a ottobre). Si baserà sul modello già sperimentato con i mercati cittadini  – sostenibilità, tracciabilità e valorizzazione del prodotto e sostegno ai produttori, scambio diretto con il consumatore – e nasce in stretto collegamento con le compagnie di navigazione che qui portano ogni anno milioni di turisti diretti verso la Capitale. I prodotti in vendita saranno tutti quelli delle imprese aderenti al circuito di Campagna Amica e Fai (Firmato Agricoltori Italiani), che verranno lanciati anche nel circuito e-commerce, ma l’attrattiva principale sarà garantita dall’approccio multifunzionale del polo, concepito come una vera meta turistica fondata sulla valorizzazione della cultura enogastronomica.       Promozione della specificità territoriale e tradizioni artigianali, laboratori didattici, una scuola di cucina, percorsi tematici, eventi a tema e show cooking. Il progetto in cantiere a Civitavecchia è un prototipo, un test da attuare durante i mesi dell’Expo per verificare il grado di interesse dei mercati internazionali e l’affluenza di visitatori, da replicare poi con la formula del franchising. Anche all’estero.        In ogni caso è già pianificata l’apertura di un secondo store nel cuore di Roma, vicino all’attuale mercato di Campagna Amica di San Teodoro, a due passi dal Cir

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com