Il Villaggio di Natale Flover compie 20 anni

[AdSense-A]

 

Bussolengo (Vr). 2 novembre 2016: apre il Villaggio di Natale Flover. Attesa per le novità dell’edizione dedicata ai 20 anni dalla fondazione del mercatino di Natale al coperto più famoso in Italia

Senza-titolo-62

Un sogno lungo 20 anni. Il 2 novembre 2016 riapre, nello stesso giorno della prima apertura, il Villaggio di Natale Flover di Bussolengo (Vr). Una magia che da vent’anni si rinnova, facendo sognare le migliaia di persone che ne varcano l’ingresso. Ispirato al suggestivo borgo medievale Rothenburg ob der Tauber, in Germania, il Villaggio di Natale Flover è il più famoso mercatino di Natale al coperto in Italia, con oltre 15 mila metri quadrati dei quali 7.000 al coperto. Da inizio novembre a metà gennaio propone un Villaggio tematizzato con decorazioni originali ed eventi legati alla festività più amata, attirando ogni anno in media 300.000 persone.

Una favola lunga vent’anni

Era il 2 novembre 1996 quando la famiglia Girelli tagliò il nastro del primo Villaggio di Natale in Italia: il Villaggio di Natale Flover. Un evento destinato a diventare un appuntamento atteso e a fare del Villaggio di Natale Flover il più famoso mercatino al coperto in Italia. L’idea di creare un Villaggio di Natale venne a Silvano, uno dei fratelli Girelli. Di ritorno da un viaggio in Germania si fermò a Rothenburg Ob der Tauber, sulla famosa Romantische Straße, la strada che ha ispirato nel medioevo molti poeti e romanzieri. Un piccolo paese arroccato su una strada acciottolata, con la chiesa e tanti piccoli negozi lungo il viale principale. Sembrava uscito da un libro dei fratelli Grimm. Ne rimase incantato. Pochi giorni dopo con un gruppo di collaboratori e un team di artisti e scenografi tornò a Rothenburg per catturare il fascino di questo antico borgo. Il primo Villaggio di Natale aprì le porte poco dopo e iniziò a incantare con le sue atmosfere magiche e suggestive, ispirate alla tradizione nordica. Inizialmente una piccola finestra sul Natale, negli anni diventò sempre più grande, prendendo un’ampia parte del Centro Giardinaggio. Un’intuizione felice e lungimirante quella dell’imprenditore Silvano Girelli: “La piccola cittadina di Rothenburg mi ha affascinato. I tetti innevati, i vicoli che come 500 anni fa, sono lo sfondo di tante bancarelle dove gli artigiani presentano le loro creazioni, addobbi natalizi, giocattoli in legno, il profumo del vin brulé e dei biscotti natalizi. Il mercatino di Rothenburg, con questa sua atmosfera incantata, sospesa nel tempo, rappresenta il simbolo dei mercatini di Natale e per questo ho voluto  cercare di portare un po’ del suo fascino anche in Italia, facendolo diventare lo sfondo perfetto della nostra proposta natalizia”. Un lavoro curato nei dettagli, dove niente è stato lasciato al caso, apprezzato anche dalla cittadina tedesca: nel 1999 il sindaco Rothenburg, con una delegazione di musicanti in costume tradizionale, ha visitato il Villaggio di Natale Flover, con cui ha stretto un gemellaggio nel nome del Natale.

Ogni anno qualcosa di nuovo

L’ambientazione tradizionale di anno in anno viene arricchita con un tema nuovo che segue le nuove tendenze. Ogni anno viene studiata una nuova ambientazione, sempre in linea con i must della stagione. Il Villaggio di Natale Flover è passione e ricerca continua. Il Villaggio conquista sempre tutti: i più piccoli che rimangono incantati nel vedere gli gnomi, i protagonisti del Villaggio, impegnati in animazioni sempre diverse, tra luci, colori e tanti sorprendenti effetti speciali, mentre i più grandi hanno la sensazione di tornare indietro nel tempo e di rivivere la propria spensierata infanzia.

Tutto sul Natale

Addobbi da tutto il mondo, decorazioni per la casa e il giardino, idee da ricreare, alberi, luci, presepi di tutti i tipi e formati provenienti da regioni italiane, i Villaggi Americani in miniatura ma anche corsi per realizzare presepi o allestire l’albero, pause golose dal sapore natalizio, musica e spettacoli. La Casa di Babbo Natale aspetta poi tutti i bambini, curiosi di vedere dove vive; ogni settimana hanno la possibilità di incontrarlo, farsi fotografare con lui e consegnargli la preziosa letterina. Per chi vuole le decorazioni e gli addobbi più glam ci sono le Christmas Room con tutti i colori e gli abbinamenti più nuovi: ogni anno vengono riprodotte delle vere e proprie ambientazioni, con consigli su come addobbare la casa in occasione delle feste, secondo i must della stagione. Le bancarelle del Villaggio propongono poi decorazioni provenienti da tutto il mondo, in tutti i materiali e colori. Un angolo è dedicato agli addobbi realizzati nei paesi dell’Unione Europea, secondo le diverse tradizioni, quelli più stilizzati dei paesi nordici o dai colori vivaci dell’Europa dell’Est, specialmente da Germania, Austria, Polonia e Slovacchia. E per chi vuole un nuovo albero da addobbare c’è il Bosco dei pini, dove si potrà scegliere l’abete di Natale più adatto per la casa, da quello vero e naturale, al classico sintetico a quello appeso al soffitto. Per chi è legato alla tradizione del presepe Flover propone una vera e propria Galleria dei presepi: una vasta esposizione di capanne e statuine di provenienza italiana ed estera, dove i collezionisti potranno trovare esemplari realizzati interamente a mano e curati nei minimi dettagli da scultori professionisti, ma anche i più particolari villaggi americani in miniatura, dove sono state aggiunte, senza limiti di fantasia, riproduzioni di scene di vita quotidiana. Ecco quindi il postino, il treno, i negozi di cioccolata, le giostre, la pista di pattinaggio, la sala da ballo ed è impossibile elencarli tutti. Per tutti gli appassionati che cercano ogni anno novità da aggiungere al proprio presepe, Flover organizza corsi didattici con esperti

A merenda e a cena con Babbo Natale

Il Natale è sempre più dolce al Flover. Gli elfi del Villaggio di Natale Flover attendono tutti i bambini per un momento speciale, unico nel suo genere: disegni, giochi, balli e… la merenda con Babbo Natale! Dopo aver visitato il Villaggio di Natale con i propri genitori, i bambini vengono accolti dagli elfi, che li intrattengono con un simpatico laboratorio creativo: assieme preparano tanti bellissimi disegni da regalare a Babbo Natale, che arriverà poco dopo per unapausa natalizia tutta speciale. Al suono del suo inconfondibile “oh oh oh” e del magico campanello, Babbo Natale si farà strada tra le meraviglie del Villaggio di Natale per salutare i suoi piccoli amici, ricevere i loro bigliettini e farsi una foto ricordo assieme. E per concludere il pomeriggio nel migliore dei modi Flover ha pensato a un momento esclusivo e imperdibile, la merenda con Babbo Natale, con pane, marmellata e succo di frutta. Una volta alla settimana poi, a grande richiesta, il Villaggio di Natale rimane aperto fino alle 22. Una possibilità in più per chi lavora e non ha tempo per le spese natalizie durante il giorno. Se poi si vuole rendere la serata ancora più speciale c’è la cena con Babbo Natale! Nella magica cornice della tavola calda del Villaggio si può prenotare un tavolo e assicurarsi un posto all’appuntamento serale in compagnia di Babbo Natale in persona, tra piatti golosi, musica e animazioni. La Tavola Calda del Villaggio viene aperta ogni anno in occasione del Villaggio di Natale e offre la possibilità di gustare menu che propongono specialità della tradizione natalizia per deliziare grandi, ma anche i più piccini. Piatti tipici come i risotti della tradizione veronese e i tortellini di Valeggio al burro e salvia, leccornie e dolci di tutti i tipi. Alla tavola calda si possono acquistare anche dolci, composte e confetture speciali, caffè, miele, farine speciali, pane, pasta, olio, vino, liquori e cioccolato.

Una festa per le piante dell’estate

[AdSense-A]

Bussolengo (Vr) – Un calendario ricco di appuntamenti da Flover a Bussolengo. Al via tante feste che colorano l’estate di giardini, terrazze e balconi.

Senza-titolo-34

Quando arriva la bella stagione le piante danno il meglio di sé. Arricchiscono e arredano giardini, terrazzi e finestre e rendono più piacevole trascorrere le giornate all’aperto. Flover di Bussolengo (Vr) celebra la loro bellezza con delle vere e proprie feste che si susseguono fino alla fine di settembre 2016.

Festa degli agrumi e delle piante mediterranee

Fino al 3 luglio 2016
Il profumo intenso e inebriante delle zagare indica la strada per raggiungere il colorato agrumeto, protagonista della Festa degli agrumi e delle piante mediterranee, fino al 3 luglio 2016. A rendere ancora più inebriante e vivace la festa tante piante che rendono unico il giardino mediterraneo: olivo, oleandro, corbezzolo, sughere, cappero, mirto, ginestra, melograno, ligustro, rimo, bouganville, callistemon, agapanthus, palme, cicas. Un percorso tra diverse specie per conoscere le tante tipologie di piante caratterizzate da fioriture ricche, colorate e prolungate, che sopportano il caldo e spesso anche la siccità dei mesi estivi, amano il sole diretto e non necessitano di molte cure.

Festa delle piante grasse

dal 4 luglio al 26 luglio 2016

Tra spine, aghi, forme strane Cactacee e Succulente si mostreranno al Flover di Bussolengo, dal 4 al 26 luglio 2016, nella Festa delle piante grasse, con esemplari rari provenienti da paesi esotici. Le piante grasse, vengono così definite per il loro aspetto spesso gonfio, ricco di succo, sono certamente tipi tosti, rustici e adattabili, ciò non significa che non abbiano precise esigenze da valutare attentamente al momento della scelta. Con che criterio scegliere una pianta? Che differenza esiste tra cactacee e succulente? In occasione della Festa delle piante grasse si potranno ricevere consigli dagli addetti specializzati.

PEPERONCINI-PICCANTI

Festa dei peperoncini

dal 13 al 28 agosto 2016

Un’estate piccante con la Festa dei peperoncini! Esistono in natura ben oltre 80 specie di peperoncino e le più famose saranno esposte in un giardino dai colori infuocati, al Flover di Bussolengo dal 13 al 28 agosto 2016. Si potrà ammirare il più noto, il Capsicum Annuum, ma anche l’habanero, di origine sudamericana, uno dei peperoncini più piccanti del mondo. Uno spazio particolare sarà dedicato ai peperoncini decorativi: questa pianta, infatti, oltre a produrre frutti preziosi è anche molto bella e adatta a creare angoli di colore nella realizzazione di giardini, terrazzi e balconi. Il peperoncino esige un’esposizione in pieno sole con terreni fertili e ben drenati. Nella coltivazione in vaso, oltre a prevedere contenitori sufficientemente ampi è bene porre un ottimo drenaggio sul fondo. Durante il periodo della Festa, esperti del settore saranno a disposizione per dare preziose indicazioni per avere il meglio da queste piante e accendere di rosso fuoco il verde di casa.

Mostra di bonsai

dal 27 agosto al 23 settembre 2016

Eleganza, bellezza, ma soprattutto verosimiglianza con il modello a cui si ispirano. Sono le caratteristiche principali dei bonsai, piccoli capolavori in miniatura che Flover riunisce in una splendida mostra, dal 27 agosto al 23 settembre 2016, con specie molto particolari e che offre l’occasione per conoscere l’arte tipicamente orientale di creare miniature di alberi. Molti si avvicinano all’arte del Bonsai attratti solo dal fascino estetico, ma un buon bonsista deve avere delle caratteristiche imprescindibili: grande capacità di osservazione, profonda conoscenza degli alberi, tranquillità e pazienza. L’unicità del piccolo albero deve essere guidata dalla ricerca dello stesso equilibrio che si riscontra in natura. In natura nulla è dato al caso, tutto ha uno scopo ben preciso. Equilibrio non è necessariamente sinonimo di simmetria, è tutta di nostra invenzione la rincorsa alla perfezione simmetrica, in natura nulla è perfetto. Per imparare a curare queste piante molto particolari Flover organizza, il 10, 17 e 24 settembre 2016, in occasione della mostra, corsi didattici con un esperto del mondo dei bonsai dell’azienda Crespi Bonsai di Parabiago (Mi). Incontri che spazieranno dalla filosofia alla storia all’arte della potatura ai rinvasi, per imparare a conoscere un po’ alla volta l’affascinante arte del bonsai.

Natale Home Made con il villaggio della creatività Flover

“Calde idee”: i corsi dell’artigiana della lana per regali e decorazioni fatti a maglia.

Flover_artigiana dellalana1Verona, 29 novembre – Il regalo più amato e apprezzato? Sicuramente quello realizzato home made e pensato su misura per la persona a cui lo si vuole donare. Il Villaggio di Natale Flover organizza tanti corsi creativi per adulti e bambini, nel suo Villaggio della creatività, dove imparare tecniche nuove e oggetti molto particolari da realizzare. Dalle borse in feltro alle scatole decorate con lo Scrapbooking, simpatici oggetti di Moosgummi, orologi in decoupage, palline per l’albero di Natale in seta dipinta. E per chi vuole lasciarsi tentare dal knitting c’è il corso “Calde idee”: l’artigiana della lana insegnerà a realizzare velocemente piccoli regali e decorazioni per l’albero a maglia.

 Sferruzza il tuo Natale

Decorare l’albero con caldi addobbi, ma anche realizzare preziose sciarpe per le amiche o maglioncini per i bambini. Il lavoro a maglia è un’attività sempre più glamour. L’abilità si acquisisce con l’esperienza, ma tricottare il primo maglione, una sciarpa o un piccolo addobbo per l’albero di Natale diventa semplice con i giusti suggerimenti. Il Villaggio di Natale Flover ospita quest’anno un corso davvero particolare, “Calde idee”. L’artigiana della lana insegnerà a lavorare ai ferri e darà i consigli giusti per realizzare velocemente piccoli, ma preziosi regali per le amiche o particolari e insolite decorazioni per l’albero di Natale. Il corso di knitting si terrà ogni lunedì pomeriggio, fino al 28 dicembre 2015, dalle 14.30 alle 18.30, per un massimo di 10 partecipanti (costo 10 euro a lezione). Per chi invece ha già iniziato a cimentarsi con i ferri, ma si è ritrovato tra le mani solo un grande groviglio, c’è SOS Lana!L’artigiana della lana del villaggio di Natale Flover è a disposizione per trovare il bandolo della matassa e ottenere un risultato perfetto.

Natale Home Made: tutti i corsi Flover

Un regalo creato appositamente pensando alla persona a cui è destinato è un regalo speciale, che verrà sempre ricordato e che lascerà una traccia. Il Villaggio di Natale Flover organizza tanti corsi creativi per chi vuole realizzare qualcosa di speciale per le persone che ama o per chi vuole imparare ad addobbare l’albero o decorare la casa con qualcosa di davvero unico. Tra le novità 2015 la tecnica con Moosgummi, una gomma modellabile con la quale realizzare angioletti da appendere, il Rust effect, effetto ruggine, ideale per realizzare orologi con decoupage particolare, la decorazione di palline per l’albero di Natale in seta dipinta, borse in feltro e lana, Scrapbooking, una scatolina in cartoncino decorata perfetta per i regali di Natale. I bambini potranno imparare a realizzare simpatiche matite con fiore in pannolenci, gufetti in Moosgummi, animaletti con pon pon in lana, scatole decorate con cracklè e decoupage, alberelli di Natale in feltro, Babbo Natale in cartoncino con la tecnica Srapbooking, decorazioni natalizie in fimo. Il lunedì, dalle 16.30 alle 18.30, appuntamento imperdibile alla Tavola calda del Villaggio di Natale: i più piccoli metteranno le mani in pasta e impareranno a realizzare e cucinare i biscotti tipici di Natale con l’aiuto di Hildegard. I corsi, per adulti e bambini, si terranno fino al 19 dicembre 2015 nelle sedi di Bussolengo (Vr), Cadidavid (Vr) e Desenzano (Bs).

Il calendario si trova sul sito www.flover.it; info e prenotazioni alla cassa centrale del punto vendita.

 Informazioni tecniche

Il Villaggio di Natale Flover si trova a Bussolengo (VR), in via Pastrengo 16.

Apertura: il Villaggio è aperto dal 1° novembre 2015 al 10 gennaio 2016. Unici giorni di chiusura il 25 dicembre 2015 e il 1° gennaio 2016. Orari: dalle 9 alle 19.30, con orario continuato.

Biglietto d’ingresso: 1 euro solo nei giorni di sabato e domenica dal 1° novembre al 13 dicembre e il 7 e 8 dicembre 2015.

Tutte le novità Flover si trovano sul sito www.flover.it e www.ilvillagiodinatale.it Per essere sempre aggiornati basta cliccare Mi piace sulla fan page di Facebook.

Merenda e cena con Babbo Natale

Elfi e Selfie: tutti i martedì giochi e foto con gli amici di Babbo Natale. Giovedì apertura fino alle 22 e cena con Babbo Natale

Villaggio di Natale Flover_Merenda e cena con Babbo NAtaleVerona, 23 novembre – Un’esperienza indimenticabile attende i bambini al Villaggio di Natale Flover di Bussolengo (Vr), quest’anno interamente ambientato in una fiaba tra i ghiacci. Babbo Natale in persona li aspetta per far merenda assieme e per farli divertire con i suoi aiutanti, gli elfi del Villaggio di Natale. Un appuntamento da non perdere per passare una giornata avvolti dalla suggestiva atmosfera natalizia del mercatino di Natale al coperto più famoso in Italia, con oltre 7 mila metri quadri dedicati alla festa più amata. Decorazioni da tutto il mondo, animazioni, musica, spettacoli, il presepe di ghiaccio e il Frozy show, laboratori creativi, corsi, soste golose e tante attività dedicate ai più piccoli, dai giochi ai balli, ai corsi per imparare a preparare i biscotti del Natale, alla visita alla casa di Babbo Natale e al momento magico della consegna della letterina.

 Pausa golosa con Babbo Natale

La merenda è sicuramente più buona in compagnia di Babbo Natale! Gli elfi del Villaggio di Natale Flover attendono tutti i bambini il mercoledì, giovedì e venerdì, dalle 16.30 alle 17.30, per un momento speciale: disegni, giochi, balli e… la merenda con Babbo Natale. Dopo aver visitato il Villaggio di Natale con i propri genitori, passeggiando tra gli gnomi che pattinano sul ghiaccio, pinguini e orsi polari, saranno accolti dagli elfi, che li intratterranno con un simpatico laboratorio creativo: assieme prepareranno tanti bellissimi disegni da regalare a Babbo Natale, che arriverà poco per una pausa natalizia tutta speciale.  Al suono del suo inconfondibile oh oh oh e del magico campanello, Babbo Natale si farà strada tra le meraviglie del Villaggio di Natale per salutare i suoi piccoli amici, ricevere i loro bigliettini e farsi una foto ricordo assieme. Per tutti quelli che poi vorranno fermarsi a fare merenda con lui, sarà possibile acquistare il kit della merenda di Natale alla Tavola calda del Villaggio: pane, marmellata e succo di frutta (costo 2,50 euro). Babbo Natale poi saluterà tutti i bambini e li lasciare in compagnia dei suoi elfi per scatenarsi con musica e balli. Il  Villaggio di Natale, a grande richiesta, il giovedì sera, dal 12 novembre al 17 dicembre 2015, rimarrà aperto fino alle 22. Una possibilità in più per chi lavora e non ha tempo per le spese natalizie durante il giorno. Se poi si vuole rendere la serata ancora più speciale c’è la cena con Babbo Natale! Nella magica cornice della tavola calda si può prenotare un tavolo e assicurarsi un posto all’appuntamento serale in compagnia di Babbo Natale in persona, tra piatti golosi, musica e animazioni. ([email protected])

Elfi e…Selfie

Per i bambini il Villaggio di Natale è magia e festa e per questo, proprio per loro, ogni giorno è stato pensato qualcosa di speciale! Il lunedì, dalle 16.30 alle 18.30, appuntamento imperdibile alla tavola calda del Villaggio di Natale: i più piccoli metteranno le mani in pasta e impareranno a realizzare e cucinare i biscotti tipici di Natale con l’aiuto di Hildegard. E se mercoledì, giovedì e venerdì l’appuntamento è con la Merenda con Babbo Natale, il martedì saranno gli elfi i grandi protagonisti degli spettacoli del pomeriggio del Villaggio di Natale, con Elfi..e Selfie. Prima di incontrare Babbo Natale, alle 17, i bambini si divertiranno con lo spettacolo di Natale “Il pupazzo di neve Brrr” e potranno scattarsi una foto con gli elfi!

 Frozy Show

La fiaba tra i ghiacci, la suggestiva ambientazione della 19° edizione del Villaggio di Natale Flover prosegue anche nel presepe, con il presepe di ghiaccio di Amelio Mazzella e il suo Frozy Show. L’artista, famoso in tutto il mondo, presenta la sua Natività in trasparenza, scolpita con abilità nel ghiaccio. Un presepe unico nel suo genere e mai uguale a se stesso. Ogni domenica, infatti, Amelio Mazzella si esibirà dal vivo nel Frozy Show: dall’8 novembre al 6 dicembre 2015, dalle 15 alle 18 eseguirà una dimostrazione dal vivo, facendo emergere da un cubo di ghiaccio una statua che andrà ad arricchire il presepe del Villaggio di Natale. Un appuntamento da non perdere, che incanterà i più piccoli e incuriosirà i più grandi. Tanti gli spettacoli  che animeranno il Villaggio di Natale Flover durante il fine settimana. Il sabato e la domenica Babbo Natale incontra i bambini tre volte al giorno, alle 11.30, 15.00 e 17.30.  L’occasione giusta perconsegnare la letterina. Si può preparare a casa, scrivere tutti i desideri, chiuderla in una bustina e portarla con sé, preparare un disegno da regalare a quel grande e panciuto signore vestito di rosso pronto ad accogliere tutti i bambini con un abbraccio oppure sussurrargli semplicemente all’orecchio cosa si vorrebbe trovare sotto l’albero. E per chi vuole immortalare il magico momento dell’incontro più desiderato la possibilità di farsi fotografare con babbo Natale: un click ed è pronta la foto da appendere in camera. La domenica alle 14.30 l’appuntamento è invece con il Christmas Show, una favola musicale ideata e ispirata alla nuova edizione del Villaggio di Natale.

 La Casa di Babbo Natale

Ma come sarà la casa di Babbo Natale? Avrà un camino? E il suo letto? E il bagno? La casa di Babbo Natale al Villaggio di Natale Flover è pronta ad accogliere tutti i bambini, curiosi di vedere dove vive questo simpatico signore che ogni anno aspettano con ansia. All’ingresso le sue fedeli renne, assieme a tanti altri animali, sono pronte a farsi coccolare e accarezzare. E all’interno, un caldo soggiorno, con una poltrona, dove Babbo Natale si riposa davanti al suo bellissimo albero di Natale e poi la sua cameretta, calda e colorata e il bagno, dove i più curiosi troveranno i calzetti di lana stesi ad asciugare!

 Una fiaba tra i ghiacci

Un elegante giardino d’inverno apre la strada verso il Villaggio di Natale Flover, rendendo più suggestivo l’ingresso verso questo mondo incantato. Ad accogliere i piccoli ospiti e presentare loro le “fresche” novità, ilpupazzo di neve Brrr, arrivato direttamente dal Polo Nord: ha sentito dire che al Villaggio di Natale Flover vengono sempre tanti bambini a trovare Babbo Natale e così ha pensato di lasciare il suo villaggio innevato e trasferirsi qui, dove potrà farsi tanti nuovi amici e divertirsi con loro. Ancora qualche passo e ci si ritrova acamminare avvolti in una fiaba tra i ghiacci. Gli gnomi del Villaggio di Natale Flover salutano gli ospitipattinando sul ghiaccio assieme a Babbo Natale. Si rincorrono e giocano con orsi polari e pinguini in una magica atmosfera di festa. Un ufficio postale “vocale”, molto particolare, aspetta poi tutti i bambini: dovranno semplicemente avvicinarsi e pronunciare il proprio desiderio in un grammofono; spingendo un pulsante lo invieranno direttamente all’ufficio postale di Babbo Natale, che manderà loro il segnale dell’avvenuto invio con suoni e luci. Il Villaggio conquista sempre tutti: i più piccoli che rimangono incantati nel vedere gli gnomi in movimento, tra luci, colori, e tanti sorprendenti effetti speciali, mentre i più grandi hanno la sensazione di fare un passo indietro nel tempo e di rivivere la propria spensierata infanzia. Come in un vero villaggio, ai bordi delle strade, gli artigiani al lavoro: il pirografo che realizza quadretti bruciando il legno, la decoratrice dei fiori pressati e la pittrice che decora il vetro, creano le loro opere davanti agli ospiti. E ancora musica, spettacoli e tante golosità natalizie.Babbo Natale in persona sarà poi presente ogni sabato e domenica per ricevere la letterina dei desideri e farsifotografare con i bambini. Consegnato l’importante messaggio a Babbo Natale rimane però il tempo per il tour natalizio alla Casa di Babbo Natale, alle porte del Villaggio, con la sua camera, il camino e le renne che lo aspettano sempre pronte alla porta della casetta. Per chi vuole le decorazioni e gli addobbi più glam non mancheranno le stanze tendenza con tutti i colori e gli abbinamenti più nuovi: PALAZZO DI GHIACCIO con bianco latte, bianco opaco, azzurro perlato, decori trasparenti per una sensazione di elegante e raffinato, con materiali luccicanti; SAINT MORITZ, bianco lana, champagne perlato e opaco, bronzo lucido,marrone, oro e peach rose opaco, per una sensazione di caldo e chic, con materiali come vetro, metallo, pelliccia, legno e glitter; TRADIZIONE DI NATALE, rosso opaco e perlato, bianco lana e latte per un ambientazione familiare e contemporanea con vetro, ceramica, bacche, tessuti. Le bancarelle del Villaggio propongono poi decorazioni provenienti da tutto il mondo, in tutti i materiali e colori, ma per chi cerca un’idea home made ci sono i corsi, per adulti e bambini, del Villaggio della creatività. “Calde idee” vengono proposte dall’artigiana della lana, che insegna a lavorare ai ferri e dà i consigli giusti per realizzare velocemente piccoli, ma preziosi regali per le amiche o particolari e insolite decorazioni per l’albero di Natale

Al Villaggio di Natale Flover degustazioni e vendita panettoni Fraccaro

Le specialità dolciarie natalizie della storica azienda veneta Fraccaro Spumadoro sono pronte a deliziare adulti e bambini che visiteranno il suggestivo Villaggio di Natale Flover a Bussolengo (VR).

PuCymw9nHqyNkVu8UUU8Emw9DaD8IPkiUSjpYvytSiQ,wPUxCRHEHXcasKnXLOg0Ni-EkodkPqCJTXJCsA3fPQoVerona, 9 novembre – Una ricetta antica che profuma di tradizione, una lenta lievitazione naturale che dona fragranza e morbidezza, farina tipo 0, uvetta e canditi. Nasce così il dolce più amato del Natale, un panettone creato dalle sapienti mani dei pastry chef Fraccaro e oggi immancabile sulle tavole delle festività. Saranno proprio le specialità dolciarie artigianali di Fraccaro Spumadoro a deliziare il Villaggio di Natale Flover, il più famoso mercatino natalizio al coperto in Italia. Un’oasi dedicata alla festa più buona dell’anno che animerà fino al 10 gennaio 2016 il cuore di Bussolengo (VR) con un tripudio di luci, colori, profumi e aromi, il tutto immerso in una magica atmosfera senza tempo. Ad arricchire la proposta gastronomica del Villaggio un corner interamente dedicato ai dolci della feste di Fraccaro Spumadoro. Tante le specialità proposte, dal “Panettone Antico”, nato dalla classica ricetta del panettone milanese ed arricchito con miele italiano, dolce uvetta australiana e canditi di agrumi da scorza fresca, al rinomato “Panettone Tre Presìdi – Eccellente e Solidale”, nato dalla collaborazione dell’azienda Fraccaro con la Fondazione Slow Food. Non mancheranno poi il Panettone al Radicchio Candito e quello con la crema al Prosecco, nonché il classico Pandoro, uno dei fiori all’occhiello della produzione Fraccaro. Nell’area della Tavola Calda del Villaggio adulti e bambini potranno degustare le dolci tentazioni natalizie dell’azienda veneta, immergendosi nella storia dell’alta pasticceria d’eccellenza e scoprendo più da vicino una realtà artigianale che dal 1932 produce specialità dolciarie con antiche ricette legate alla tradizione del territorio. Panettoni e pandori Fraccaro, proposti in eleganti confezioni con raffinate scatole e latte dal sapore vintage, saranno inoltre a disposizione per lo shopping natalizio e per dolcissime idee regalo.

www.fraccarospumadoro.it
Shop.fraccarospumadoro.it

Da Flover il Natale gioca d’anticipo

La Galleria dei presepi, il Bosco dei pini, le luci e tanti nuovi corsi per imparare a decorare la casa e preparare regali fai da te.

Flover_Stanza tradizioni Nordiche2_m1Verona, 6 ottobre- Per chi non vuole arrivare impreparato all’appuntamento con il Natale, sabato 17 e domenica 18 ottobre 2015 sono una data da segnare sul calendario. Flover di Bussolengo (Vr) organizza un pre opening in attesa apertura del Villaggio di Natale, prevista per il 1 novembre 2015. A partire da sabato 17 ottobre 2015 Flover apre una finestra sulle novità dell’anno per sapere cosa non potrà mancare negli addobbi del Natale 2015. Per chi poi preferisce un Natale fai da te, partono i corsi del Villaggio della creatività Flover, con tante tecniche e idee nuove.

Pre opening di Natale

Quando finisce l’estate gli appassionati del Natale iniziano già i preparativi per la festa più amata dell’anno. Per loro Flover organizza sabato 17 e domenica 18 ottobre 2015 un pre opening in attesa dell’apertura del Villaggio di Natale, il più grande mercatino di Natale al coperto in Italia, prevista per il 1 novembre 2015. L’occasione perfetta per scoprire in anticipo le novità e le tendenze del Natale 2015. Per chi non vede l’ora di addobbare l’albero c’è il Bosco dei pini, dove si potrà scegliere con calma e in anticipo l’abete di Natale più adatto per la casa, dal classico sintetico a quello appeso al soffitto. Gli appassionati del presepe avranno a disposizione la Galleria dei presepi e corsi gratuiti per imparare i segreti per realizzare un bellissimo presepe. Uno spazio è dedicato a tutte le Luci per il Natale, dalle figure luminose per il giardino alle decorazioni esterne e interne, proposte per allestimenti professionali, balconi, porticati, pareti, anche di grandi dimensioni. Si potranno inoltre trovare tutte le novità degli articoli natalizi per la vetrinistica: cristalli di neve, bacche, muschio, nastri e addobbi per preparare il negozio in modo unico, certi che si farà ricordare.

Albero di Natale: c’è l’offerta rottamazione!

A volte si ha voglia di cambiare, ma non si sa mai cosa fare del vecchio albero di Natale. Quest’anno Flover promuove un’iniziativa speciale per chi ha voglia di regalarsi un nuovo albero di Natale pronto per essere decorato e dare colore alle feste Dal 17 ottobre al 15 novembre 2015, chi porta il vecchio albero di Natale artificiale, dell’altezza minima di 1 metro, al Flover Garden Center, avrà diritto a uno sconto del 20% sull’acquisto di un nuovo albero, sempre a partire dalla stessa altezza minima. Un’offerta imperdibile, valida solo per gli alberi artificiali, che consente di acquistare a un prezzo conveniente il nuovo albero, ma anche di essere certi che quello vecchio verrà smaltito in modo appropriato.

La Galleria dei presepi

L’anteprima dedica un’importante finestra a una delle tradizioni più amate con la Galleria dei presepi: una vasta esposizione di capanne e statuine di provenienza italiana ed estera, dove i collezionisti potranno trovare esemplari realizzati interamente a mano e curati nei minimi dettagli da scultori professionisti. Uno spazio speciale è dedicato ai villaggi Lemax, che contano sempre più appassionati. Chiamati anche villaggi americani in miniatura, rappresentano il presepe nella versione d’oltreoceano, dove il tradizionale presepe è diventato una costruzione sempre più elaborata: la Natività e gli scenari che prendono spunto dall’origine religiosa vengono affiancati, senza limiti di fantasia, da riproduzioni di scene di vita quotidiana. I pezzi del noto Lemax Village sono in continua crescita e sono sempre di più gli appassionati che scelgono questa proposta originale per addobbare la casa in occasione delle festività natalizie. Per gli appassionati, che cercano ogni anno novità da aggiungere al loro presepe, Flover organizza corsi didattici gratuiti con esperti, che prendono il via in occasione del pre opening a Bussolengo (Vr): Sabato 17 ottobre 2015, dalle 16 alle 18, Bussolengo (Vr): “Realizza un presepe classico con effetti speciali”. Domenica 18 ottobre 2015, dalle 16 alle 18, Bussolengo (Vr): “Crea un’ambientazione Lemax con soggetti illuminati, animati e impara a costruire una città con luci, movimenti, musiche e colori. Presentazione delle novità Lemax 2015”. Gli incontri verranno poi ripetuti anche nelle altre sedi: A Flover Cà di David, domenica 8 novembre 2015, dalle 16 alle 18, “Crea un’ambientazione Lemax con soggetti illuminati, animati e impara a costruire una città con luci, movimenti, musiche e colori. Presentazione delle novità Lemax 2015”; domenica 25 ottobre 2015, dalle 16 alle 18 “Realizza un presepe classico con effetti speciali”. A Desenzano, sabato 7 novembre 2015, dalle 16 alle 18, “Realizza un presepe classico con effetti speciali”;sabato 24 ottobre 2015, dalle 16 alle 18, “Crea un’ambientazione Lemax con soggetti illuminati, animati e impara a costruire una città con luci, movimenti, musiche e colori. Presentazione delle novità Lemax 2015”.

Natale Fai da Te: tutti i corsi del Villaggio della Creatività

Spesso ci si trova all’ultimo minuto e parte la corsa ai regali. Per chi non vuole lasciarsi travolgere dallo stress dell’ultimo minuto e preferisce regalare qualcosa di unico il Villaggio della creatività Flover propone tanti corsi e dimostrazioni per adulti e per bambini. I corsi si terranno dal 7 ottobre al 18 dicembre 2015, nei punti vendita di Flover Bussolengo (Vr), Cadidavid (Vr) e Desenzano (Bs) e saranno aperti ad adulti e bambini. Le dimostrazioni sono gratuite e aperte a tutti e hanno lo scopo di presentare le nuove tecniche. I corsi sono delle vere lezioni, a pagamento (costo singolo laboratorio 5 euro), durano circa 3 ore per gli adulti e 2 ore per i bambini, durante le quali viene insegnata una nuova tecnica per realizzare un oggetto che poi può essere portato a casa. Tante le tecniche che verranno utilizzate: dall’utilizzo di timbri e fustellatrice Big Shot, al gesso ceramico al Moosgummi, una particolare gomma modellabile. Da salvare in agenda gli appuntamenti con la Giornata della Creatività, crea e decora con Stamperia: domenica 25 ottobre 20015 a Bussolengo e domenica 15 novembre 2015 a Cà di David.

Novità 2015: Sferruzza il tuo Natale…senza i ferri!

Decorare l’albero con caldi addobbi, ma anche realizzare preziose sciarpe per le amiche o maglioncini per i bambini. Il Natale quest’anno si veste di nuovo e Flover insegna come farlo…senza i ferri! L’artigiana della lana, oltre al tradizionale corso di knitting, insegnerà a lavorare a maglia utilizzando solo mani e braccia e darà i consigli giusti per realizzare velocemente piccoli, ma preziosi regali per le amiche o particolari e insolite decorazioni per l’albero di Natale. Il corso di knitting si terrà ogni lunedì pomeriggio, dalle 14.30 alle 18.30, dal 5 ottobre al 28 dicembre 2015, per un massimo di 10 partecipanti. Il corso per imparare a lavorare a maglia senza ferri si terrà lunedì 9 e 16 novembre 2015, dalle 14.30 alle 18.30. Per chi invece ha già iniziato a cimentarsi con i ferri, ma si è ritrovato tra le mani solo un grande groviglio, c’è SOS Lana!L’artigiana della lana del villaggio di Natale Flover è a disposizione per trovare il bandolo della matassa e ottenere un risultato perfetto.

 Save the date: domenica 1 novembre 2015 apre il Villaggio di Natale Flover ®

Domenica 1 novembre 2015 si apre l’edizione 2015 del Villaggio di Natale Flover, che quest’anno regalerà a grandi e piccoli una fiaba tra i ghiacci. Ispirato al suggestivo borgo medievale Rothenburg ob der Tauber, in Germania, il Villaggio di Natale Flover è il più grande mercatino di Natale al coperto in Italia, con oltre 7 mila metri quadrati dedicati alla festa più amata e attesa dell’anno. Il Villaggio conquista tutti: i bambini rimangono incantati nel vedere gli gnomi all’opera, luci, colori, e animali in movimento, i più grandi hanno la sensazione di fare un passo indietro nel tempo e di rivivere la propria spensierata infanzia. Quest’anno gli simpatici gnomi del Villaggio porteranno tante “fresche” novità e un nuovo amico, che diventerà la vera mascotte del villaggio, pronto ad accogliere all’ingresso tutti i bambini. E’ il pupazzo di neve Brrr, arrivato direttamente dal Polo Nord, perché ha sentito dire che al villaggio di Natale Flover vengono sempre tanti bambini a trovare Babbo Natale e così ha pensato di lasciare il suo villaggio innevato per il Villaggio della Fiaba tra i ghiacci Flover, dove potrà farsi tanti nuovi amici e divertirsi con loro. Come in un vero villaggio, ai bordi delle strade, gli artigiani al lavoro: il pirografo che realizza quadretti bruciando il legno, la decoratrice dei fiori pressati, la pittrice che decora il vetro, che creano le loro opere davanti agli ospiti. E ancora musica, spettacoli e tante golosità natalizie. Per chi vuole le decorazioni e gli addobbi più glam non mancheranno le stanze a tema con tutti i colori e gli abbinamenti più nuovi: PALAZZO DI GHIACCIO con bianco latte, bianco opaco, azzurro perlato, decori trasparenti per una sensazione di elegante e raffinato, con materiali luccicanti; SAINT MORITZ, bianco lana, champagne perlato e opaco, bronzo lucido,marrone, oro e peach rose opaco, per una sensazione di caldo e chic, con materiali come vetro, metallo, pelliccia, legno e glitter; TRADIZIONE DI NATALE, rosso opaco e perlato, bianco lana e latte per un ambientazione familiare e contemporanea con vetro, ceramica, bacche, tessuti.

 

Un orto da favola per tutti i bambini

Il 5 settembre 2015 riapre la Fattoria del Villaggio Flover: un percorso didattico di oltre 400 metri quadri dove i bambini imparano a conoscere i prodotti della terra e rispettare l’ambiente.

Orto da favola Flover_BVerona, 4 settembre, 2015- I semi, la terra, le piante. La natura è sempre un piccolo mistero per i bambini. Il 5 settembre 2015 riapre la Fattoria del Villaggio, dove tutti i bambini potranno diventare contadini per un giorno nel magico mondo dell’Orto da Favola. Attrezzati con tutto il necessario – carriole, rastrelli e palettine – i piccoli ospiti impareranno tutti i segreti della natura e i prodotti che la terra ci regala in primavera, estate e autunno.

 Un Orto da Favola!

Da sabato 5 settembre 2015, per tutti i sabato fino al 20 ottobre 2015, riapre la Fattoria didattica Flover con il suo Orto da Favola. Un percorso istruttivo, che si snoda su oltre 400mq, dedicato alla conoscenza della natura, degli animali da cortile, dellepiante da orto e dei fiori della nostra terra. L’Orto da Favola è il cuore pulsante della Fattoria del Villaggio di Flover, un progetto che nasce dalla volontà del Garden Center di Bussolengo (Vr) di avvicinare i bambini, ma anche gli adulti che li accompagnano, a riscoprire il valore della natura, il mondo degli animali e valorizzare il ruolo formativo e informativo dell’agricoltore. Divertenti e preparati educatori, in veste di “contadini esperti”, accompagneranno i bambini in un percorso alla scoperta della natura e del rispetto dell’ambiente. Laboratori, ma anche attività pratiche daranno modo ai bambini di conoscere la campagna, le sue stagioni, gli abitanti del terreno e gli ospiti del giardino.Tutti i sabato pomeriggio i bambini (20 al massimo per ogni appuntamento), seguiti da due educatori scopriranno attraverso il gioco e i laboratori creativi il mondo della natura e dell’ecologia. Muniti di tutta l’attrezzatura necessaria – grembiule, mini carriole, innaffiatoio e guantoni colorati – i piccoli ospiti della Fattoria didattica diventeranno “contadini per un giorno” e impareranno a coltivare un pezzetto di terra: seminare una piantina, conoscere il suo nome, le sue caratteristiche e i segreti per farla crescere bene. Un vero e proprio laboratorio didattico in mezzo al verde, dove imparare a dare un nome ai semi e alle erbe aromatiche, conoscere tutti i frutti, come si coltivano e come crescono le verdure, i loro colori, le stagionalità, i profumi e i benefici. Per concludere nel migliore dei modi le attività della giornata ci sarà una sana merenda per tutti i bambini a base di pane e marmellata. L’Orto da Favola della Fattoria del Villaggio Flover sarà aperto ogni sabato dalle 15 alle 18.30 nella sede principale di Flover, a Bussolengo (Vr), Via Pastrengo 14. Le attività dell’Orto da favola proseguiranno fino a ottobre 2015. Costo d’iscrizione 5 euro a bambino per ogni incontro (possono partecipare i bambini dai 3 ai 12 anni).

A Bussolengo la Mostra dei Bonsai

Dal 29 agosto al 20 settembre 2015 al Flover di Bussolengo un viaggio nell’arte orientale che crea miniature di alberi. SOS Bonsai ,corsi gratuiti per imparare l’arte Bonsai sabato 5, domenica 13 e domenica 20 settembre 2015. Domenica 6 settembre  dimostrazione gratuita suono delle Campane tibetane.

Mostra bonsai1Verona, 28 agosto – Eleganza, bellezza, verosimiglianza con il modello a cui si ispirano. I bonsai sono dei piccoli capolavori in miniatura che Flover riunisce, dal 29 agosto al 20 settembre 2015, in una splendida mostra, con specie molto particolari e che offre l’occasione per conoscere l’arte tipicamente orientale di creare miniature di alberi. Molti si avvicinano all’arte del Bonsai attratti solo dal fascino estetico, ma un buon bonsaista deve avere delle caratteristiche imprescindibili: grande capacità di osservazione, profonda conoscenza degli alberi, tranquillità e pazienza. L’unicità del piccolo albero deve essere guidata dalla ricerca dello stesso equilibrio che si riscontra in natura. In natura nulla è dato al caso, tutto ha uno scopo ben preciso. Equilibrio non è necessariamente sinonimo di simmetria, è tutta di nostra invenzione la rincorsa alla perfezione simmetrica, in natura nulla è perfetto.

SOS Bonsai
Per imparare a curare queste piante molto particolari Flover organizza in occasione corsi gratuiti sul mondo dei bonsai: dalla filosofia alla storia, all’arte della potatura, ai rinvasi. I corsi, tenuti un esperto bonsaista, si terranno al Flover di Bussolengo (Vr): sabato 5, domenica 13 e domenica 20 settembre 2015, dalle 16.00 alle 18.00.

Arte Bonsai e campane tibetane
In occasione della mostra dei Bonsai, Flover regala ai propri clienti la possibilità di approfondire la conoscenza della cultura Bonsai, abbinando quest’espressione artistica a una suggestiva dimostrazione di suono delle campane tibetane, tenuta dall’insegnante di yoga Lisa Bertoni. L’appuntamento si terrà domenica 6 settembre 2015 al Flover di Bussolengo (Vr), dalle 16.00 alle 18.00.

 

La festa delle piante grasse

Bussolengo (Vr) – Dal 4 luglio al 23 agosto 2015 da Flover una ricca esposizione di esemplari unici e curiosi. Un calendario ricco di appuntamenti, al via tante feste che colorano la primavera e l’estate di giardini, terrazze e balconi.

Flover_Piante grasseVerona, 27 giugno – Finalmente è arrivata la bella stagione! Fiori e piante danno il meglio di sé e abbelliscono il giardino e le terrazze durante la primavera e l’estate. Flover di Bussolengo (Vr) celebra la loro bellezza con delle vere e proprie feste che si susseguono fino a settembre 2015. Luglio e agosto sono dedicati alle piante grasse. Festa delle piante grasse dal  4 luglio al 23 agosto 2015. Luglio e agosto sono i mesi delle piante grasse da Flover. Tra spine, aghi, forme strane, Cactacee e Succulente si mostreranno nella Festa delle piante grasse, con esemplari rari provenienti da paesi esotici. Le piante grasse, vengono così definite per il loro aspetto spesso gonfio, ricco di succo, sono certamente tipi tosti, rustici e adattabili, ciò non significa che non abbiano precise esigenze da valutare attentamente al momento della scelta. Con che criterio scegliere una pianta? Che differenza esiste tra cactacee e succulente? In occasione della Festa delle piante grasse si potranno ricevere consigli dagli addetti specializzati.

Festa dei peperoncini – dal 14 al 30 agosto 2015

L’estate diventa piccante con la Festa dei peperoncini di Flover. Esistono in natura ben oltre 80 specie di peperoncino e le più famose saranno esposte in un giardino, dai colori infuocati. Si potrà ammirare il più noto, il Capsicum Annuum, ma anche l’habanero, di origine sudamericana, uno dei peperoncini più piccanti del mondo. Uno spazio particolare sarà dedicato ai peperoncini decorativi: Questa pianta, infatti, oltre a produrre frutti preziosi è anche molto bella e adatta a creare angoli di colore nella realizzazione di giardini, terrazzi e balconi. Il peperoncino esige un’esposizione in pieno sole con terreni fertili e ben drenati. Nella coltivazione in vaso, oltre a prevedere contenitori sufficientemente ampi è bene porre un ottimo drenaggio sul fondo. Esperti saranno a disposizione per dare preziose indicazioni per avere il meglio da queste piante.

Mostra di bonsai – dal 29 agosto al 20 settembre 2015

Eleganza, bellezza, verosimiglianza con il modello a cui si ispirano. I bonsai sono dei piccoli capolavori in miniatura che Flover riunisce in una splendida mostra, con specie molto particolari  e che offre l’occasione per conoscere l’arte tipicamente orientale di creare miniature di alberi. Molti si avvicinano all’arte del Bonsai attratti solo dal fascino estetico, ma un buon bonsista deve avere delle caratteristiche imprescindibili: grande capacità di osservazione, profonda conoscenza degli alberi, tranquillità e pazienza. L’unicità del piccolo albero deve essere guidata dalla ricerca dello stesso equilibrio che si riscontra in natura. In natura nulla è dato al caso, tutto ha uno scopo ben preciso. Equilibrio non è necessariamente sinonimo di simmetria, è tutta di nostra invenzione la rincorsa alla perfezione simmetrica, in natura nulla è perfetto. Per imparare a curare queste piante molto particolari Flover organizza in occasione corsi gratuiti sul mondo dei bonsai: dalla filosofia alla storia all’arte della potatura ai rinvasi.

 

Bussolengo (Vr), innamorati tra le orchidee

 Al Flover Garden Center, dal 7 al 22 febbraio 2015, Mostra delle Orchidee: un romantico giardino con oltre 100 esemplari tra i più ricercati e ammirati.

Di Ram

orchidee--620x385Verona, 1 febbraio – Un viaggio a due tra colori ammalianti, forme sinuose, profumi intensi. Nel mese degli innamorati Flover Garden Center di Bussolengo (Vr) si trasforma, fino 22 febbraio 2015, in un giardino seducente e inebriante con la Mostra delle Orchidee. Piccole isole decorate aspettano gli innamorati, che nel weekend di San Valentino vorranno dedicarsi un momento particolare, magari sorseggiando un buon tè immersi nell’atmosfera del romantico giardino di orchidee. Saranno oltre 100 le specie rare e particolari, presentate dai più famosi collezionisti al mondo, che si potranno ammirare al Flover. E per gli appassionati un appuntamento da non perdere. Durante la mostra scatta l’operazione Sos Orchidea: i maggiori esperti daranno consigli sulla cura di questa pianta.

San Valentino tra le orchidee
L’orchidea è un fiore molto antico, amato e ammirato nei secoli per la sua linea e i suoi colori. Fino al 22 febbraio 2015 sarà possibile ammirare oltre 100 esemplari rari nella Mostra delle Orchidee organizzata dal Flover Garden Center di Bussolengo e giunta quest’anno alla 26a edizione. Le orchidee sono tra i fiori più amati dalle spose: fioriste professioniste saranno a disposizione per una consulenza sulla creazione di raffinati e unici bouquet da sposa e sull’allestimento della chiesa e della location scelta per il giorno più importante.

Operazione Orchidea
La mostra sarà un’occasione impedibile per tutti gli amanti di questa preziosa pianta per avere consulenze d’eccezione con l’Operazione SOS Orchidea. Nel weekend di San Valentino, dal 12 al 16 febbraio 2015, Frank Roellke,Rollke Orchideenzuch, sarà presente alla mostra con i suoi splendidi esemplari per stimolare e diffondere la conoscenza delle molteplici specie di orchidee tutt’oggi esistenti e perconsigliare le cure migliori e più adatte. I visitatori potranno portare la propria pianta e mostrarla all’esperto, che valuterà tutto quello che sarà necessario fare per avere la fioritura ideale.Per avere anche a casa delle piante sempre sane Flover propone tre corsi gratuiti con uno dei più importanti esperti del settore sulle tecniche di coltivazione e conservazione delle orchidee in ambiente domestico. Sabato 7 e domenica 15 febbraio 2015, dalle 16 alle 18, nella sede Flover di Bussolengo (Vr) e sabato 21 febbraio 2015, sempre dalle 16 alle 18, nel punto vendita di Volano (Tn), Massimo Corazza, della Floricoltura Corazza di Polpenazze (Bs), sarà a disposizione per consigliare le cure migliori e più adatte, ma anche per stimolare e diffondere la conoscenza delle molteplici specie di orchidee tutt’oggi esistenti. della floricoltura tedesca

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]