UNICEF/ Ucraina: oltre 1.000 i bambini nei rifugi hanno urgente bisogno di aiuto

Bambini costretti a cercare protezione nei rifugi sotterranei nella città di Donetsk a causa della violenza in corso nell’Ucraina orientale
ucrainaRoma, 27 gennaio –Secondo l’UNICEF, oltre 1.000 bambini sono stati costretti a cercare protezione nei rifugi sotterranei nella città di Donetsk a causa della violenza in corso nell’Ucraina orientale. “I bambini nelle zone colpite hanno sofferto enormi livelli di stress a causa del conflitto in corso”, ha detto Giovanna Barberis,Rappresentante UNICEF in Ucraina. “I più vulnerabili sono coloro che sono stati costretti a cercare rifugio in cantine e rifugi antigienici, affollati e congelati, sono i bambini che vivono per le strade, e quelli che provengono da famiglie povere o le cui case sono state gravemente danneggiate”.
Secondo l’UNICEF, da settembre, nelle zone dove i combattimenti sono in corso migliaia di persone hanno trascorso la maggior parte delle loro giornate e tutte le notti nei 12 rifugi, con poco o nessun accesso all’acqua, ai servizi igienico-sanitari o al cibo. Mentre variano le dimensioni e le condizioni dei rifugi, si stima che 1.000 bambini abbiano cercato regolarmente protezione in questi rifugi durante i pesanti bombardamenti nella città di Donetsk.
“L’UNICEF ricorda a tutte le parti coinvolte nel conflitto in Ucraina di tenere i bambini fuori dai pericoli”, ha detto Giovanna Barberis. “Esortiamo anche la comunità internazionale ad agire in fretta per fornire a migliaia di bambini colpiti l’assistenza di base di cui hanno bisogno” Dal mese di marzo 2014, oltre 1,5 milioni di persone sono state costrette a fuggire dalle zone colpite dal conflitto, tra cui quasi 1 milione di persone all’interno dell’Ucraina. Di questi, oltre 130.000 sono bambini. L’UNICEF ha fornito kit igienici a oltre 1.100 bambini e adulti che vivono in rifugi e scantinati. L’UNICEF presto inizierà a distribuire kit con vestiti invernali per almeno 10.000 bambini vulnerabili nelle zone colpite dal conflitto. Nel mese di dicembre 2014, l’UNICEF  ha lanciato un appello per 32,4 milioni di dollari per affrontare i bisogni urgenti dei bambini e delle famiglie nelle zone colpite dai conflitti in Ucraina. Finora, ha ricevuto 10,16 milioni di dollari.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]