Sabato 30 luglio a Courmayeur l’anteprima del Festival Delle Nuove Vie con l’imprenditore umanista Brunello Cucinelli

[AdSense-A]

 

Grande anteprima domani, sabato 30 luglio, in Piazza Petigax a Courmayeur con l’imprenditore umanista Brunello Cucinelli che dialogherà con Emanuele Farneti su capitalismo etico.

di Kat

Senza-titolo-69

Tutto pronto per l’anteprima del Festival delle Nuove Vie, sabato 30 luglio a Courmayeur con uno dei grandi ospiti della sesta edizione: Brunello Cucinelli. Imprenditore, stilista e filantropo, promotore di un modello aziendale improntato a un “capitalismo etico” attento al benessere dei dipendenti e al rilancio del territorio, in un’ottica virtuosa e vincente che ricorda quella di Adriano Olivetti e altre grandi personalità dell’imprenditoria italiana. Alle ore 18.00 in Piazza Petigax a Courmayeur Brunello Cucinelli dialogherà con Emanuele Farneti, direttore della rivista GQ, su capitalismo umanistico e su come ha ridato vita al borgo di Solomeo in Umbria perché senza passione e creatività non si costruiscono nuove opportunità. L’11 agosto, sempre alle 18.00, seconda anteprima del Festival quando salirà sul palco del Jardin de l’Ange Evelina Christillin, presidente dell’Enit, l’Agenzia nazionale per il turismo, nonché presidente del Museo Egizio per dialogare con il pubblico su turismo e cultura, assi strategici fondamentali per un’Italia che vuole uscire dalla crisi. L’incontro è organizzato in collaborazione con Fondazione Courmayeur Mont Blanc nell’ambito di una sinergia che vuole rendere sempre più interessante e coinvolgente l’offerta culturale di Courmayeur e della Valle d’Aosta. IL Festival entrerà nel vivo dal 25 al 27 agosto quando al centro del dibattito ci sarà la domanda che tutti ci poniamo di fronte alla tragedia dei flussi migratori e al susseguirsi di attentati terroristici: “Esiste una data di scadenza dell’Occidente?”. Del fenomeno migratorio parlerà Gad Lerner, mentre Franco Roberti spiegherà come combattere il terrorismo e la mafia. Beppe Severgnini ci aiuterà a capire cosa è l’Occidente e Luciano Fontana illustrerà le sfide della comunicazione – nel 140 anniversario della fondazione del quotidiano che dirige, Il Corriere della Sera – nell’era digitale.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]