È a Borgo Gancia di Paternò, in Sicilia, il presepe vivente più suggestivo

[AdSense-A]

I costumi d’epoca, i sapori e la cucina di un tempo assieme a mestieri quasi del tutto dimenticati, sono il contorno definitivo ad una manifestazione che vede anche le note delle zampogne accompagnare il cammino dei visitatori

È tutto pronto per l’incantevole presepe vivente di Borgo Gancia di Paternò, in provincia di Catania, che si terrà nelle date del 26 dicembre e 1, 6 e 7 gennaio prossimi. Ad attendere visitatori e turisti uno scenario fiabesco e suggestivo come quello della collina storica paternese insieme alla riscoperta degli antichi mestieri di un tempo. Un’atmosfera suggestiva speciale ed unica, in grado di regalare la magia del Santo Natale fatta di calore umano, di coinvolgimento e di cultura. La Natività resta il centro di tutto. I costumi d’epoca, i sapori e la cucina di un tempo assieme a mestieri quasi del tutto dimenticati, sono il contorno definitivo ad una manifestazione che vede anche le note delle zampogne accompagnare il cammino dei visitatori. È tutto questo il presepe vivente del Borgo Gancia di Paternò che andrà in scena, nei 4 giorni indicati dalle 17.30 in poi, tra i vicoli ed i casolari di un luogo sempre ammaliante, che sovrasta dall’alto la città per guardare dritto all’Etna. Lo scorso anno il ritorno dell’attesissima manifestazione ha fatto registrare numeri imponenti con migliaia di visitatori e quest’anno si replicherà, sempre con ingresso libero. Un’esperienza magica e fatata assolutamente da provare, che ancora una volta non deluderà i visitatori, nel nome del Santo Natale e della nascita di Gesù bambino.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]