Mise, la Viceministro Bellanova ai tavoli Bombardier e Aferpi – Ex Lucchini

[AdSense-A]

 

Teresa Bellanova: ““L’incontro di oggi  è stato un importante momento di scambio di informazioni”

Senza-titolo-23

Questa mattina al Mise, alla presenza della Viceministro dello Sviluppo Economico Teresa Bellanova, si è tenuto il tavolo di crisi Bombardier al quale hanno partecipato l’azienda e le rappresentanze sindacali. “Siamo sulla strada giusta” ha affermato la Viceministro durante la riunione, “ci incontreremo di nuovo il 20 settembre per valutare un piano industriale che guardi al futuro di questa importante realtà produttiva”. Inoltre, per quanto riguarda i lavoratori Bombardier, ha aggiunto: “stiamo cercando di individuare percorsi non traumatici, valutando tutti gli strumenti a disposizione come alternativa ai licenziamenti. Strumenti che possano dare il tempo necessario per costruire basi solide per il rilancio”. Nel pomeriggio si è tenuto invece il tavolo dedicato all’area Aferpi – Ex Lucchini a cui hanno preso parte, oltre a Teresa Bellanova, il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il Ministero dell’Ambiente, il Commissario Piero Nardi, l’Autorità Portuale e le rappresentanze sindacali. “L’incontro di oggi – ha dichiarato la Viceministro – è stato un importante momento di scambio di informazioni: mi pare si sia rimesso sui binari il Progetto industriale dell’area. I problemi ci sono, inutile negarlo: ma credo ci siano anche le condizioni per ricominciare a credere al rilancio di questa importante realtà. Stiamo combattendo una battaglia per difendere le acciaierie italiane: è la nostra scommessa”.

Bombardier, VM Bellanova: congelare licenziamenti in attesa di sviluppi

[AdSense-A]

 

All’incontro hanno preso parte la Viceministro per lo Sviluppo Economico Teresa Bellanova, l’azienda e i rappresentanti sindacali

Senza-titolo-45

Si è tenuto questo pomeriggio presso il Ministero dello Sviluppo Economico il tavolo di crisi Bombardier, l’azienda che ha aperto la procedura di licenziamento per 106 lavoratori. All’incontro hanno preso parte la Viceministro per lo Sviluppo Economico Teresa Bellanova, l’azienda e i rappresentanti sindacali. Al termine dell’illustrazione della situazione da parte dell’azienda e in seguito agli interventi dei sindacati, la Viceministro ha invitato l’azienda “a congelare la procedura di licenziamento, in attesa di nuove soluzioni che potranno arrivare nelle prossime settimane”. Inoltre Bellanova ha aggiunto: “Dobbiamo affrontare una fase di difficoltà, ma ricordo che ci troviamo di fronte – come del resto illustrato a questo tavolo – a un’azienda che non è in perdita e che è riconosciuta per la qualità del suo prodotto: per questo credo valga la pena fermarsi per valutare soluzioni meno traumatiche, esaminando anche le strade alternative sul fronte ammortizzatori sociali. Chiedo pertanto di bloccare gli orologi in vista del nostro prossimo incontro, che si terrà entro il 10 agosto”

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]