Blutec, Bellanova: il progetto va, un segnale incoraggiante

Teresa Bellanova: “Tutte le istituzioni sono impegnate ad accelerare sui tempi, il Mise è pronto per firmare le convenzioni.”

fiat-fabbrica-termini-535x300Roma, 20 Aprile – ”Una sfida difficile, ma i segnali incoraggianti arrivati oggi ci dicono che stiamo sulla strada giusta e vanno messi a valore. Il progetto Blutec per Termini Imerese è ormai avviato, così come ci ha detto l’azienda. Questo può cambiare non solo il reddito, ma anche la qualità della vita di persone che attendono un lavoro da molto tempo”. Lo ha detto la viceministro allo Sviluppo economico, Teresa Bellanova, al termine del tavolo sulla riapertura dell’ex stabilimento Fiat di Termini Imerese da parte di Blutec. “Tutte le istituzioni sono impegnate ad accelerare sui tempi, il Mise è pronto per firmare le convenzioni. Chiedo all’azienda l’impegno ad anticipare la cig qualora ce ne fosse bisogno”, ha concluso la Viceministro

Termini Imerese: prosegue piano Blutec per la ripresa delle attività lavorative

Dal 18 dicembre i primi 160 lavoratori avviati alla riqualificazione professionale

fabbricaRoma 4 dicembre 2015 – Prosegue il piano BLUTEC per il rilancio del sito produttivo di Termini Imerese: dal 18 dicembre per i primi 160 lavoratori saranno attivati i percorsi di riqualificazione professionale. E’ quanto emerso nell’incontro di questo pomeriggio presieduto dal Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi cui hanno partecipato il Sottosegretario Simona Vicari, il Sottosegretario del Ministero del Lavoro Teresa Bellanova e i rappresentanti delle istituzioni, dell’azienda e dei sindacati. Durante la riunione i vertici BLUTEC hanno confermato l’avvio degli investimenti che consentirà  il rientro in produzione di un primo gruppo di lavoratori. BLUTEC ha inoltre ribadito che tra aprile e dicembre 2016 saranno inseriti al lavoro non meno di 260 persone. Per rendere possibile tutto questo, Invitalia e la Regione Sicilia hanno garantito che nei prossimi giorni sarà definito il contratto di sviluppo e quindi l’erogazione delle risorse finanziarie per complessivi 90 milioni destinati al completamento della prima fase del progetto BLUTEC.”Il risultato raggiunto conferma la validità del piano. Continueremo a monitorare affinché tutto si svolga secondo gli impegni presi e a metà gennaio ci riuniremo di nuovo per valutare gli avanzamenti fatti” ha detto il Ministro Guidi al termine della riunione.

Termini Imerese: MISE impegni mantenuti

I ministeri dello Sviluppo economico e del Lavoro si sono infine già attivati per accelerare le procedure finalizzate alla firma del decreto per la proroga della cassa integrazione 

FIAT: SCIOPERO A TERMINI IMERESE DOPO PAROLE MARCHIONNERoma, 29 ottobre 2015 – Il ministero dello Sviluppo economico sta mantenendo gli impegni presi sul futuro dello stabilimento ex-Fiat di Termini Imerese nel corso dell’ultima riunione svoltasi il 29 settembre scorso. E’ quanto precisa l’ufficio stampa del MISE a proposito di alcune recenti prese di posizione sindacali. La ricapitalizzazione di Blutec – prosegue la nota – è regolarmente avvenuta come conferma anche la delibera positiva sul piano di investimenti adottata da Invitalia. I ministeri dello Sviluppo economico e del Lavoro – conclude il MISE  – si sono infine già attivati per accelerare le procedure finalizzate alla firma del decreto per la proroga della cassa integrazione che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

Termini Imerese: Blutec conferma piano. Avviato iter per CISG

Ministro Guidi presiede tavolo: siamo confidenti sul progetto

20765termini imereseRoma 29 settembre 2015 – Blutec conferma il piano industriale per il rilancio del sito di Termini Imerese che prevede come primo step  la produzione di componentistica per l’industria automotive. L’azienda ha inoltre annunciato di avere presentato ad INVITALIA la necessaria documentazione che attesta la disponibilità finanziaria a sostegno degli investimenti previsti. Il Ministero del Lavoro ha chiarito che è in corso l’iter burocratico per il riconoscimento del pagamento della CIGS ai lavoratori. E’ quanto emerso nel corso del Tavolo presieduto dal Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi cui hanno partecipato il Sottosegretario al Ministero del Lavoro Teresa Bellanova, il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, rappresentanti delle istituzioni locali, dei sindacati, dell’azienda e INVITALIA. Quest’ultima ha precisato di aver ricevuto da un primario istituto di credito europeo la disponibilità a concedere a Blutec un finanziamento a copertura del fabbisogno di capitale per investimenti e per l’attività corrente. Fatte le ultime verifiche , il Cda di INVITALIA sarà chiamato a breve a deliberare l’approvazione del contratto di sviluppo e il conseguente finanziamento a favore di Blutec. “Stiamo cercando di dare concretezza ad  un progetto importante. L’operazione è complessa e ha come fulcro Termini Imerese ma va inserita in un contesto più ampio. Siamo fiduciosi che il progetto vada avanti”, ha detto il Ministro Guidi.

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]