Torna Bacco nelle Corti

Tour turistico, caccia al tesoro, degustazione di vini rosati pugliesi

BACCO2015-DEF-WEBBitonto, 9 settembre, 2015- Ultimo appuntamento per l’estate 2015 con “Bacco nelle Corti”, il tour turistico alla scoperta del centro storico di Bitonto con sosta per la degustazione di vini pugliesi. La passeggiata per i vicoli della città vecchia si arricchisce di mistero e di intrattenimento: grazie infatti alla partecipazione di “guidattori” in abiti d’epoca, i turisti e visitatori visiteranno il centro storico come in una caccia al tesoro, alla scoperta di dettagli, storie e personaggi della città. Il prossimo appuntamento in programma è previsto per venerdì 11 settembre con tre turni di visita: alle 19.00, alle 20.0 e alle 22.00. I gruppi, per un minimo di 10 persone, riceveranno alla partenza una mappa della città e i primi indizi della caccia al tesoro. Dovranno quindi risolvere indovinelli, giochi di parole, piccole prove d’abilità e d’astuzia per raggiungere la seconda tappa della visita, dove, presso un palazzo storico, una chiesa o una piazza li aspetterà un “guidattore”. Un frate medioevale, un nobile spagnolo del cinquecento, un villico bitontino e una atipica figura mistica racconteranno le loro storie, e la storia di Bitonto, lasciando poi ai partecipanti consigli, indizi e dritte per raggiungere la tappa successiva. Gli indizi e le prove che i visitatori dovranno superare riguardano la storia, l’arte, il dialetto e le tradizioni della città. Il tour toccherà i principali siti di interesse storico artistico della città per concludersi poi con la degustazione del vino. L’ideazione, la progettazione e la realizzazione di “Bacco nelle Corti 2015” è a cura di Argo Puglia scrl e Ulixes s.c.s., il ruolo di “guidattori”, invece, sarà affidato agli attori di Fatti d’Arte. La degustazione dei vini, tutti rosati pugliesi, sarà a cura del Caffè Letterario Spleen, sempre nel cuore del centro storico della città. Per partecipare all’iniziativa occorre prenotare all’indirizzo mail [email protected] oppure al numero di telefono 080.3743487, oppure al numero 393.8374430. Il tour dura circa 2 ore, con partenza dall’Info point di Porta Baresana, in piazza Marconi 4. Per le famiglie e i gruppi con bambini si consiglia la prenotazione per le 19.00. La partecipazione costa 10 euro a persona: il prezzo è comprensivo di tutto il materiale informativo e di gioco e della degustazione finale. Il tour è gratuito per i ragazzi fino ai 14 anni. Con l’aggiunta di € 2 il Caffè Letterario Spleen offrirà la degustazione di un primo piatto in collaborazione con  Silvana Amodeo concorrente di Masterchef Italia 4. Inoltre scegliendo una bottiglia dalla Carta dei Rosati riceverete in omaggio un’ eccellenza della nostra Terra: un vaso di Olive Bella di Cerignola 100% biologiche.

Parte il tour turistico alla scoperta del Chiostro dei “Misteri”

Una visita davvero speciale nel centro storico della città e, in particolare, nella chiesa di San Domenico

Chiostro San DomenicoBitonto 28 luglio- Ancora una proposta per l’estate dal take away Borgo Bontà – Chiostro di San Domenico, nato dal progetto «C’è un’altra scelta: il gusto della legalità» nell’ex Pretura di Bitonto, in via Ambrosi. Giovedì 30 luglio, parte il tour turistico alla scoperta del Chiostro dei “Misteri”, una visita davvero speciale nel centro storico della città e, in particolare, nella chiesa di San Domenico. Si parte alle 19 dall’info point turistico di piazza Marconi. Una guida turistica accompagnerà i visitatori da piazza Cavour a piazza Cattedrale, attraverso via Rogadeo, soffermandosi ad ammirare le facciate delle chiese e dei palazzi nobiliari più interessanti. Si conclude il tour alla chiesa di San Domenico, con una visita alla cappella dei “Misteri”, poi su sul campanile, per una panoramica dall’alto della città, e infine una sosta mangereccia nel Chiostro. La visita, realizzata in collaborazione con l’Arciconfraternita di Maria Santissima del Rosario e della parrocchia Cattedrale, rientra fra le attività di inclusione sociale e promozione del territorio previste dal progetto di Borgo Bontà – Chiostro di San Domenico, a cura del consorzio Social Lab, che gestisce lo spazio sociale. Per partecipare all’iniziativa occore prenotare. Il tour dura circa un’ora. La visita è gratuita, con consumazione obbligatoria:  per degustare birra artigianale (o altra bevanda a scelta) e un panino (o una puccia) ai sapori della nostra terra. Il tour alla scoperta del Chiostro del Misteri sarà replicato il 6 agosto, il 28 agosto e il 17 settembre. Si consiglia di prenotare entro il mercoledì precedente l’evento. Le prenotazioni potranno chiudersi prima nel caso in cui si raggiunga il numero massimo di partecipanti (30 per ogni tour). L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti (10) o in caso di avverse condizioni climatiche. Borgo Bontà – Chiostro di San Domenico è aperto tutti i giorni, dal martedì alla domenica, e propone nella formula take away prodotti e pietante tipiche locali, oltre ad un varieto programma di eventi culturali e proposte di animazione sociale e territoriale.

Urban Signs la mostra fotografica di Marco Cavaliere

Dal 9 luglio alle Officine Culturali di Bitonto

 1_Iron ladyBitonto, 7 luglio- Anche quest’anno le Officine Culturali, il Laboratorio Urbano di Bitonto, rientrano fra i siti da visitare per il programma regionale Puglia Open Days. Dal 4 luglio, e fino a 26 settembre 2015, apertura straordinaria il sabato sera, dalle 20.00, alle 23.00, per poter visitare, accompagnati da una guida turistica accreditata, il palazzo della Regia Corte, poi divenuto Carcere mandamentale, poi scuola comunale di disegno “Francesco Spinelli” e infine, da ultimo, Laboratorio Urbano della città, spazio per lo studio e la creatività dei più giovani. Per l’occasione, dal 9 luglio, le Officine Culturali ospiteranno la mostra fotografica Urban Signs del barese Marco Cavaliere. La mostra propone 16 scatti in cui la città diventa davvero un ecosistema in cui l’uomo, la strada, i muri, i tombini dialogano fra loro con esisti originali: un’incrostazione diventa una ruga, la ruggine imita una traccia di licheni, il murales di trasforma in un aquilone. Cavaliere, infatti, sceglie l’insulso, l’indecoroso, lo sporco per trasfigurarli e farne poesia. L’appuntamento, dunque, è per le 18.30 alle Officine Culturali di Bitonto (Largo Gramsci, 7 zona Cattedrale, centro storico) per l’inaugurazione della mostra. A fare gli onori di casa, Chiara Cannito, vicepresidente della Ulixes scs, soggetto gestore delle Officine Culturali. Interverrano poi, l’assessore comunale all’urbanistica, Nico Parisi, l’assessore al marketing territoriale Rino Mangini, il fotoreporter Gaetano Lo Porto e un rappresentante dell’Unione Italiana Fotoamatori. L’evento è realizzato in collaborazione con la sezione cittadina di Progetto Continenti. Per tutte le attività in corso alle Officine Culturali, le proposte di formazione, gli eventi di arte e di cultura in programma, potete consultare il sito www.officineculturali.it oppure sulla nostra fan page di Facebook Officine Culturali – Bollenti Spiriti Bitonto.

Puglia. Il futuro è nella nostra natura

Torna TrEE, il progetto europeo di didattica ambientale. Fra gli appuntamenti, lo spettacolo teatrale “La Sirenetta e i rifiuti in mezzo al mar” A Bitonto, dal 3 al 6 giugno

 

orto bambiniBari, 31 maggio – Un percorso durato quasi due anni, partito da Bitonto che, dopo aver attraversato tutt’Europa, tornerà a Bitonto per chiudere le attività, misurare i risultati, mettere in comune opportunità e risorse. È “TrEE – Teaching Recycling and Environmental Educational”, progetto transnazionale di didattica ambientale del Lifelong Learning Programme, il programma europeo di apprendimento permanente, che finanzia l’incontro, la mobilità e lo scambio culturale fra gli operatori, i docenti e gli educatori. Da mercoledì 3 giugno fino a sabato 6 giugno, 15 fra docenti e operatori culturali di Danimarca, Gran Bretagna, Portogallo, Romania, Turchia, Ungheria, Bulgaria e Italia si daranno appuntamento alle Officine Culturali di Bitonto per l’ultimo degli incontri di confronto e scambio. Saranno presenti i docenti di una scuola superiore rumena, gli educatori di una fondazione bulgara che si occupa di disabilità, i responsabili di un’accademia inglese che si occupa di edilizia sostenibile, gli operatori di due associazioni no profit, una portoghese e una ungherese, i docenti di un college danese e di un ente provinciale per l’educazione ambientale della Turchia. Le attività di formazione sono coordinate dalla Ulixes scs, partner coordinatore del progetto, con il supporto del partner locale Sinergia scs. Proprio in qualità di partner coordinatore, la Ulixes scs ha ospitato già il team del progetto TrEE ad ottobre 2013, per il primo degli incontri tematici, a cui poi hanno fatto seguito altri quattro appuntamenti, in Gran Bretagna (aprile 2014), in Bulgaria (luglio 2014), in Turchia (ottobre 2014) e in Portogallo (aprile 2015). Per il sesto e ultimo meeting internazionale, dunque, si ritorna a Bitonto. Giovedì 4 giugno, alle 10.00, nella sala convegni delle Officine Culturali, i partner presenteranno le attività di educazione ambientale e, in particolare, di riuso creativo adottate nei Paesi d’origine durante i due anni di attività del progetto TrEE. Sarà poi presentato il report finale, con le linee guida che i partner si impegnano ad adottare per qualificare, diversificare e migliorare i loro programmi di educazione ambientale. La giornata continua poi a Borgo Bontà, il ristorante sociale del consorzio Social Lab, dove sono previste delle attività pratiche, nell’orto, e poi la cena. Il giorno successivo, venerdì 5 giugno, è prevista una visita guidata nella vicina città di Molfetta. Nel pomeriggio, nell’Auditorium dell’Istituto Tecnico Economico “Vitale Giordano” è in programma la messa in scena dello spettacolo “La Sirenetta e i rifiuti in mezzo al mar” per la regia di Raffaele Romita e i costumi e scenografie di Franco Colamorea, dell’associazione Fatti d’Arte. Gli studenti delle classi 2A e 1D dell’I.C. “Cassano – de Renzio” e della 2D del 27° C.D. di Bari-Palese hanno lavorato alla parte attoriale e scenica, anche grazie al prezioso aiuto delle mamme e delle docenti (Mariella Maiorano, Angela Bellezza, Angela Ciocia,  Angela Baccelliere). Lo spettacolo è ispirato alla trascrizione della fiaba di Andersen, in chiave ambientale, a cura di Chiara Cannito. La relativa pubblicazione – con illustrazioni di Nataly Crollo e traduzione in inglese di Emanuele Noviello – è stata edita per i tipi di Quorum e sarà presentata a fine spettacolo. «Uno spettacolo fortemente incentrato sul riuso creativo» spiega a riguardo Chiara Cannito, vicepresidente della Ulixes scs, coordinatrice del progetto TrEE. «Abbiamo voluto presentare ai partner stranieri, così come richiesto nello spirito di scambio culturale del progetto, le nostre migliori pratiche di didattica ambientale: come avvicinare i più giovani ad un uso più consapevole delle risorse attraverso il gioco, le attività manipolative, il teatro, la letteratura per l’infanzia». «Qualifichiamo il nostro impegno in tema di didattica ambientale attraverso lo scambio e la cooperazione con partner internazionali – il commento del presidente della Ulixes scs, Nicola Mercurio – senza dimenticare le ricadute economiche e turistiche per tutto il territorio. I nostri partner, infatti, saranno ospiti delle strutture ricettive cittadine e torneranno a visitare la nostra città».

 

Il futuro è nella nostra natura

A Bitonto (Ba) tutti in bici! Il programma delle ciclopasseggiate del programma “Mobilità” del piano dell’offerta formativa territoriale

Ciclopasseggiate UlixesBari, 30 aprile – Mobilità sostenibile sui banchi di scuola ma anche in strada e sugli schermi degli smartphone e dei tablet. È la proposta di Ulixes scs, impegnata in queste settimane con il progetto “Mobilità”, che rientra nel piano dell’offerta formativa territoriale (POFT) e che coinvolge gli studenti dell’istituto tecnico economico “Vitale Giordano” e del liceo classico linguistico “Carmine Sylos”. Coniugando pratica e teoria, dalla prossima settimana partono le ciclopasseggiate, destinate agli studenti ma aperti a tutti i cittadini. Si comincia giovedì 7 maggio, in occasione della Settimana Europea della Gioventù. Tutti in bici dalle 15.15, con appuntamento a piazza Marconi, per raggiungere l’istituto “Giordano” e partecipare al cineforum «I giovani… attori del cambiamento. Una società interculturale, aperta e multiculturale, persone, storie, idee in movimento». L’evento è a cura di Sinergia scs, che gestisce il centro per la mobilità educativa transnazionale dei giovani aderente alla rete Europea Eurodesk. Nell’occasione, saranno proposti due documentari: «Terra di Transito», di Paolo Martino e «Ferrohotel» di Mariangela Barbante. Domenica 10 maggio, in occasione di Bimbimbici 2015, la campagna nazionale ideata e promossa da FIAB, la Federazione italiana Amici della Bicicletta, tutte le associazioni aderenti al bando “Cento pedalate per la legalità” animeranno laboratori e circuiti sul tema «La nuova fiaba della bicicletta».L’appuntamento è in piazza Unità d’Italia, dalle 9 alle 12. Venerdì 15 maggio, in serata, ultimo appuntamento a pedali con «Bici al Chiardiluna», una passeggiata serale per le strade della città a cura della Ulixes scs. Si parte alle 18.45 da piazza Marconi. Oltre alle attività in strada, gli studenti, nelle scorse settimane, hanno seguito in aula lezioni sui temi della mobilità sostenibile. Sono state così presentate tutte le modalità di spostamento urbano (a piedi, in bici), le politiche di sosta e di collegamento intermodale per ridurre l’uso dell’auto che riducono inquinamento e traffico e migliorano la vivibilità urbana. Gli studenti, presso il laboratorio informatico dell’I.T.E. “V. Giordano” hanno poi sviluppato un’app per la gestione del car pooling a scuola, in collaborazione con Cosimo Lisi, dottore di ricerca in “Economia dei trasporti” all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”. L’app sarà presentata ufficialmente venerdì 8 maggio, in occasione del convegno conclusivo del progetto MUSICAA, Mobilità Urbana Sostenibile Integrata per una Città Armonica e Accessibile del Comune di Bitonto.

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]