Lampedusa, raccolti migliaia di libri per l’apertura di una biblioteca sull’isola

libriIl sindaco Giusi Nicolini: “”Sono molto emozionata, non avrei mai pensato che il mio appello, poi rilanciato da twitter e facebook,ottenesse un’eco cosi’ grande. Sono davvero stordita da tanta partecipazione”.

Roma, 30 agosto – Oltre 400 scatole contenenti migliaia di libri, provenienti da tutta Italia. Cittadini privati, associazioni, case editrici, Comuni, Province e altre istituzioni, hanno accolto l’appello lanciato a fine luglio dal sindaco di Lampedusa, la battagliera Giusi Nicolini, per l’apertura di una biblioteca sull’isola delle Pelagie. Continue Reading

A Lampedusa non ci sono libri: si mobilita il popolo del web

Idk2tzyA4SEOiWCCH0gI84XXXL4j3HpexhjNOf_P3YmryPKwJ94QGRtDb3Sbc6KYlibriLampedusa. Da twitter lanciato un appello «Inviateci libri, qui non abbiamo neanche una biblioteca»

Roma, 30 luglio – «Lampedusa non ha una biblioteca e neppure un negozio dove potere acquistare libri. Voi ci vivreste mai in una città dove non è possibile comprare libri? Io non ci credo! Quindi se in giro per casa avete libri, di qualsiasi genere, che non leggete o avere già letto e di cui volete sbarazzarvi, aderite all’iniziativa». Ecco l’indirizzo: “Donazione dei libri per la prossima apertura della Biblioteca Ibby di Lampedusa Via Cameroni, 92010 Lampedusa (AG)”, è l’appello rivolto al popolo del web dal sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini. E pensare che i lampedusani sono i più generosi e tolleranti tra gli italiani e di certo l’estate è il periodo in cui la loro pazienza è messa a più dura prova, per l’arrivo con maggior frequenza di barconi carichi di migranti, complice la bella stagione. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]