Roma, MotoBefana di beneficenza

Altro che scopa! La Befana arriva su moto rombanti e auto d’epoca

Ciu6QqxKMRvjM4kUzfD-ruaYABrc9q3LLUDA1-s90QoRoma, 7 gennaio – Il periodo natalizio è un’ottima occasione per impegnarsi in attività di beneficenza di vario genere e il “mondo a due ruote”, se chiamato, non si sottrae! In occasione della Epifania, i Free Bikers romani hanno dedicato una giornata ai bambini meno fortunati, la “MotoBefana solidale”. Oltre 60 centauri e auto d’epoca, partiti dai Parioli, dopo un rumoroso giretto in centro storico hanno raggiunto il Villaggio So.Spe. di Suor Paola per portare un sorriso ed un concreto aiuto (pacchi alimentari) ai piccoli ospiti. Il Villaggio, nato nel 1998, ospita 22 bambini di età compresa tra 1 e 15 anni ed altri adolescenti, tutti con storie di disagio alle spalle. Inoltre, la struttura costituisce anche un punto di riferimento per l’intero quartiere di Bravetta. L’idea ha preso forma grazie alla sinergia tra l’Associazione di volontariato “FARM – La Fabbrica delle Idee” e numerosi harleysti romani, coordinati da Captain “Fortyeight” Mario, animatore di eventi motoristici no profit. Da segnalare, inoltre, la generosità dello 06 Garage Roma e di Welcomeriders nel contribuire al successo dell’iniziativa e l’ospitalità offerta ai bikers dal Panamino. A tutti loro va un caloroso ringraziamento dagli organizzatori e da Suor Paola!

Natale. Successo per i 30 mercatini nelle nove zone della città

Milanesi e turisti in fila alle bancarelle per gli ultimi regali. Per i giorni di festa un ricco calendario di iniziative per bambini, famiglie e sportivi. Gli orari dei musei a Natale e Capodanno

f2_0_milano-successo-per-i-30-mercatini-nelle-nove-zone-della-cittaMilano, 23 dicembre 2015 – Sono tanti i milanesi e i turisti che hanno scelto i 30 mercatini di Natale organizzati nelle varie zone della città per comprare gli ultimi regali e immergersi nell’atmosfera delle feste. Da piazza Gae Aulenti a via Panfilo Castaldi, passando per la nuova piazza Tre Torri sino al Borgo di Chiaravalle, le bancarelle espongono prodotti artigianali e prelibatezze natalizie e coloreranno la città fino all’Epifania. L’Amministrazione ha poi messo in calendario un ricco programma di iniziative per i bambini e per le famiglie che accompagneranno i milanesi fino al 6 gennaio in tutta la città. Tra le varie iniziative in programma, cinque piste di ghiaccio dove divertirsi: piazza Gae Aulenti, via Vittor Pisani, ben due ai Giardini Montanelli e infine in Darsena, dove è possibile l’esperienza di pattinare su una pista allestita direttamente a sbalzo sull’acqua. Sempre ai Giardini Montanelli ritorna per la nona edizione il Villaggio delle Meraviglie: tra le attività gratuite in programma il ‘trucca bimbi’, la scuola di circo, ‘scrivi la letterina’, l’incontro con la Befana, la baby dance con l’Elfone, il teatrino di Babbo Natale. In programma momenti di festa speciali per Capodanno con musica e grande nevicata artificiale e il 6 gennaio, in occasione della Befana, una lotteria benefica. Ogni sera alle ore 18, fino alla Vigilia di Natale, i milanesi possono assistere anche al calendario dell’Avvento vivente:  il palazzo del Comune in piazza Duomo apre e illumina una finestra al suono di musica dal vivo. Un musicista si affaccia da una finestra aperta per il primo appuntamento, due musicisti e due finestre per il secondo e così via, fino a raggiungere una band di 24 elementi il giorno della Vigilia di Natale. A regalare 30 minuti al giorno di note festose sono i docenti, gli allievi e i diplomati dei Civici Corsi di Jazz della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, noti a Milano per “Break in Jazz”. A conclusione di ogni concerto i musicisti sorprendono il pubblico con una versione, ogni giorno diversa, del celebre Stille Nacht, un augurio musicale insieme tradizionale e originale per un sereno Natale. La magia del Natale illumina anche la Darsena dove per tutto il periodo natalizio, la nuova zona portuale di Milano offre uno degli scenari più suggestivi della città, con installazioni, animazione e mercatini capaci di soddisfare i desideri di grandi e bambini.  Nella nuova “Isola Natalizia” i bambini possono vivere l’emozione di percorrere “Il Bosco delle Fiabe” e visitare la Casa di Babbo Natale che rappresenta l’inizio di un percorso emozionale che continuerà con la presenza di una slitta acquatica. All’interno della casa, durante il fine settimana, Babbo Natale accoglierà i bambini sulla sua poltrona, raccoglierà le loro letterine e farà foto ricordo. Non manca il tradizionale Mercatino di Natale dove, passeggiando tra i piccoli chalet di legno, si possono trovare deliziose sorprese e piccoli tesori di artigianato nati dalla passione e dalla maestria degli artigiani locali, addobbi natalizi, sculture in legno, food di alto livello e molto altro. Un albero di Natale alto 15 metri è il fulcro visivo ed emozionale del ‘Darsena Christmas Village’, e, a vestire i panni del Calendario dell’Avvento, è il CuboLed. Milanesi e turisti potranno poi approfittare della ricca offerta museale offerta dalla città anche durante le feste.  Palazzo Reale, il PAC, il Museo del Novecento e il Palazzo della Ragione resteranno sempre aperti, con orari ridotti solo il 24 dicembre (dalle 9.30 alle 14.30) il giorno di Natale, (dalle 14.30 alle 18.30), il 31 dicembre (dalle 9.30 alle 14.30) e il 1° gennaio (dalle 14.30 alle 19.30). Tra Natale e l’Epifania si potranno poi visitare la mostra Spinosauro a Palazzo Dugnani (chiusa solo il 25 dicembre), il Museo di Storia Naturale, il Castello Sforzesco, l’Aquario Civico, il Castello, la Galleria d’Arte Moderna, il Museo del Risorgimento e Palazzo Morando e (chiusi il 25 dicembre e il 1° gennaio).

“Viva viva la Befana!”

Quest’anno l’Epifania si festeggia tra avventure, boschi incantati e formule magiche. Appuntamento per tutta la famiglia, il 6 gennaio 2016 al Castello di Gropparello

image001Piacenza, 20 dicembre – “L’Epifania tutte le feste porta via”, si dice. Ma prima di archiviare definitivamente le vacanze per tornare alla quotidianità, c’è ancora il tempo per una fantastica avventura. Il Castello di Gropparello (PC) aspetta grandi e piccini per trascorrere una giornata tra giochi, sfilate e incantesimi. Il 6 gennaio 2016, infatti, la Befana a cavallo della sua scopa sorvolerà le colline piacentine per valutare chi, tra i piccoli ma temerari avventurieri, sarà così valoroso da meritarsi una calza piena di dolcissimi doni. La giornata inizierà alle ore 10, quando le porte del Castello si apriranno (e sarà meglio farsi trovare muniti di scopa e cappello a punta!) per una visita incantata tra le stanze e i segreti del maniero. Appena fuori dalle mura, nel bosco incantato, i bimbi potranno dimostrare la loro audacia combattendo orchi e streghe per difendere il feudo. Dopodiché li attenderà la Disfida della Befana: la prova con cui la vecchina cercherà di misurare il loro valore e le loro buone azioni. Sapranno guadagnarsi un dolcetto? Oppure dovranno accontentarsi di carbone e cipolle? Quale esito verrà scritto sulla loro personale“Pergamena del valore”?Una giornata di animazione tra visite alla fortezza, avventure e formule magiche: il divertimento è assicurato per tutta la famiglia, genitori compresi, che potranno per qualche ora tornare bambini e divertirsi insieme ai loro figli. L’ingresso al Castello, comprensivo delle attività e della merenda con la Befana  costa 15,50 euro per i bimbi dai 3 ai 12 anni; 19 euro per gli adulti. La prenotazione è obbligatoria.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]