La Pasqua fiorita di Kufstein

Nella Ferienland Kufstein, quando l’inverno cede il passo alle temperature più miti, si presentano rare e ampie fioriture di Rose di Natale. Un sentiero dedicato guida attraverso questo spettacolo della natura. Da ammirare quest’anno in occasione della Pasqua. 

Schneerosen-prato-Ferienland-Kufstein-Ofp20 gennaio – Quando la neve si ritira sui pendii a bassa quota del versante nord del Wilder Kaiser nella valle Thierseetal e presso la Stadtberg, il paesaggio montano della Ferienland Kufstein si trasforma in uno scintillante mare di piccoli fiori bianchi chiamati Rose di Natale(“elleboro” è il nome originario). Trascorso il lungo freddo, sono loro i primi ambasciatori della fine dell’inverno nella regione di Kufstein, dove questi rari fiori crescono protetti a migliaia, uno vicino all’altro, nei prati e nei boschi di montagna, fino a formare un luminoso tappeto che lascia entusiasti gli osservatori e gli amanti della natura. Per ammirare questo spettacolo si può percorrere il sentiero segnalato Schneerosenweg presso il Kufsteiner Stadtberg (il monte della città di Kufstein).  Si tratta di uno dei più bei sentieri dedicati ai fiori del Tirolo austriaco: si parte dal parcheggio dell’asilo “Kindergarten Stadt” e da qui si cammina lungo i meravigliosi pendii fioriti attraverso l’Elfenhain (il piccolo bosco delle fate) fino alla baita Duxeralm. Il sentiero è piacevole, di livello facile adatto anche ai non allenati e circondato a destra e sinistra dai bellissimi fiori. Prosegue fino alla Brentenjochalm attraverso i boschi, dove le Rose di Natale crescono più fitte e rigogliose (prediligono, infatti, la penombra dei sottoboschi e crescono in grossi cespugli con grandi foglie sempreverdi che ne esaltano il colore). Per terminare l’itinerario si ritorna infine al centro di Kufstein. L’escursione dura circa 3,5 – 4 ore e nel durante si consigliano gustose soste alle baite e malghe Berghaus Aschenbrenner e Weinbergerhaus presso il Brentenjoch, perché gustare i piatti tipici e i prodotti di montagna è un’altra ottima ragione per visitare la Ferienland Kufstein.

Schneerosen-fiore-Ferienland-Kufstein-OfpPasqua a tutta neve
Nelle stazioni sciistiche della Ferienland Kufstein, la Pasqua quest’anno cade nel pieno dell’attività invernale. Due speciali offerte valide fino al 28 marzo 2016 invogliano a trascorrere il ponte pasquale sulla neve della Ferienland Kufstein, dove si pratica sci alpino nei sette comprensori della regione, dall’atmosfera rilassata e raccolta a misura di famiglia, e sci di fondo su un totale di oltre 100 km di piste preparate per la tecnica classica e skating. In particolare a Bayrischzell c’è una rete di 36 km di piste da fondo di vario livello di difficoltà che conducono attraverso l’incantevole vallata.  Un soggiorno per sciatori di minimo tre notti in hotel 3 stelle con mezza pensione incluso lo Skipass Alpen Plus Holiday Card per sciare tre giorni in tutti i comprensori sciistici della regione, lo skibus e svariate attività giornaliere da scegliere tra le passeggiate con racchette da neve, le escursioni invernali, le discese con slittino, il curling, le visite notturne guidate, etc. etc. La stessa offerta è valida anche per chi pratica lo sci di fondo: al posto dello skipass viene offerto l’accesso ai percorsi di sci di fondo a Bayrischzell e nella Ferienland Kufstein.

Mercatino di Pasqua
Si tiene nella città fortezza di Kufstein il 25 e il 26 marzo 2016 il mercatino pasquale che offre ai visitatori un’ampia gamma di prelibatezze culinarie da assaggiare e acquistare, dai prodotti gastronomici locali al tradizionale artigianato, oltre alla possibilità di vedere i mastri artigiani all’opera come lo scultore Stefan Käser e scoprire molte altre curiosità. Un programma speciale di attività (lavori creativi e disegno) è dedicato ai bambini, che soprattutto saranno felici di vedere dal vivo la lepre di Pasqua (simbolo pasquale in Austria) che porta sempre cioccolatini e piccole sorprese ai più piccoli.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]