Politica Ue,Orellana e Battista(M5S): Italia ‘snobbata’da vertice Vienna

Domani a Vienna, Gran Bretagna, Stati Uniti Francia e Germania “discuteranno una proposta di cessate il fuoco a Gaza”. Esclusa Italia che ha la presidenza dell’ Unione Europea
di R. Martelloni


084337512-891d7506-e07a-4fae-ba04-a7417e261435 Luis-Orellana

Roma, 13 luglio, – Domani a Vienna, Gran Bretagna, Stati Uniti Francia e Germania ”discuteranno una proposta di cessate il fuoco a Gaza.
L’Italia, che ha la presidenza dell’ Unione Europea e che guida da anni la missione Unifil al confine fra Israele e Libano con ottimi risultati, sara’ assente e questo e’ discutibile e irriguardorso”. Lo scrivono i senatori Luis Alberto Orellana della commissione Esteri e Lorenzo Battista segretario della commissione Difesa. A parere dei due parlamentari ”la gravissima situazione determinatasi nella striscia di Gaza deve coinvolgere l’Unione Europea e l’Italia in particolare, ma sembra che cio’ non
avverra’ e questo e’ gravissimo sotto tutti i punti di vista. Non possiamo, da una parte presiedere 28 stati membri e 3 di questi sganciarsi per discutere dei negoziati e dall’ altra – ribadiscono Orellana e Battista – fare da spettatori di queste decisioni. Se alcune potenze pensano che abbiamo ancora la sindrome del Piano Marshall si sbagliano di grosso. L’Europa – concludono i due parlamentari – non puo’ essere unita solo per discutere di politica monetaria”.

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]