Rigoni di Asiago e Barcolana 2015: al via per un’altra grande sfida

Dopo l’ottimo posizionamento nell’edizione precedente l’Azienda Veneta torna in gara nella regata velica più attesa dell’anno

IMG-20141012-WA0014Milano, 1 ottobre- Per l’edizione numero 47 della Barcolana, la grande festa del mare che si terrà a Trieste l’11 e il 12 ottobre prossimi, saranno per mare ben duemila iscritti, tra grandi e piccoli scafi, velisti professionisti, barche ipertecnologiche, skipper di Coppa America e, sempre più numerosi, anche velisti amatoriali. Una festa che da quasi mezzo secolo è diventata un prestigioso appuntamento che, per un’intera settimana coinvolgerà tutta la città con eventi in cui saranno protagonisti luoghi, persone, culture e innovazione. Un forte connubio tra storia e tradizione guardando al futuro. Rigoni di Asiago, l’Azienda veneta leader nella produzione di prodotti biologici di eccellenza quali Fiordifrutta, Mielbio, Nocciolata, Dolcedì (lo zucchero delle mele) e Tantifrutti, il succo bio ai gusti di mirtillo e frutti di bosco, partecipa per la seconda volta forte del successo dello scorso anno che ha visto la  barca  arrivare seconda nella sua categoria e sesta “over all”! La splendida barca che ancora una volta sarà portatrice non solo del marchio ma anche della filosofia di Rigoni di Asiago attraverso quella “natura nel cuore” che da sempre l’accompagna. Una natura che non è solo terra ma anche mare, sport “pulito” e voglia di condividere tanta bellezza a cui poter aggiungere, come nel caso di Rigoni di Asiago, anche tanta bontà. E, proprio la barca che gareggerà alla Barcolana, merita di essere presentata. Si chiama OUR DREAM, ed ha una bellissima storia, strettamente legata ai fratelli De Luca, Aua, grande timoniere e velaio, e i suoi fratelli, Dede e Mafio, entrambi storici velisti italiani. Aua, scomparso dieci anni fa era molto legato a questa barca e quando fu messa in vendita (allora il suo nome era Alexia) la ricerca di un buon armatore che potesse prendersene cura apparve subito alquanto difficile. Fu così, che dopo la sua scomparsa, trenta amici, compresi Dede e Mafio, hanno esaudito il suo sogno acquistando la barca nel 2004 ribattezzandola OUR DREAM. I tempi sempre più difficili però portano i soci a, come si suol dire “mollare il colpo”. Le spese sono ingenti ma, con il pensiero sempre rivolto ad Aua, i fratelli De Luca trovano una soluzione, un compromesso economico che permette loro di continuare a far navigare la barca. Così, il “Sogno”, sarà a Trieste in ottobre, pronta a spiegare le vele verso un nuovo grandioso successo. A condurla saranno proprio i fratelli Dede e Mafio De Luca. Rigoni di Asiago sarà presente tutta la settimana precedente la regata anche “per terra”, con uno stand organizzato ad hoc dove sarà possibile degustare le sue delizie, Fiordifrutta, Mielbio e Nocciolata, in tanto gustosi finger food e stuzzichini. Con una novità: il buonissimo Tantifrutti, il nettare da bere in due fantastici gusti, il mirtillo selvatico di montagna e i frutti di bosco. L’appuntamento dunque è per la seconda settimana di ottobre, non solo per gli appassionati della vela ma anche per chi vuole emozionarsi davanti a uno spettacolo mozzafiato!

Fuoriregata, il mare passa in città

Dal 2 all’11 ottobre, emozioni, incontri, eventi, musica, shopping, arte e cultura. Una vela per ogni evento. Un mare di appuntamenti.

FuoriRegataTrieste, 24 settembre 2015 – Luci, sapori, emozioni e momenti da vivere, persone nuove da incontrare e tante cose da scoprire: tutto questo è FuoriRegata, il collettore e contenitore di eventi che vanno in scena a Trieste durante la settimana di Barcolana. Ma cos’è FuoriRegata? Difficile spiegarlo: è show cooking e degustazioni in location esclusive e insolite, concerti e performance live, appuntamenti sportivi. E ancora di più: è iniziative legate a mobile photography, mostre ed eventi culturali a tema, workshop e incontri scientifici, laboratori per bambini, presentazioni in anteprima di collezioni di moda e molto altro ancora… Il progetto avviato nel 2013, organizzato da tre professioniste (Anna Wittreich, Maria Elena Uggenti, Francesca Vio), nasce con lo scopo di valorizzare e mostrare l’eccellenza, la creatività e lo spirito d’accoglienza degli imprenditori triestini promuovendo, in uno scambio e dialogo aperto, il turismo e la città nel suo insieme. Dal 2014 FuoriRegata è un evento ufficiale di Barcolana. «FuoriRegata é un progetto corale – sottolinea Francesca Vio – che vuole rendere omaggio a Trieste, al suo mare e alla sua regata, la Barcolana. La nostra idea è quella di creare una comunità legata a doppio filo con quella di un tessuto urbano vivo, in cui la città si propone come un contenitore di idee, creatività e saperi. Una città accogliente e partecipativa, in cui le realtà di eccellenza sanno unirsi e lavorare in stretta sinergia per diventare protagoniste e parte attiva dell’evento Barcolana, con residenti e turisti». Molte infatti sono le contaminazioni e le collaborazioni che lo rendono FuoriRegata davvero unica nel suo genere. Simbolo di FuoriRegata è la vela. Non saranno le stelle ma sarà proprio la vela ad indicare idealmente il percorso che accompagnerà e renderà unica l’esperienza della Barcolana, per vivere e scoprire a 360 gradi Trieste, con le sue bellezze e suoi luoghi davvero unici. Partendo da questo concept ogni spazio espositivo e ogni evento di FuoriRegata verrà segnalato da una vela personalizzata con un numero velico dedicato, rendendo immediatamente riconoscibili le attività commerciali e le realtà aderenti al progetto. Sono otto le anime che compongono FuoriRegata: Arte, Cultura, Food, Fashion, Young, Music, Shopping, Social Innovation. L’edizione 2015 si arricchisce di tre progetti speciali, “Enter | Porto Vecchio”, “Porti Magici” e la “Mini Barcolana”; l’intento è quello di creare “l’evento nell’evento” rendendo unica l’esperienza di FuoriRegata, facendo conoscere una Trieste sconosciuta, ricca di fascino e suggestioni. Enter | Porto Vecchio è un progetto di riattivazione partecipata per il Porto Vecchio, ideato e promosso dall’Università Tecnica di Vienna e da un team di professionisti, in collaborazione con l’Autorità Portuale di Trieste e FuoriRegata. “Porti Magici”, un progetto ideato da Cecilia Donaggio, Mila Lazic, Romana Kacic e Mattias Liden in collaborazione con l’associazione culturale Anno Uno, FuoriRegata e altre sette realtà nazionali ed internazionali, di rivitalizzazione e rivalutazione della fascia costiera che collega e divide il mare e il Carso, ricca di storia e cultura, poco conosciuta e insufficientemente valorizzata. “Mini Barcolana” è un progetto di Emanuele Ciccone di makeAdemia e di FuoriRegata. Nella vasca più interna del canale di Ponte Rosso prederà vita un’installazione di barchette di carta, dedicata alla regata più affollata del mediterraneo. L’invito è aperto a chiunque vorrà creare e mettere in acqua la propria barchetta di carta. Quasi un centinaio gli appuntamenti in programma per questi dieci giorni che precedono la Barcolana. «Con FuoriRegata portiamo il mare oltre i confini del centro storico, toccando alcuni quartieri della città e spingendoci, per la prima volta, sulla costa fino a Muggia e a Porto San Rocco e sul Carso – commenta Anna Wittreich -. FuoriRegata ha messo in rete 45 realtà del territorio (economiche, formative e sociali), valorizzandole e raccontandole. Il programma offre tante finestre di Trieste, in ogni sua sfumatura. Siamo riconoscenti a Barcolana, in particolare al presidente Mitja Gialuz e al suo staff, per il sostegno e per la stretta collaborazione dimostrati durante i mesi di preparazione dell’evento. La sinergia tra Barcolana e FuoriRegata ha permesso di dare voce a tutte queste realtà». Sul sito www.fuoriregata.it è possibile consultare il calendario degli eventi, costantemente aggiornato e arricchito da notizie e curiosità dal blog e dai canali social dedicati al progetto. Quindi come avrebbe detto Mark Twain: “…mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Prendete con le vostre vele i venti. Esplorate. Sognate. Scoprite”…  vivete un’esperienza unica alla scoperta di Trieste con il suo mare di eventi e appuntamenti “di terra” durante il periodo della Barcolana. Vivete FuoriRegata!

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]