Lazio, opportunità per i cittadini e le imprese

Azione di sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012-2014”per incrementare l’occupazione giovanile, sostenendo il prolungamento della vita attiva dei lavoratori over 50 attraverso adeguate ed innovative formule di active ageing.

di Emanuele Rigantè

risorsa-giovaniRoma, 5 novembre – L’iniziativa è promossa dal Ministero del Lavoro e finanziata dalla Regione nell’ambito del Progetto “Azione di sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012-2014”. L’iniziativa sperimentale introduce un innovativo meccanismo, che, contemperando le esigenze occupazionali dei lavoratori giovani e anziani, si sostanzia in una integrazione contributiva, a titolo di contribuzione volontaria, a favore di lavoratori anziani che accettino volontariamente la trasformazione del proprio contratto da tempo pieno a tempo parziale, a fronte della assunzione, da parte della medesima azienda, di giovani con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, incluso quello di apprendistato.

Finalità dell’avviso
L’obiettivo delle azioni è quello di incrementare l’occupazione giovanile, contribuendo, contemporaneamente, a sostenere il prolungamento della vita attiva dei lavoratori over 50 attraverso adeguate ed innovative formule di active ageing.

Destinatari
A) I lavoratori over 50 con un periodo mancante per l’accesso al pensionamento sino a 3 annualità
B) I giovani con età fino a 30 anni non compiuti e in possesso dello stato di disoccupazione ai sensi della normativa vigente.

Imprese richiedenti
Sono ammesse le imprese, i datori di lavoro privati e le imprese a parziale capitale pubblico con almeno un dipendente in organico.
Le imprese richiedenti possono partecipare solo con riguardo alle sedi operative ubicate sul territorio della Regione Lazio.

Le Azioni
L’iniziativa prevede l’erogazione di un’integrazione contributiva in favore dei lavoratori, dipendenti delle imprese aderenti all’avviso, che accettino volontariamente la trasformazione del proprio contratto in part-time, orizzontale o verticale.
L’integrazione contributiva viene riconosciuta a fronte dell’assunzione, da parte delle stesse imprese richiedenti, di uno o più giovani con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, incluso quello di apprendistato.
L’integrazione contributiva, prevista per i lavoratori a titolo volontario, garantirà la copertura integrale del delta contributivo che si verrà a determinare per effetto della suddetta trasformazione del contratto di lavoro subordinato e a tempo indeterminato, da full-time in part-time, orizzontale o verticale.
La riduzione dell’orario di lavoro non potrà essere superiore al 50%, dell’orario di lavoro contrattuale.
L’imponibile previdenziale massimo dell’anno 2013 per accedere all’iniziativa da parte del lavoratore maturo è di euro 70.000
Il numero massimo di mensilità di integrazione contributiva non potrà essere superiore a 36 mesi.

Risorse 
Le risorse disponibili  assegnate alla Regione Lazio, con Decreto Direttoriale n.481 del 25 giugno 2012 del  Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ammontano a 3 milioni di Euro.
La Regione si riserva la possibilità di integrare lo stanziamento suindicato con risorse proprie.
Al fine di incentivare l’occupazione femminile sul territorio laziale,  le risorse saranno riservate:

  • per il 40% all’assunzione di donne;
  • per il 30% ai soggetti richiedenti le cui sedi operative interessate all’assunzione dei giovani siano collocate nel territorio delle province di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo

Modalità e termini di presentazione della domanda

I datori di lavoro in possesso dei requisiti previsti dall’Avviso potranno inoltrare regolare domanda di adesione all’intervento a partire dalle ore 8 del novantesimo giorno di pubblicazione del presente Avviso sul sito  www.portalavoro.regione.lazio.it   esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata, al seguente indirizzo [email protected]  e fino alle 12 del centoventesimo giorno , indirizzata alla Regione Lazio Direzione regionale Lavoro – area affari Generali

Fonte: www.lucianociocchetti.com

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]