Associazione Puglia in Rosé e Apulia Film Commission promuovono a Venezia l’eccellenza pugliese

Ai partecipanti all’evento è stata offerta la possibilità di degustare i migliori vini rosati del territorio pugliese

1354Venezia, 11 settembre- 2015- L’eccellenza pugliese in mostra a Venezia, proiettata sul grande schermo e versata nei calici. L’occasione è la presentazione, da parte della Fondazione Apulia Film Commission, nello Spazio Davidia by GQ del Lido di Venezia, dei tre titoli in programma nel corso della 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, in particolare quella de “La prima luce”, ultima opera del regista Vincenzo Marra, alla presenza del protagonista della pellicola, l’attore andriese Riccardo Scamarcio. In questo contesto, infatti, l’Associazione Puglia in Rosé, che promuove il meglio della produzione dei rosati pugliesi, è stata al fianco dell’Apulia Film Commission con l’obiettivo di far conoscere all’Italia e al mondo le qualità del Made in Puglia, non solo attraverso il connubio tra la produzione cinematografica e il territorio, ma anche attraverso il forte rapporto che lega a quest’ultimo, con i suoi colori e i suoi gusti, la produzione enoica delle cantine pugliesi. Ai partecipanti all’evento, infatti, è stata offerta la possibilità di degustare, in spazi appositamente previsti, i migliori vini rosati del territorio pugliese, allo scopo di promuovere in un contesto artistico di eccezionale rilievo etichette che rappresentano un vero e proprio vanto per il tacco d’Italia.“Puglia in Rosé è orgogliosa di fare da ambasciatore dell’eccellenza del vino rosato pugliese, promuovendo questa unione tra cinema e vino, audiovisivo ed enologia, tutto legato alla nostra splendida terra, la Puglia – ha sottolineato la direttrice di Puglia in Rosé Lucia Nettis -. Ringraziamo l’Apulia Film Commission per l’apprezzamento dimostrato nei confronti del nostro vino e delle nostre attività. Anche in quest’occasione siamo pronti a esprimere tutto il potenziale e la genuinità del vino rosato pugliese, di cui tutti sentiranno parlare sempre di più. Noi dell’Associazione Puglia in Rosé non ci stancheremo di ribadire ed esportare la qualità delle nostre produzioni, inaugurando e consolidando unioni e partnership con chi condivide il nostro percorso”. L’associazione Puglia in Rosé è nata con lo scopo di valorizzare, favorire e divulgare le produzioni di vino rosato della Regione Puglia, l’associazione Puglia in Rosé si impegna, attraverso eventi, convegni, pubblicazioni, degustazioni, viaggi di studio, concorsi enologici nazionali e internazionali, corsi formativi e attività in genere, alla promozione del vino rosato sia sullo scenario nazionale che internazionale.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]