Roma, massacravano di botte giovani prostitute perchè si ribellavano allo sfruttamento: arrestati

prostituzioneIn manette i due aguzzini entrambi con precedenti e nullafacenti: uno è minorenne.

Roma, 30 agosto – Tre giovani ragazze romene (19, 20 e 25 anni), che si prostituiscono a Roma in  via Prenestina, nella zona di Rocca Cencia, da tempo taglieggiate e stanche di subire soprusi, hanno fatto arrestare i loro aguzzini, denunciando tutto ai Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Frascati. Così, dopo l’ennesimo episodio di dura violenza avvenuto l’altra sera, nel corso del quale sono state private del passaporto, picchiate a bastonate selvaggiamente e riportato diverse fratture agli arti, perché si erano rifiutate di pagare per la loro “protezione”, si sono rivolte ai Carabinieri. Continue Reading

Egitto, arrestati oltre 1800 Fratelli musulmani

Egitto(Ansa) – Il Cairo, 24 agosto – Sono “oltre 1.800 i Fratelli musulmani arrestati” nell’ultima settimana. Lo affermano all’Ansa fonti della sicurezza egiziana. La Coalizione pro-Morsi ha intanto indetto in un comunicato altri 7 giorni di mobilitazione, “il popolo guida la sua rivoluzione”, che culmineranno nelle manifestazioni di venerdì 30 agosto.

Roma, truffano anziano: arrestata coppia di romeni

20130702_casrHanno convinto il pensionato a vendere un suo appartamento per 545 mila euro riuscendo a farsi consegnare circa 300 mila euro. 

Roma, 14 luglio – Truffano un anziano e riescono a farsi consegnare circa 300 mila euro. I Carabinieri della stazione Roma piazza Bologna hanno arrestato due cittadini romeni, una 27enne e un 25enne, per truffa e circonvenzione di incapace ai danni di un 73enne residente al quartiere Parioli. Da settembre 2007 ad oggi, i due hanno convinto il pensionato a vendere un suo appartamento per 545mila euro riuscendo a farsi consegnare circa 300 mila euro. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]