La Scolca in evidenza nel numero di Aprile della prestigiosa rivista “Wine Spectator”

90 punti per La Scolca D’Antan ™

unnamed (2)Roma, 23 Marzo – Chiara Soldati, titolare insieme al padre Giorgio Soldati della storica azienda La Scolca, che ha raggiunto quest’anno i 97  anni di vinificazione a Gavi, è lieta di annunciare che la prestigiosa rivista americana “Wine Spectator” attribuisce a La Scolca un importante riconoscimento con l’attribuzione di ben 90 punti a La Scolca D’Antan. Nella nota di degustazione Bruce Sanderson scrive infatti:  “la Scolca D’Antan ha maturato bene con note di vaniglia con sentori di pesca e mela. Presenta armonia ed intensità”. La filosofia di produzione che rispetta il prodotto di origine, il territorio e la cultura di anni di esperienza e tradizione – afferma la Soldati – permettono alla nostra famiglia  di guardare modernamente al futuro con spirito di innovazione, rimanendo però sempre legati al “fil rouge” che accompagna l’azienda di Gavi da quasi 100 anni: il vino interpretato come poesia della terra. È molto importante prendersi cura della nostra produzione in ogni minimo dettaglio”. La Scolca  ha sempre creduto in  un grande futuro per il Gavi e da anni sperimenta l’arte vinicola in questa piccola porzione di mondo, utilizzando le migliori uve che la zona ha da offrire. Dietro ogni vino è nascosta una straordinaria intelligenza umana che ha creato qualcosa di unico e questa affermazione sembra perfetta per La Scolca D’Antan: un vino speciale che riposa per 10 anni solo in botti d’acciaio.  Senza una piccola quantità di latino “furor” e la passione e senza coraggio – continua Chiara Soldati – è molto difficile raggiungere questi ambiziosi  obiettivi ed immaginarne altri  sempre più audaci. Dopo 97 anni, La Scolca  continua a guardare al futuro e a nuovi progetti. Per Chiara Soldati il vino, oltre ad essere tecnica, è anche un elemento di vita e per questo lo racconta così: Il vino è tante cose: tradizione, cultura, passione, amore, sacrificio, condivisione, magia, emozioni, ricordo di momenti legati a una certa persona o a un luogo. Il cugino Mario Soldati, affermava che  il vino condiviso con le persone amate è il vino indimenticabile. Non posso che condividere. Il vino speciale è il vino che non si dimentica. L’azienda La Scolca sarà presente anche alla prossima edizione del Vinitaly presso il Padiglione 10 PIEMONTE, stand P2. Inoltre, in occasione del cinquantesimo anniversario del Vinitaly e nell’ambito della degustazione organizzata in suo onore dall’Associazione Le Donne del Vino che aprirà gli assaggi dell’edizione 2016, Chiara Soldati sarà tra le 10 Donne del Vino che offriranno le proprie bottiglie del 1967 e di oggi: in quest contesto La Scolca presenterà il Gavi Etichetta Bianca 1967.

Il Garda degli agrumi

Ad Aprile, gli agrumi e le limonaie del Lago di Garda protagonisti di una manifestazione e del Weekend tra i Giardini d’Agrumi dei Lakefront Boutique Hotels, a Gargnano (BS).

image006Roma, 14 febbraio – Chiudete gli occhi e respirate. Quello che sentite è un inconfondibile profumo di agrumi. Eppure non siete in Sicilia. E questo canto d’acqua che accarezza le orecchie con note lievi non esce dai polmoni del mare ma dal diaframma del lago, che sembra immobile osservatore e testimone di un panorama che usufruisce del suo specchio statico e invece è un instancabile traghettatore di emozioni e di ricordi. Quella della coltivazione dei limoni sulla riva gardesana è una tradizione che risale al tredicesimo secolo, inaugurata dai frati Francescani, che immaginarono un modo inedito di sfruttare il clima temperato del luogo. Oggi, l’antica pratica non è più così diffusa ma resistono ancora alcuni avamposti che non si arrendono alle leggi della produzione di massa e a tutti i costi, riconvertendo le limonaie in un simbolo segreto di un turismo diverso che assomiglia più all’esperienza di qualcosa di speciale, che non a una semplice gita fuori dalla porta del quotidiano. A Gargnano (BS), l’Hotel Gardenia al Lago e l’Hotel Du Lac – a 30 km da Desenzano e da Riva del Garda – sono i due cuori pulsanti di Lakefront Boutique Hotels, l’etichetta che la famiglia Arosio – proprietaria di una rara limonaia coperta, con legni originali – ha voluto apporre su una concezione diversa del soggiorno in albergo sul Lago di Garda. Tra l’1 e il 3 aprile 2016, Weekend tra i Giardini d’Agrumi ne riassume l’essenza. Il pacchetto comprende 2 notti con mezza pensione Gourmet con menu di quattro portate dedicati agli agrumi di Gargnano e un’iniziativa speciale, riservata a chi sa apprezzare il valore della lentezza e mantenere un segreto fatto di storia e di profumi che riguardano da vicino il paesino di Gargnano, le vicende legata alla permanenza di D.H. Lawrence e la tradizione delle limonaie. Dopo l’aperitivo di benvenuto del venerdì nella storica cantina dell’Hotel Gardenia al Lago e la presentazione della manifestazione con approfondimento sulla storia dell’agrumicoltura dell’Alto Garda, le giornate di sabato e domenica sono dedicate alla riscoperta e alla valorizzazione degli agrumi e delle limonaie di Gargnano. Un percorso esclusivo conduce i partecipanti attraverso giardini privati, eccezionalmente visitabili, dove venivano e vengono ancora coltivati gli agrumi. L’evento comprende una mostra, presso il Chiostro di S. Francesco, delle varietà di agrumi coltivati nell’alto Garda e degli attrezzi un tempo utilizzati per l’agrumicoltura.

Eventi Gheusis da Febbraio ad Aprile 2016

Il San Valentino con Cesari è “Di…vino” 13-14 Febbraio – Verona 

image001Verona, 23 gennaio – A San Valentino, tra Verona e il Garda, si potrà rivivere in prima persona la storia d’amore tra Giulietta e Romeo. Nel weekend dedicato agli innamorati, la cantina Gerardo Cesari di Cavaion Veronese (www.cesariverona.it), celebre in tutto il mondo per il suo Amarone, propone infatti un doppio appuntamento. Il 14 febbraio, su prenotazione, c’è la cena in cantina a Cavaion Veronese (loc. Sorsei), dove le coppie potranno gustare un raffinato menu afrodisiaco abbinato ai vini firmati Gerardo Cesari, immersi in un’atmosfera unica: la barricaia, in cui invecchiano le botti di amarone, che per l’occasione sarà illuminata dalla luce soffusa delle candele, tra caldo legno e morbide coperte. A Verona, dal 12 al 14 febbraio, presso l’archivio del Club di Giulietta (www.julietclub.com), si potranno inoltre degustare quattro vini di Cesari abbinati ad altrettante lettere dell’archivio del Club di Giulietta, l’associazione di volontarie che dedicano il loro tempo libero a dare consigli alle innamorate che da tutto il mondo scrivono alla protagonista del romanzo Shakespeariano, ora icona d’amore. Chi partecipa alla degustazione potrà poi mettersi alla prova rispondendo ad una delle lettere giunte al Club. Gli orari per le degustazioni (su prenotazione) sono i seguenti: 10.30/12.00 /16.00/17.30.

image002300 X 100 WINE EXPERIENCE – 5 MARZO – VILLA EMO (VEDELAGO –TV)

Sabato 5 marzo, dalle 10.00 alle 20.00, a Villa Emo di Fanzolo di Vedelago (TV) torna l’evento “300 X 100 – vini e cantine del Veneto”, ovvero 300 vini di 100 produttori per rappresentare il meglio dell’enologia regionale. Organizzata da AIS Veneto, la manifestazione si inserisce nel calendario Wine Experience dell’associazione, una serie di eventi aperti al grande pubblico ideati per raccontare il mondo del vino in modo semplice ed appassionante. Il 300 X 100 offrirà, come di consueto, un ricco programma di degustazioni, un convegno, e tanti momenti di approfondimento. Ai banchi di assaggio sarà possibile degustare i migliori vini regionali, secondo i giudizi dei degustatori che hanno redatto la guida Vinetia di AIS Veneto. Faranno da cornice gli immancabili abbinamenti con le tipicità gastronomiche trevigiane e venete. Il tutto nella splendida cornice che il nobile veneziano Leonardo Emo commissionò intorno al 1558 ad Andrea Palladio. Per il programma della manifestazione consultare il sito www.aisveneto.it.

Per ulteriori informazioni: Gheusis Srl tel 0422 928954 fax 0422 928245 [email protected]

image004ROERO DAYS – 20 – 21 MARZO – REGGIA DI VENARIA (TORINO)

Un viaggio sensoriale lungo oltre 10 anni, e altrettante vendemmie, alla scoperta di una delle denominazioni e delle aree viticole più prestigiose del Piemonte, divenuta patrimonio dell’Unesco. A proporre tutto questo è Roero Days, una due giorni unica, all’interno di una dimora altrettanto esclusiva come la Cascina Medici del Vascello della Reggia di Venaria Reale (Torino). L’appuntamento è per il 20 e il 21 marzo 2016, dalle ore 10.45 alle 19.00. La manifestazione, organizzata dal Consorzio Tutela Roero, farà conoscere i vini di questa Docg, i bianchi a base arneis e i rossi a base nebbiolo, grazie a degustazioni verticali, laboratori, banchi di assaggio e momenti di approfondimento e dibattito a cui prenderanno parte alcuni dei più importanti critici ed esperti del settore. La Reggia, che fa parte delle Residenze Sabaude, Patrimonio dell’Umanità Unesco, sarà il teatro in cui andranno in scena e si potranno scoprire circa 250 vini di 100 cantine della zona. L’appuntamento offrirà anche un confronto diretto con i vigneron, grazie a una sala dedicata ai singoli produttori con tavoli d’assaggio aziendali. Informazioni per il pubblico: www.consorziodelroero.it – recapito telefonico: 3339188774

FISH & CHEF – 20-27 APRILE 2016 – LAGO DI GARDA

Per gli appassionati del pesce di lago, dal 20 al 27 aprile 2016 torna Fish & Chef, l’evento che racconterà i prodotti del Garda grazie alla maestria di alcuni dei più rinomati chef stellati internazionali. Anche nel 2016 Fish & Chef toccherà le più affascinanti località che si affacciano sul Benaco, con cene stellate che faranno scoprire eccellenze come il pesce di lago (nel Garda si contano oltre 40 varietà, dalla trota al raro e delicato carpione), l’olio del Garda e altre specialità del territorio. Alcune tra le location di maggior pregio ospiteranno le 6 serate gourmet, firmate da chef ospiti di fama. La serata conclusiva di Fish & Chef vedrà all’opera alcuni tra i migliori chef gardesani e gli stessi  si avvicenderanno con le loro preparazioni nell’evento di piazza, che animerà il lungolago di Garda per tutta la settimana. Informazioni per il pubblico: www.fishandchef.it

Le prenotazioni per le cene e i pernottamenti devono essere effettuate direttamente negli alberghi.

Le prenotazioni per le cene e i pernottamenti devono essere effettuate direttamente negli alberghi.

AT THE DRIVE-IN: il tour di reunion, tappa italiana!

07 aprile MILANO, Fabrique

ATDI_artworkMilano, 22 gennaio – Era nell’aria da tempo, adesso il sogno è diventato realtà: AT THE DRIVE-IN si riuniranno per un tour. Grazie al disco di successo “Relationship Of Command”, AT THE DRIVE-IN sono considerati ancora oggi un punto di riferimento per la musica rock alternativa di metà anni ’90. Il loro sound contorto, dai tempi dispari e perennemente in tensione è diventato un marchio di fabbrica di una band pronta a tornare sulla scena ed a saltare sui palchi. La data italiana è prevista il 7 aprile prossimo al Fabrique di Milano.

Special guest: Les Butcherettes

Apertura porte: ore 19.00
Inizio concerti: ore 20.00

Prezzo del biglietto in prevendita: €25,00+d.p.
Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: €30,00

Biglietti in vendita su livenation.it e ticketone.it a partire da adesso.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]