I premi finali del Festival del Cinema Italiano di Villerupt

Villerupt, Francia – 30 ottobre / 15 novembre 2015

il-festival-del-film-italiano-a-Villerupt-300x217Roma, 16 novembre – Si è concluso ieri, domenica 15 novembre, il Festival del Film Italiano di Villerupt, giunto alla 38ma edizione, diretto da Oreste Sacchelli e Antoine Compagnone, che dal 30 ottobre ha presentato, nella cittadina francese, i migliori film italiani dell’anno. Durante la serata finale sono stati consegnati i Premi finali del festival, ecco i vincitori:

AMILCAR DELLA GIURIA (patrocinato dal Conseil Departemental di Meurthe-et-Moselle) a:
ARIANNA, di Carlo Lavagna

MENZIONE SPECIALE a:
PER AMOR VOSTRO, di Giuseppe Mario Gaudino

AMILCAR DELLA CRITICA (patrocinato dal Conseil Departemental di Moselle) a:
L’ATTESA, di Piero Messina

MENZIONE SPECIALE a:
PECORE IN ERBA, di Alberto Caviglia

AMILCAR DEL PUBBLICO (patrocinato dal Conseil Régional di Lorraine) a:
SE DIO VUOLE, di Edoardo Falcone

AMILCAR DELLA GIURIA GIOVANI (patrocinato dal Conseil Régional di Lorraine e dalla Direction Départementale de la Cohésion Sociale) a:
ARIANNA, di Carlo Lavagna

MENZIONE SPECIALE a:
SE DIO VUOLE, di Edoardo Falcone

AMILCAR DEI GESTORI (patrocinato da Côté Cinéma) a:
LATIN LOVER, di Cristina Comencini

AMILCAR DE LA VILLE 2015 (patrocinato dalla Città di Villerupt) a:
RICCARDO MILANI

Dalla sua fondazione nel 1976, il Festival del Film Italiano di Villerupt ospita regolarmente da 35000 a più di 45000 spettatori. Ogni anno, durante le due prime settimane di novembre, vengono presentati oltre sessanta film in versione originale con sottotitoli a un pubblico sempre più numeroso – più di 42.000 presenze nel 2014 – proveniente da Francia, Belgio, Lussemburgo e Germania. Questa edizione del festival è stata strutturata come la precedente, in diverse sezioni: la competizione, il panorama, un “Portrait d’amidi Riccardo Milani e le retrospettive, dedicate quest’anno alla regione del Friuli-Venezia Giulia e alla Grande Guerra (commemorazione del Centenario dell’entrata in guerra dell’Italia). Ha completato la programmazione un Omaggio a Elio Petri.

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]