MU.N ultimo appuntamento con Andrea Dieci ed Eugenio Della Chiara

[AdSense-A]

 

Martedì 2 Agosto

Senza-titolo-16

Volge al termine martedì 2 agosto nella splendida Chiesa dell’Annunziata la seconda edizione di MU.N – Music Notes in Pesaro, rassegna di musica classica curata artisticamente da Eugenio Della Chiara e promossa dal Comune di Pesaro in collaborazione con AMAT. Andrea Dieci ed Eugenio Della Chiara mettono in mostra le grandi potenzialità del duo di chitarre, formazione di grande rilievo storico oggi poco nota al pubblico. Il programma della serata si apre con la trascrizione dei primi due movimenti della Sonata in trio op. 8 n. 1 di Vivaldi, cui segue un capolavoro del barocco musicale, la Ciaccona HWV 435 di Händel, trascritta da Alexandre Lagoya per il duo da lui formato insieme alla moglie Ida Presti. Con la Fantasia op. 54 bis di Fernando Sor rigore formale classico e folklore spagnolo trovano un sorprendente punto di incontro, mentre il Tema con varazioni dal Sestetto op. 18 di Brahms trasferisce le possibilità espressive del duo chitarristico su un repertorio di stampo autenticamente mitteleuropeo. Chiudono la serata tre Preludi e Fughe da Les guitares bien tempérées di Castelnuovo Tedesco, compositore capace di giocare anche con le forme musicali più austere. Andrea Dieci ha studiato nella classe di Paolo Cherici al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, diplomandosi nel 1989 con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale e ricevendo un premio di studio quale miglior diplomato di tutte le discipline musicali in quell’anno. Ha inoltre studiato con Oscar Ghiglia, dapprima ai Corsi di Gargnano e Siena (Accademia Musicale Chigiana), successivamente alla Musikakademie di Basilea, dove nel 1992 gli è stato conferito il Diploma Superiore di Concertismo (Solistendiplom). Ha partecipato a masterclass tenute da Julian Bream. Ha vinto il 1° Premio ai Concorsi Internazionali di Gargnano, Lagonegro (dedicato alla musica per chitarra del XX secolo) e “De Bonis” di Cosenza, nonché il Premio Speciale della Giuria all’ARD-Musikwettbewerb 1989 di Monaco di Baviera. Ha tenuto centinaia di concerti per importanti istituzioni musicali in Europa, negli Stati Uniti, in America Centrale e del Sud, Asia e Africa, figurando nell’ambito di manifestazioni di rilevanza mondiale quali il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il Festival Internazionale della Guitar Foundation of America (GFA) e il Festival Internazionale di Singapore, ed esibendosi in festival musicali a Londra, Madrid, Los Angeles, Tokio, Atene, Istanbul e altre importanti città. È dedicatario e primo esecutore di numerosi lavori di compositori contemporanei. Ha partecipato a programmi radiofonici e televisivi trasmessi da RAI, Radio Vaticana, Radio Nacional Española, BBC, Radio Televisione Svizzera Italiana ed Euroradio. Recentemente Radio Vaticana ha trasmesso un ciclo di trasmissioni a lui dedicate. Ha inciso numerosi CD per le etichette discografiche MAP, Nuova Era, Bèrben, DotGuitar e Brilliant Classics, tra cui figurano monografie su Manuel Maria Ponce, Nicola Jappelli e Astor Piazzolla. È inoltre l’unico chitarrista a essersi cimentato nella registrazione integrale delle opere solistiche di Heitor Villa-Lobos, Toru Takemitsu (premio “Chitarra d’Oro 2005” quale miglior CD chitarristico dell’anno al Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria) e Hans Werner Henze. Apprezzato didatta, ha tenuto masterclass e seminari per rinomate istituzioni musicali in vari paesi d’Europa, negli USA (Università di Memphis e Fullerton), in Messico (Università di Merida), Brasile (Università di Santa Maria), Singapore e Giappone (Nihon Guitar Conservatory). È docente all’Istituto Superiore di Studi Musicali “O. Vecchi” di Modena e ai corsi annuali di perfezionamento dell’Accademia “G. Regondi” di Milano.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]