Matrimoni 2.0: per il fatidico si il 2016 è l’anno della tecnologia e dell’originalità

[AdSense-A]

 

Andrea di Cienzo: “Grazie alle molte novità nel campo della fotografia di matrimonio si possono accontentare un po’ tutti”

Senza-titolo-28

L’estate è tipicamente la stagione dei matrimoni. Sono molti infatti coloro che decidono di sposarsi nella bella stagione ed ogni anno, grazie ad internet ed alle nuove tecnologie nascono nuovi servizi a disposizione dei giovani sposi per conservare tra i propri ricordi il fatidico giorno matrimonio in maniera divertente ed originale. “Quante volte, dopo il matrimonio di amici o parenti abbiamo trovato delle scuse per rimandare l’invito a vedere insieme il book fotografico del matrimonio? Questo capita perché, la maggior parte delle volte, ci troviamo davanti alle solite fotografie stantie, immobili e degne di un reportage matrimoniale in stile anni cinquanta” ci dice Andrea di Cienzo, fotografo di matrimonio in Roma (studio in via dei Giovi, 3; sito internet www.andreadicienzo.it). “Grazie alle molte novità nel campo della fotografia di matrimonio si possono accontentare un po’ tutti, perfino le persone più esigenti e si può creare un ricordo originale, fresco e moderno del proprio matrimonio” continua  Andrea. Per chi è in cerca di idee ed ispirazioni vediamo insieme gli stili ed i servizi fotografici più in voga in questa estate 2016, facendoci aiutare dallo stesso Andrea di Cienzo:

  1. Il wedding photo booth. Questo servizio che si sta diffondendo ormai in tutta Europa, è adatto a chi cerca un’idea insolita per coinvolgere gli invitati, rendendoli parte integrante del proprio matrimonio. Cosa serve? Una cabina per i foto scatti con tanti oggetti e accessori divertenti come i baffi, occhiali, parrucche e lavagnette. In questo modo ogni invitato potrà augurare un matrimonio fantastico agli sposi in modo del tutto originale. Dando via al divertimento!
  1. Marryokes e droni. Vi piacciono molto i video? Il marryokes e le riprese con i droni saranno elementi necessari per il tuo matrimonio 2.0. Il motto in questo caso è creare qualcosa di veramente differente da tutti gli altri. Basta scegliere unacanzone, distribuire i testi agli invitati e prepararsi ad essere tutti filmati. Il video ricorderà per sempre un karaoke che nessuna dimenticherà facilmente! Il consiglio in questi casi, per gli invitati stonati e di mimare il testo della canzone…
  1. Trash the dress. Sentito mai parlare di trash the dress? Tradotto letteralmente dall’inglese significa rovina il vestito. Si tratta di uno stile di wedding photographyrealizzato con il vestito da sposa ma in location assolutamente divertenti, indossandolo ad esempio in spiaggia in riva al mare per poi giocare con le onde oppure in una passeggiata di sera in un luogo affollato, tra palazzi abbandonati e… se ci si trova a Roma, magari davanti al Colosseo.
  1. Il servizio prematrimoniale. È sempre bello e romantico raccontare e ricordare come e dove i due piccioncini che convolano a nozze si sono incontrati, gli interessi comuni che hanno fatto scattare la scintilla, ecc. Sarebbe perfetto incontrarsi in anticipo con il fotografo del matrimonio e realizzare un bel servizio, lontano dallo stress della cerimonia, dove poter essere più a proprio agio per essere immortalati nel luogo dove è scoccato il grande amore e conservarlo per sempre.

Questi sono solo alcuni dei nuovi servizi che è possibile richiedere ad un fotografo di matrimonio 2.0 per il proprio grande giorno ed il successo sarà naturalmente assicurato se saremo in grado di unire alla nostra fantasia anche la professionalità di un esperto fotografo di matrimoni 2.0.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]