L’evento Eredità dell’Expo (valutazioni e prospettive future), accompagnato dal concerto del quartetto di violoncelli Cellomania

Martedì 9 febbraio 2016 negli spazi dell‘Ambasciata Slovacca a Roma

image002Roma, 9 febbraio – L’anno 2015 rimane nella storia come l‘Anno dell‘EXPO Milano, dove anche la Slovacchia ha contribuito con il suo Padiglione intitolato: “La Slovacchia è un paese pieno d’energia. Venite a ricaricare le “batterie”. Per non dimenticare questo impegnativo lavoro da noi svolto e per ringraziare tutti i maggiori sostenitori delle attività del nostro paese, l’Ambasciata della Repubblica Slovacca in Italia ha deciso di organizzare un evento di “follow up” che riunirà i nostri partner per riassumere i risultati ottenuti.

 Rivedete con noi il Padiglione Slovacco all’EXPO Milano 2015!

La serata, con un ricco programma, si aprirà con la Presentazione del Progetto Ambientale della Rome International School e proseguirà con l’introduzione di S.E Ambasciatore della Repubblica Slovacca in Italia Ján Šoth “Bilancio e risultati all’ EXPO MILANO 2015”. A seguire il Tour 3D con oculus Samsung Gear VR “La Slovacchia nella realtà virtuale” che permetterà di ammirare il Nostro paese da una perspettiva diversa e la premiazione del vincitore del concorso Miglior articolo sulla Slovacchia che potrà passare 3 notti presso il boutique hotel di 5 stelle „Amade Château“ in Slovacchia.

L’evento si concluderà con l‘esibizione musicale del quartetto di violoncelli Cellomania.

Martedì 9 febbraio 2016 alle 19.00

Via dei Colli della Farnesina 144, Roma

[email protected]

L’ensemble Cellomania nasce nel 2000 dall’iniziativa di Eugen Prochác. È composto da quattro violoncellisti slovacchi d’eccezione – Jozef Lupták, Jozef Podhoranský, Eugen Prochác e Ján Slávik, attivi non solo come singoli musicisti e musicisti da camera, ma anche come insegnanti e organizzatori di eventi musicali. Jozef Lupták è il direttore del festival Konvergencie (Convergenze), Eugen Prochác dirige Festival peknej hudby (Il Festival della bella musica). Jozef Podhoránský, oltre al VŠMU (Accademia delle Belle Arti di Bratislava), insegna anche all’Accademia dell’Arte di Janáček a Brno in Repubblica Ceca. Il vasto repertorio di Cellomania va dal barocco alla musica contemporanea. Il gruppo si è esibito in tanti paesi europei ed ha partecipato a numerosi festival di prestigio, come ad esempio Beauvais, o il BHS – Bratislavské hudobné slávnosti (Festival della musica di Bratislava). Il quartetto ha collaborato con vari personaggi famosi, come ad esempio la compositrice russa di fama mondiale Sofia Gubajdulina, le cui opere sono state presentate al festival Melos-Étos nel 2003, o il violoncellista italiano Giovanni Sollima, con cui si sono esibiti nel 2010 al Festival di musica di Bratislava (Bratislavské hudobné slávnosti). In occasione della Presidenza slovacca del Consiglio dell’Unione europea, che partirà il primo luglio 2016, Cellomania, con le sue esibizioni a Cipro e in Bulgaria, sarà uno dei complessi musicali a rappresentare la Repubblica Slovacca.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]