Amarcord Rumâgna

[AdSense-A]

 

Una serata in allegria con aneddoti, racconti e musiche  giovedì 11 agosto 2016 a Borgomarina Vetrina di Romagna. Protagonisti della serata Gabriele Zelli e il Trio di musicisti  Teddi, Vlad e Radu Iftode.

Senza-titolo-9

E’ in programma per giovedì 11 agosto 2016, alle ore 21, a Cervia, nel Piazzale Maffei, antistante la Torre San Michele. un nuovo appuntamento culturale di Borgomarina Vetrina di Romagna.  Amarcord Rumâgna, è il titolo della serata dedicata a racconti ed aneddoti sulla Romagna e i romagnoli e alla musica popolare romagnola, con la partecipazione di Gabriele Zelli e dei musicisti Teddi, Vlad e Radu Iftode  La manifestazione è promossa con la collaborazione dell’Associazione Culturale Casa delle Aie Cervia.  L’iniziativa costituisce un modo originale per festeggiare il periodo precedente il Ferragosto proponendo un tuffo nel passato dove musica e cultura si fondono in una serata piacevole, una serata in allegria..  Gabriele Zelli, che tra l’altro è sindaco del Comune di Dovadola, è un grande cultore della storia e delle tradizioni romagnole. Zelli, proporrà brani, racconti, aneddoti su personaggi, fatti ed avvenimenti della Romagna. Gli Iftode, oltre che essere grandi interpreti, hanno dato un contributo importante al recupero della musica di autori romagnoli delle origini della musica popolare, con particolare riferimento alla scoperta di spartiti inediti di Carlo Brighi (Zaclen). Teddi e Radu (al violino) e Vlad Iftode (alle tastiere), eseguiranno oltre a brani di Carlo Brighi (Zaclèn), anche brani di autori di fine Ottocento ed inizio Novecento, che ci porteranno alle origini della musica popolare in Romagna.  L’iniziativa Borgomarina Vetrina di Romagna è promossa dal Consorzio Cervia Centro, in collaborazione con le locali Associazioni di categoria (Confcommercio/ASCOM, Confesercenti, CNA e Confartigianato) e con il Comune di Cervia.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]