Il politico perfetto? E’ “traditore”.

[AdSense-A]

Dal 16 al 23 giugno 2016 all’asta la lettera che J.F. Kennedy scrisse all’amante. Ritorna il fascino delle donne ribelli di quell’epoca ed il mito dell’uomo politico che più degli altri ha segnato il XX Secolo. 

Senza-titolo-4
Anche a decenni di distanza dalla sua morte, il Presidente John Fitzgerald Kennedy continua a far parlare di sé. A far scalpore è ora una lettera d’amore scritta da Kennedy e indirizzata a Mary Pinchot Meyer, moglie di un agente della CIA e amante del Presidente, che sarà venduta all’asta online dal 16 al 23 giugno 2016. «Dunque non solo Marilyn Monroe tra le donne con cui JFK ha tradito Jackie» commenta Alex Fantini, ideatore di Incontri-ExtraConiugali.com, il portale dedicato a chi cerca un’avventura al di fuori della coppia. Molte amanti che non hanno però mai messo in ombra Jackie Kennedy, rimasta la First Lady icona di stile perfetta per completare la figura del presidente perfetto. Lei, che nell’ultimo sondaggio firmato Incontri-ExtraConiugali.com si è classificata al primo posto delle preferenze maschili tra le famose che hanno tradito il loro partner, avrà pure scritto a qualcuno dei suoi amanti, essendo entrata anche lei nel gossip dell’epoca per i suoi flirt con i grandi divi del cinema hollywoodiano: da Paul Newman a Warren Beatty, da Gregory Peck a Marlon Brando. «Collezionare relazioni extra coniugali sembra renda gli uomini dei politici migliori rispetto a quelli che conducono una vita più morigerata» sostiene Alex Fantini  e gli esempi nella storia sono innumerevoli. Ma forse quello più lampante è proprio quello di John Fitzgerald Kennedy. E proprio su quel periodo storico si è concentrato l’ultimo sondaggio di Incontri-ExtraConiugali.com, realizzato su un campione di 2.000 iscritti equamente divisi tra uomini e donne, secondo il quale ancora oggi sono le icone del XX Secolo accomunate dal fil rouge del tradimento del partner ad essere le più ammirate. A conquistare le preferenze del pubblico maschile sono proprio Jackie Kennedy (88%) e Coco Chanel (85%), mentre Maria Callas (92%) e Audrey Hepburn (83%) risultano essere le più ammirate da quello femminile. Tenendo conto delle preferenze di entrambi i sessi, al primo posto della classifica di Incontri-ExtraConiugali.com si posiziona invece Maria Callas (85%) seguita da Coco Chanel (82%). E sul podio anche Audrey Hepburn (79%), quasi a pari merito conJackie Kennedy (78%), che è la quarta in classifica. Tra le altre «dive frizzanti» preferite dagli iscritti al portale dedicato a chi cerca un’avventura al di fuori della coppia anche Wallis Simpson, Eva Peron e Barbara Hutton.  Il fil rouge? «Sempre il tradimento» risponde l’ideatore di Incontri-ExtraConiugali.com. Tanto da parte loro quanto da parte dei loro compagni, politici e personaggi pubblici di grande spessore ma al tempo stesso “traditori seriali”. «Forse oggi tutti loro per le loro avventure avrebbero preferito l’ambiente confortevole e sicuro del portale Incontri-ExtraConiugali.com, proprio come ai nostri giorni fa il 70% degli italiani che cerca un’avventura al di fuori della coppia» conclude Alex Fantini.

Boom dopo le vacanze per le Cougar

Avanza l’onda delle Cougar. Con un reddito e un’inclinazione alla spesa maggiori, le donne Cougar continuano a conquistare il mercato: dai viaggi agli incontri.

1410013391-american-reunion04Roma, 25 settembre, 2015- L’estate è già alle spalle e con l’inizio dell’autunno si passa più tempo su Internet. Così dopo le vacanze estive aumenta il numero di Cougar, donne carismatiche e indipendenti che preferiscono gli uomini più giovani, che cercano una relazione sul web. Ed è boom di iscrizioni a CougarItalia.com, primo portale in Italia a specializzarsi nel promuovere incontri tra donne più grandi e uomini più giovani, che ha raggiunto già i 420 mila iscritti distribuiti in tutt’Italia, di cui il 54% donne. Da sempre al centro dell’attenzione del gossip nazionale e internazionale, la figura della donna Cougar continua così a conquistare il mercato in ogni settore -da quello dei viaggi a quello degli incontri, da quello dell’abbigliamento al fitness- ed è il nuovo segmento target più gettonato dalle imprese italiane, anche perché la disponibilità economica delle Cougar e la loro inclinazione alla spesa sono maggiori. «Le Cougar spendono molto, perché sono più esigenti e scelgono prodotti e servizi di alta gamma» conferma Alex Fantini, ideatore e fondatore di CougarItalia.com, secondo il quale la disponibilità di reddito delle Cougar è del 35% superiore alla media. E per cercare con discrezione un partner più giovane il canale preferito dalle Cougar è proprio Internet, dove CougarItalia.com è diventato il principale punto di riferimento che offre loro proprio ciò che cercano: una piattaforma sicura e divertente attraverso cui conoscere e incontrare gente nuova.Ma quali sono le città con il maggior numero di donne Cougar? «Milano, Roma e Torino» risponde Alex Fantini. Le prime 5 città per numero di iscritti a CougarItalia.comsono infatti Milano (37 mila), Roma (28 mila), Torino (19 mila), Napoli (15 mila) e Firenze (12 mila). Sia per amicizia che per la ricerca di un amore o di un’avventura, CougarItalia.com si è da sempre fatto portavoce delle Cougar, proponendo un restyling al femminile del dating online che ha rivoluzionato il gioco della conquista sul web e che ha consentito alle donne di «assumere il controllo».Una rivoluzione che è piaciuta molto anche agli uomini: «chi non ha mai fantasticato di essere agganciato da una donna, piuttosto che impegnarsi per primo nel tentativo di rompere il ghiaccio?» si domanda Alex Fantini. CougarItalia.com si basa infatti su un concept in cui i ruoli tradizionali del corteggiamento spesso si invertono e sono le donne a fare la prima mossa.

La mappa italiana dell’infedeltà secondo il portale Incontri-ExtraConiugali.com

Gli italiani più fedeli? Sono quelli di Trapani e Catania. Le scappatelle sono invece più diffuse a Roma, Milano e Napoli, città queste ultime con il maggior numero di iscritti a Incontri ExtraConiugali.com

911Roma, 15 settembre, 2015- Sempre più incontri extraconiugali, con sempre più sconosciuti: nell’era del dating online e dei social network aumentano le occasioni per creare relazioni nuove a più livelli. In Italia molti lo fanno ma non lo dicono e vogliono restare anonimi. Ma ci sono anche tante città, come Trapani e Catania, in cui gli abitanti sono più fedeli ai loro partner. È quanto risulta dal monitoraggio effettuato sui dati degli utenti del sito Incontri-ExtraConiugali.com, il portale dedicato a chi cerca un’avventura al di fuori della coppia. «L’anonimato è il motore psicologico non solo dei portali di incontri extraconiugali, ma di tutti i siti di dating, perché consente di allargare il proprio giro di conoscenze, stimolando la fantasia. È un eccitante appuntamento al buio, ma sempre più mirato grazie agli algoritmi che elaborano i dati degli utenti e segnalano le potenziali affinità» spiega Alex Fantini, ideatore di Incontri-ExtraConiugali.com. Gli italiani più «avventurosi» sono quelli di Roma, Milano e Napoli. Le prime 5 città per numero di iscritti a Incontri-ExtraConiugali.com sono infatti Roma (65 mila iscritti), Milano (42 mila), Napoli (35 mila), Palermo (23 mila) e Genova(21 mila). Gli iscritti distribuiti in tutt’Italia sono oltre 860 mila, di cui il 67% uomini. Ma ci sono anche molte città dove il tradimento si tinge di rosa. In termini percentuali i comuni con la maggior presenza di donne iscritte a Incontri-ExtraConiugali.com sono Torino con il 62% e Firenze con il 59%. SeguonoRoma con il 56%, Milano con il 54% e Napoli con il 53%. «Certo calcolare scientificamente il valore della propensione al tradimento nelle diverse città italiane è difficile, perché ovviamente tutti cercano di mantenere l’anonimato. Ma basandoci sugli iscritti a Incontri-ExtraConiugali.com il campione che ne risulta è abbastanza rappresentativo della realtà italiana» sottolinea Alex Fantini. «Abbiamo poi pensato di raggruppare i dati e mettere in relazione il numero di iscritti con il numero di abitanti di ciascuna città» aggiunge l’ideatore di Incontri-ExtraConiugali.com. I dati così rielaborati hanno consentito di calcolare l’«indice di infedeltà» delle diverse città italiane, con un valore compreso tra 0 per quelle «più fedeli» e 1 per quelle «più infedeli». L’indice di infedeltà rimane più alto a Roma con lo 0,86 e a Milano con lo 0,84. E ancora c’è molta attività extraconiugale anche a Napoli (0,72),Palermo (0,68) e Genova (0,65). La graduatoria di Incontri-ExtraConiugali.com evidenzia invece un indice di infedeltà più moderata aBologna (0,58), Padova (0,57), Cagliari (0,55) e Terni (0,53). Gli indici più bassi sono quelli di Trapani con lo 0,24 e Catania con lo 0,25. Ma quello che emerge dall’analisi dei dati di Incontri-ExtraConiugali.comè che, anche nelle città dove vi è una maggiore disapprovazione dell’infedeltà, il numero di italiani che si iscrivono ai siti di incontri extraconiugali sono in aumento.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]