Cammin mangiando, un 1° maggio profumato

Passeggiata alla scoperta di erbe e fiori dimenticati intorno al Castello di Petroia (PG), con un Botanico che ne conosce usi e segreti. Ma anche soste golose a base di prodotti locali umbri

image006Roma, 8 aprile – Le erbe intorno al Castello di Petroia iniziano a fiorire. Sono tantissime ai bordi dei 10 chilometri di sentieri che lo circondano e, siccome la natura non fa mai nulla a caso, ognuna di loro ha il proprio uso, che purtroppo abbiamo dimenticato. Per tornare a riconoscerle e ad apprezzarle, domenica 1° maggio 2016 alle 17,30 c’è Cammin mangiando, una passeggiata nella generosa valle intorno al maniero in compagnia di Aldo Ranfa, professore di botanica all’Università di Perugia – ormai ospite fisso del Castello – che ha ideato numerosi eventi didattici e divulgativi sulla salvaguardia della diversità biologica e sul recupero delle tradizioni locali legate all’utilizzo delle erbe spontanee. Un abile narratore che conosce la flora locale, sa raccontarla e insegnare a sfruttarla, anche in cucina, e che tra le pubblicazioni vanta il manuale “Piante amiche e nemiche dell’uomo”, utile a chiunque voglia dedicarsi all’antica attività del “cerca erbe”, un tempo praticata soprattutto da monaci e scienziati. Un salto nel Medioevo, quando il Castello già si ergeva imponente sui silenzi della valle. E tra i segreti di un fiore e le doti medicamentose di un arbusto, gli Angoli dei Sapori: piacevoli soste culinarie allestite all’aperto nei punti più panoramici della passeggiata per conoscere gli appetitosi prodotti umbri.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com