Ritiro precampionato AIC per calciatori senza contratto

[AdSense-A]

 

Dal 18 luglio al 5 agosto a Coverciano

Senza-titolo-63

Prenderà il via domani (e si concluderà il 5 agosto prossimo senza pause intermedie), presso “Il Centro Tecnico di Coverciano” (Via G. D’Annunzio, 138 – Firenze), il ritiro precampionato organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori riservato ai “senza contratto”. Grazie all’accordo con la FIGC, anche per quest’anno, tutti i calciatori partecipanti (vedi lista allegata) potranno conseguire l’abilitazione ad “Allenatore di base – Uefa B” seguendo l’apposito “Corso” che si svolgerà nello stesso periodo della preparazione. Durante il periodo dell’attività verranno organizzate delle partite amichevoli (vedi dettaglio a seguire) utili per assicurare ai partecipanti quella competitività che sicuramente non guasta e soprattutto per creare quella “vetrina” che sarà utile per favorire la collocazione dei calciatori.

Amichevoli

Il gruppo dei partecipanti (una sessantina circa) verrà diviso in tre squadre (chiamate Rappresentativa AIC 1, 2 e 3) guidate dagli allenatori Francesco D’Arrigo, Marco Maestripieri e Attilio Sorbi. Ogni squadra disputerà alcune partite amichevoli. Al momento sono in programma:

Domenica 24 luglio: a Coverciano (ore 17,00) “13° Memorial Roberto Clagluna” – triangolare tra le tre Rappresentative AIC

Mercoledi 27 luglio: Pontedera – Rappresentativa AIC 1 (a Pontedera ore 17,00) e Lucchese – Rappresentativa AIC 2 (a Reggello ore 18,00). In via di definizione la terza gara

Domenica 31 luglio: Rappresentativa AIC 1 – Carcere di Rebibbia (a Coverciano ore 17,00), Prato – Rappresentativa AIC 2 (a Fiumalbo ore 17,30) e Viareggio – Rappresentativa AIC 3 (a Viareggio ore 18,00).

Mercoledi 3 agosto: Rappresentativa AIC 1 – B Italia (a Coverciano orario da definire), Rappresentativa AIC 2 – Colligiana (a Coverciano ore 17,30). In via di definizione la terza gara.

ELENCO ADERENTI “CENTRO PREPARAZIONE PRECAMPIONATO AIC”

 

COGNOME NOME D.NASC. RUOLO ULTIMA SOCIETA’ SERIE

 

  1 ABATE GIOVANNI 02/07/1981 ATTACCANTE BRESCIA B
  2 ABBATE MATTEO 21/08/1983 DIFENSORE PAVIA LP
  3 ALLEGRETTI RICCARDO 15/02/1978 CENTROCAMPISTA BENEVENTO LP
  4 AMABILE LUIGI 16/04/1984 PORTIERE NOCERINA ECC.
  5 AMBROSINI ALEX 04/10/1986 ATTACCANTE FANO D
  6 BARRACO DARIO 23/09/1985 CENTROCAMPISTA MESSINA LP
  7 BARTOLUCCI GIOVANNI 27/02/1984 DIFENSORE SCANDICCI D
  8 BAZZOFFIA DANIELE 11/06/1988 CENTROCAMPISTA PONTEDERA LP
  9 BIGONI MARCO 03/12/1990 DIFENSORE L’AQUILA LP
10 CARRUS DAVIDE 19/03/1979 CENTROCAMPISTA PRO PIACENZA LP
11 CECCARELLI FABIO 20/04/1983 ATTACCANTE CITTA’ DI CASTELLO D
12 CESARETTI CRISTIAN 20/06/1987 ATTACCANTE FERALPISALO’ LP
13 CHIRIELETTI CHRISTIAN 02/03/1988 DIFENSORE L’AQUILA LP
14 CIOCCA FEDERICO 10/11/1994 PORTIERE TRIESTINA D
15 COLOMBINI FRANCESCO 26/05/1980 DIFENSORE JOLLY E MONTEMURLO D
16 D’AGOSTINO GAETANO 03/06/1982 CENTROCAMPISTA LUPA ROMA LP
17 DI BELLA FABRIZIO 02/03/1988 DIFENSORE MONOPOLI LP
18 FABBRO ALESSANDRO 26/02/1981 DIFENSORE LUPA ROMA LP
19 FERRONETTI DAMIANO 01/11/1984 DIFENSORE TERNANA B
20 FICAGNA DANIELE 23/02/1981 DIFENSORE ROBUR SIENA LP
21 FINAZZI LUCAS 18/08/1990 ATTACCANTE MELFI LP
22 FOFANA MOHAMED 07/05/1985 ATTACCANTE LUPA ROMA LP
23 FRANZESE ROBERTO 30/11/1980 CENTROCAMPISTA ISOLA LIRI D
24 GRANOCHE LOURO PABLO 05/09/1983 ATTACCANTE MODENA B
25 JIDAYI CHRISTIAN 03/03/1987 CENTROCAMPISTA PRO PATRIA LP
26 LA CAMERA GIOVANNI 29/12/1983 CENTROCAMPISTA COMO B
27 LANZANO MATTIA 04/07/1990 PORTIERE GROSSETO D
28 LAZZARI ANDREA 03/12/1984 CENTROCAMPISTA BARI

Gran Galà del Calcio AIC 2015

Buffon; Darmian, Bonucci, Rugani, Chiellini; Nainggolan, Pirlo, Pogba; Tevez, Toni, Icardi: in un ipotetico formidabile 4-3-3, questa è la fantastica squadra premiata a Milano per la quinta edizione del Gran Galà del Calcio AIC.

Galà2Milano, 17 dicembre – Ci sono la professionalità di Massimo Caputi e la coinvolgente simpatia di Max Giusti. Ci sono tutte le più “alte cariche” del nostro calcio sedute in platea, oltre naturalmente al “padrone di casa” Damiano Tommasi. C’è il pubblico delle grandi occasioni, le tv, i media, i social e tutto quanto fa “informazione”. Ci sono quattro grandi sponsor (Cantine Ferrari Trento, Club Med, Radio 101 e Wyscout in rigoroso ordine alfabetico), ma soprattutto ci sono loro, i calciatori premiati, quelli più votati da una speciale giuria che solo l’Associazione Italiana Calciatori poteva mettere insieme per questa iniziativa tutta particolare. “Gran Galà del Calcio AIC 2015” anno quinto, ovvero un’esclusiva serata di sport e spettacolo, un avvenimento seguitissimo per celebrare ufficialmente i “top” del campionato scorso; ovvero un premio, ormai “consolidato”, molto ambito perché assegnato da allenatori, arbitri, giornalisti qualificati, C.T. ed ex C.T. della Nazionale, ma soprattutto dai calciatori stessi che, meglio di chiunque altro, possono giudicare compagni o avversari con i quali si sono affrontati direttamente sul campo. Una grande festa del nostro calcio durante la quale, sul palco dell’Auditorium di Milano, è salito quello che per il 2015 è stato votato come l’undici ideale della Serie A. Ruolo per ruolo, i più forti calciatori di una ipotetica super squadra dell’anno, un formidabile 4-3-3: Buffon; Darmian, Bonucci, Rugani, Chiellini; Nainggolan, Pirlo, Pogba; Tevez, Toni, Icardi. Letta tutta d’un fiato fa una certa “impressione”, farebbe invidia pure al super Barcellona di Leo Messi, soprattutto se a guidarla in panchina fosse Massimiliano Allegri (eletto “allenatore dell’anno”), mister di quella Juventus ancora una volta votata come “squadra dell’anno”. Come, ancora una volta, Nicola Rizzoli “arbitro dell’anno” e Melania Gabbiadini “calciatrice dell’anno”: i migliori, nei loro rispettivi campi, sono sempre loro… per buona pace dei “secondi”. Il “volto nuovo”, in tutti i sensi, si chiama Adam Masina ( “miglior giovane di Serie B”) difensore del Bologna già azzurro con l’Under 21. Poi, a chiudere, il vincitore dei vincitori: Carlos Tevez, eletto “calciatore dell’anno” per una manciata di voti. Ormai l’Apache è volato in Argentina per tornare nella sua terra d’origine, vicino alla sua gente, lasciando ricordi indelebili. Così come questo “Gran Galà del Calcio AIC”, già proiettato verso la sua sesta edizione…

Gluten free days- Wellness food fest 2015: 10 e 11 ottobre, a Roma la terza edizione

Madrina dell’evento Gaia De Laurentiis

Logo_GFD_defRoma, 4 ottobre- Molto più grande, molto più ricco e in una nuova e prestigiosa location, il Gluten Free Day raddoppia e apre le porte al benessere e agli stili alimentari che fanno bene, contro tutte le intolleranze: quest’anno è GLUTEN FREE DAYS – WELLNESS FOOD FEST 2015 solo a Roma, sabato 10 e domenica 11 ottobre, dalle 10.00 alle 19.00Giunto alla sua terza edizione, superati lo scorso anno i 6.000 partecipanti in un giorno, l’attesissimo appuntamento della Capitale sul mondo del senza glutine si terrà presso il Palazzo dei Congressi all’EUR, location storica che con i suoi ampi spazi si presta ad accogliere confortevolmente l’ampio pubblico atteso. Ideato e prodotto da Lanificio Factory, promosso da AIC Lazio (Associazione Italiana Celiachia del Lazio), in collaborazione con SuLLeali Comunicazione Responsabile, l’evento ha ricevuto il patrocinio delle principali Istituzioni: l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il Ministero della Salute, la Regione Lazio e il Comune di Roma. Media partner: Leggo, Radio Roma Capitale, Glutenfree Television, Gluten Free Travel & Living e Ecosost. Con la partecipazione straordinaria di Gambero Rosso. Madrina dell’evento, come lo scorso anno, l’attrice e conduttrice Gaia De Laurentiis, da anni impegnata al fianco di AIC per promuovere i diritti dei celiaci. Due giornate in cui si terranno incontri, degustazioni, corsi di cucina con gli chef glutenfree Marco Scaglione e Marcello Ferrarini, corsi di cucina per i più piccini (per tutti i corsi è necessaria la prenotazione sul sito), show cooking, presentazioni, convegni, consulenze, screening, aree espositive, area baby e molto altro. Oltre 60 le aziende presenti – ben più dello scorso anno – dislocate su 800 mq, e molte le food-blogger fra le più seguite presenti a BLOG IN, special event che le vedrà nuovamente impegnate a cucinare dal vivo ricette glutenfree vegetariane/vegane e offerte in degustazione al pubblico. Ad aprire l’evento sabato 10 ottobre, alle ore 10.15, il convegno scientifico “Dieta senza glutine, allergie alimentari e stili di alimentazione: è possibile una convivenza?”, che prevede l’intervento di esperti di rilevanza nazionale ed internazionale in tema di celiachia. Quest’anno, un’attenzione particolare sarà data alla scelta vegetariana e alla scelta vegana combinate con la dieta senza glutine. Il secondo appuntamento con l’informazione medico scientifica si terrà domenica 11, alle ore 10.15, con il convegno “Psicologia e Celiachia: come e perché” organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Psicologi del Lazio per far luce sugli aspetti psicologici, emotivi e sociali della dieta associata alle intolleranze. In collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli – Università Cattolica del Sacro Cuore verrà effettuato uno screening gratuito (sabato e domenica dalle 11 alle 12) per la diagnosi della celiachia, con l’invio a casa dei referti a quanti risultassero positivi. «Al Gluten Free Days accade qualcosa di unico – commenta Paola Fagioli, presidente di AIC Lazio – La cultura medico scientifica incontra la cultura dell’alimentazione e parla alle famiglie. La scienza e la medicina escono dall’alveo delle università, degli ospedali e dei centri di ricerca per andare verso le persone ed offrire un servizio di primo livello, in un luogo in cui il celiaco si sente a casa, costruttore di benessere».

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]