Verona, ritorna #Agriwinebar all’Agriturismo San Mattia con un ricco programma di eventi estivi

Giovedì 7 maggio 2015 inaugurazione della nuova stagione. #livemusic: da maggio a settembre Agriwinebar ospiterà ogni primo e terzo giovedì del mese serate di musica dal vivo in cui suoneranno giovani talenti emergenti.

 

1385997961653624_7cdeb6Verona, 25 aprile – Giovedì 7 maggio 2015 inaugurerà la stagione estiva il “Marina Santelli Trio” formazione che presenta l’incredibile voce di Marina Santelli accompagnata dalla chitarra di Zak Hinegk e dal basso di Marco Bosco. Verranno proposti brani Soul/Jazz/Funk di artisti celebri come Billie Holiday, Amy Winehouse, Etta James, Janos Joplin, Aretha Franklyn e molti altri. #Agriwinebar è la proposta di Agriturismo San Mattia – Agricola Ederle per chi desidera prendere un aperitivo in collina a due passi dal centro di Verona. Tutti i giorni vengono serviti vini, spuntini, aperitivi a base di infusi di erbe selvatiche e centrifughe di frutta e verdura, tutto a base di materie prime prevalentemente autoprodotte. Agriturismo San Mattia – Agricola Ederle è un’azienda giovane e dinamica attiva su diversi fronti: produce principalmente vino e olio, frutta e verdura per consumo fresco ma anche per produrre confetture e succhi, miele, animali da cortile ed erbe selvatiche. “L’agriturismo oggi è quello strumento che permette a molte aziende agricole come la nostra di continuare a presidiare il territorio e di coltivare terreni altrimenti non vocati all’agricoltura moderna perché non meccanizzabili” confermano i fratelli Giovanni e Camilla Ederle, titolari di San Mattia Agricola Ederle. “Attraverso una ricca offerta di prodotti a km0, di eventi culturali, di visite dell’azienda agricola e di degustazioni intendiamo promuovere la nostra attività insieme ai concetti di mangiar sano, ecologico e sostenibile”. “Tra le numerose novità 2015 spicca l’Agricocktail Sambuco” continua Camilla; “ usiamo fiori di Sambuco, limoni, miele, menta di campo, spumante brut Barbagianni e acqua gasata. Unico ingrediente non prodotto da noi? Il bicchiere di vetro!” Da quest’anno parcheggiare a San Mattia non è più un problema! A disposizione degli ospiti c’è un nuovo parcheggio interno.

Adotta un turista e viaggi gratis

Torna Adotta un Turista, il premio online che promuove ospitalità e condivisione, organizzato da Ecobnb insieme a IT.A.CA’ Festival del Turismo Responsabile.

 

adotta un turistaBologna, 19 aprile – In tempi di sharing economy, il viaggio diventa un’esperienza sempre più condivisa: dal couch surfing (la pratica di prestare il proprio divano a un viaggiatore di passaggio) al carpooling (offrire un passaggio in auto) o al social eating (cenare con sconosciuti nella propria cucina), le possibilità sono davvero tante. Da qualche giorno c’è anche Adotta un Turista, il premio online dedicato all’ospitalità eco-sostenibile, alla condivisione e alla scoperta di luoghi unici, giunto quest’anno alla sua terza edizione. Fino al 20 maggio 2015 potete fare la vostra proposta eco-sostenibile per ospitare un viaggiatore: offrite di fargli da guida in bici nella vostra città, di cucinare con lui un piatto speciale, di trascorrere qualche ora nel vostro orto o alla vostra tavola. Unico requisito: le proposte devono essere eco-sostenibili e gratuite. I viaggiatori votano le ospitalità più creative e interessanti e possono farsi adottare, scoprendo nuovi luoghi attraverso punti di vista originali, lontani da quelli del turismo di massa. Le idee di ospitalità più votate vincono magnifici weekend per due persone in agriturismi biologici dell’Emilia Romagna. Adotta un Turista vuole promuovere un’idea di ospitalità vicina all’antico concetto di xenia greca, secondo cui chiunque doveva accogliere lo straniero, e il viandante doveva essere gentile e non invadente, pronto a ricambiare l’ospitalità ricevuta accogliendo a sua volta qualunque straniero si fosse presentato alla porta. Si recupera questa antica idea di ospitalità, e l’esperienza di viaggio diventa così uno scambio che arricchisce entrambe le parti. Allo stesso tempo, il contest si inserisce tra i progetti di sharing economy, che negli ultimi anni si stanno affermando in diversi settori, tra cui quello turistico. Anche la vacanza, infatti, inizia dalla condivisione, e non solo di beni materiali come mezzi di trasporto o case, ma anche e soprattutto di esperienze, luoghi, passioni e racconti. Prendono piede nuovi valori e il viaggiatore diventa più rispettoso dei luoghi e delle persone che li vivono, e vuole quindi fare del viaggio una scoperta autentica di questi. Il premio è ideato da Ecobnb.it, la community dedicata al turismo sostenibile (http://www.ecobnb.it) insieme a IT.A.CÀ migranti e viaggiatori: festival del turismo responsabile, che si terrà in Emilia Romagna e Trentino dal 22 maggio al 7 giugno 2015 (http://www.festivalitaca.net/). Le tre proposte di ospitalità più originali verranno premiate durante l’evento di apertura della 7^ edizione del festival, che si terrà a Palazzo d’Accursio (Piazza Maggiore, Bologna) venerdì 22 maggio 2015 dalle ore 9.00.

Per informazioni: http://www.adottaunturista.org

 

Giovedì 9 aprile 2015, serata “PastaFresca e Barbagianni”

Nuova stagione culinaria di San Mattia e del nuovo spumante di Giovanni Ederle viticoltore in San Mattia

colazioni all'aperto rVerona, 8 aprile – ‘In un anno in cui grazie ad Expo l’attenzione mondiale è concentrata sull’Italia e sul nutrirsi abbiamo deciso di puntare sulla semplicità’ dice Camilla Ederle responsabile dell’Agriturismo San Mattia; ‘Proporre piatti semplici e genuini è una ricetta che raramente sbaglia e che da modo agli agriturismi di esprimere al massimo il loro legame con la terra e con le ricette casalinghe di chi li conduce’ La cena si aprirà con aperitivo a base di crostini con salsine miste. Seguirà il momento del primo in cui verrà servita la pasta fresca fatta secondo la ricetta di San Mattia, con uova d’oca e di gallina di produzione interna, trafilata al bronzo, servita al tavolo con quattro salse differenti. La cena si chiuderà con dolci della casa. La musica dal vivo sarà a cura di Marco Bosco e Samuele Rossin, il già ben collaudato duo pilastro degli eventi targati Agriwinebar che presto torneranno in scena sulla terrazza dell’Agriturismo San Mattia. Durante la cena Giovanni Ederle presenterà il nuovo vino Spumante Brut “Barbagianni” (garganega e chardonnay, 12%vol, metodo Martinotti) con una particolare degustazione in 120 ’’ . Con l’occasione verrà inaugurato anche il nuovo e pratico parcheggio interno realizzato per incrementare i servizi a disposizione degli ospiti.

Verona, Corsi di Cucina all’Agriturismo San Mattia con lo Chef Alessandro Cogliati

#cookingsanmattia  è il titolo scelto per i corsi di cucina del S.Mattia sulle Torricelle di Verona. Terzo appuntamento: “è nato prima l’uovo o la gallina?”  

 sissi baratellaVerona, 17 novembre – All’Agriturismo San Mattia di Verona si impara a cucinare divertendosi ma soprattutto si stringono amicizie. Sembrano dei valori scontati ma non è così, divertimento ed amicizia sono diventati, inaspettatamente, gli elementi che stanno distinguendo i corsi di cucina dell’Agriturismo San Mattia a Verona. Si è giunti al terzo appuntamento, che si terrà il prossimo giovedì, 20 novembre. I primi due si sono incentrati sulla preparazione dei risotti e sulla pasta fresca fatta in casa. Il giovane chef Alessandro Cogliati (30 anni) li ha voluti così: informali, ironici e con musica di sottofondo! Insomma anche i grandi chef ci insegnano che non bisogna prendersi mai troppo sul serio. Rivelazione inaspettata sono le degustazioni guidate dei vini della Cantina Giovanni Ederle condotte da Silvia Baratella (27 anni), enologo ed organizzatrice dei corsi con lo chef. Oltre a cucinare si impara a bere e lo si fa con lo stesso stile: goliardico, divertente ed emozionale. “Alessandro e alessandroSilvia hanno messo in piedi un bel progetto, giovane ed ironico che  riesce a  trasmettere le loro conoscenze ai partecipanti creando tra loro la giusta complicità e armonia”  dice Giovanni Ederle (27 anni), vignaiolo e titolare dell’Agriturismo San Mattia, “Ecco come con le persone e le mosse giuste delle semplici idee possono diventare innovative, come per esempio la scelta di un titolo giovane e attuale: #cookingsanmattia” Per il prossimo appuntamento con il corso dal titolo “è nato prima l’uovo o la gallina?”  ci sono ancora pochissimi posti liberi, per prenotarsi basta chiamare in agriturismo al n 045 913797”. “Con Alessandro e Silvia il divertimento è assicurato” dicono i partecipanti “con loro si imparano nozioni importanti, suggerimenti pratici e piccole curiosità ma soprattutto si passa una simpatica serata in compagnia di bella gente, cibi genuini e buon vino!”

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]