La bellezza di Pienza da vent’anni patrimonio mondiale dell’Unesco

Nel corso della giornata verrà presentato il vasto programma di iniziative volte a sensibilizzare la bellezza del Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco.

di Roberta Grendene

IMG_2731Roma, 18 Marzo – Era il 1996 e la città di PIENZA veniva iscritta nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’ Unesco. Il prestigioso riconoscimento veniva conferito alla città toscana quale primo esempio della concezione umanistico rinascimentale in ambito urbanistico. Infatti PIENZA è la “città ideale”, capolavoro indiscusso del paesaggio architettonico rinascimentale. Come tutto il territorio della Val D’ Orcia PIENZA testimonia gli ideali di buon governo che hanno giocato un ruolo fondamentale negli sviluppi urbani dei secoli successivi in Italia e non solo. A partire da domani la città si appresta a celebrare i vent’anni anni di questo importante riconoscimento. Nel corso della giornata verrà presentato il vasto programma di iniziative volte a sensibilizzare la bellezza del Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco.  A Palazzo Pretorio, dove sono state allestite le opere degli artisti pientini Piero Sbarluzzi e Agnese Mammana, l’ architetto Pio Baldi Soprintendente dei Beni Culturali della provincia di Siena nel 1996 ricorderà le fasi salienti che hanno portato PIENZA verso il riconoscimento Unesco, mentre il professore Claudio Strinati si soffermerà sul tema della ” cittá ideale”. Non mancheranno poi gli interventi sul tema della tutela dei Siti Unesco con il racconto di chi ha vissuto l’ esperienza della distruzione dei tesori e delle proprie radici culturali.  Numerose gli ospiti attesi per l’ evento. Il sindaco Fabrizio Fè ha invitato anche il Ministro Dario Franceschini , il Ministro degli Esteri , il Presidente della Regione Toscana, il Presidente della Commissione Unesco e tutti i sindaci dei comuni Siti Unesco della Toscana. Palazzo Pretorio diventerà da domani la cornice preziosa della sua città .

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]