Usa, commercio clandestino di bambini: la denuncia di Reuters

Fame_8I minori venivano trasferiti da una famiglia all’altra sfruttando i contatti via internet.

Roma, 13 settembre – In America centinaia di bambini, fra cui diversi provenienti dalla Russia, sono stati coinvolti in un commercio clandestino e in un sistema di adozioni illegali. I bambini venivano trasferiti da una famiglia all’altra sfruttando i contatti via internet.
Sono giunti a questa conclusione i giornalisti di Reuters che per un anno e mezzo hanno tentato di scoprire che cosa è accaduto a numerosi bambini ed adolescenti adottati negli Stati Uniti dall’estero.
Fra i “sopravvissuti” una bambina russa che in un anno e mezzo ha cambiato tre famiglie subendo regolari violenze sessuali in ognuna di queste.

Fonte : La Voce della Russia

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]