Matteo Salvini tra i protagonisti di “Acourma!”

Il “salotto” ai piedi del Monte Bianco dedicato all’attualità

Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini  incontra la stampa a margine del congresso del partito a Milano, 20 giugno 2015. ANSA / MATTEO BAZZI

Courmayeur, 23 luglio 2015_ È iniziato il conto alla rovescia per la prima edizione di aCOURMA!, la nuova rassegna dell’estate di Courmayeur, che si terrà dal 31 luglio al 2 agosto 2015. Tra gli ospiti spicca il nome di Matteo Salvini, protagonista dell’ultima stagione politica, che ha polarizzato il dibattito pubblico riguardo a temi “sensibili” come quello dell’immigrazione. Il segretario della Lega Nord salirà sul palco del Jardin de l’Ange, in centro, sabato 1 agosto, alle ore 21.00, insieme al suo vice segretario federale Edoardo Rixi. Tra gli ospiti della rassegna, molti esperti e volti noti, capaci di raccontare, ciascuno secondo il suo punto di vista, l’Italia del futuro: il Ministro della Difesa Roberta Pinotti, Bruno Vespa, Monica Maggioni,Mauro Giordano, Alessandra Necci e Candida Morvillo, e ancora i “food writers” Gigi e Clara Padovani, il responsabile della comunicazione istituzionale del comparto Intelligence della Repubblica ItalianaPaolo Scotto di Castelbianco, l’ingegner Luca Marigo, esperto di biogas e Massimo Donatoni,responsabile Advisory di Azimut Wealth Management. “aCOURMA!” si propone come un forum indipendente di attualità, economia e innovazione che per tre giorni trasformerà il Jardin de l’Ange, il “salotto all’aperto” nel cuore del centro storico di Courmayeur, inun’arena per dibattiti, presentazioni e interviste, uno spazio condiviso dove elaborare idee e discutere di temi che scaldano l’opinione pubblica.

Le novità di Mont Blanc Mania: una stagione tutta da scoprire tra concerti, dibattiti e incontri.

Tra gli appuntamenti da non perdere la prima edizione di ACOURMA!, la nuova rassegna culturale targata Courmayeur, “Le delizie e le virtù della Valle d’Aosta”, interamente dedicata al cibo, Passione Verticale, celebrazione dell’alpinismo e della montagna, il Festival delle Nuove Vie e Panorama di mezzo agosto importanti finestre sull’attualità, e la rassegna di concerti targati Le son de l’Ange.

mont_0Courmayeur, 15 giugno  La “Mont Blanc Mania”, nell’’800, era l’improvvisa passione degli inglesi per il Monte Bianco, considerata una nuova  frontiera. Oggi il nome “Mont Blanc Mania” evoca ancora il fascino dell’avventura, ma anche l’interesse per la cultura, la gastronomia, la musica: tutti gli ingredienti che rendono speciale l’estate ai piedi del Monte Bianco. Il palinsesto estivo di Courmayeur racchiude un caleidoscopio di possibilità da vivere e scoprire giorno per giorno. Quest’anno non mancano le novità: tra le principali, l’apertura di ACOURMA!, la nuova rassegna culturale di Courmayeur. Per tre giorni, dal 31 luglio al 2 agosto, importanti ospiti del mondo della politica, dell’economia, dell’imprenditoria del giornalismo e della cultura incontreranno il pubblico e approfondiranno temi di attualità. Il Jardin de l’Ange diventerà così uno spazio condiviso dove elaborare nuove idee e provare a immaginare il futuro. Un’altra delle novità dell’estate è “Le delizie e le virtù della Valle d’Aosta”, un “contenitore” di eventi che proporrà un menù ricco di sorprese. Da segnare in agenda gli “Aperitivi con lo chef”: le specialità valdostane diventeranno un gustoso accompagnamento per aperitivi stuzzicanti e cocktail originali realizzati da maestri barman e chef. Le eccellenze gastronomiche valdostane saranno ancora al centro de Lo Matsòn (5 settembre), importante fiera enogastronomica dedicata ai sapori locali, in particolare formaggi, vini, salumi, miele e pane tipico. Ed infine due atelier gourmet (20/07 e 03/08), laboratori di cucina aperti al pubblico, che si svolgeranno all’interno degli storici forni di villaggio (max 20 partecipanti, per prenotazioni: info@courmayeurmontblanc.it).

Si alza il sipario sull’ estate di Courmayeur, tutte le novità del 2015

Una stagione entusiasmante tutta da scoprire attraverso le principali novità: Skyway Monte Bianco, ACOURMA!, gli aperitivi con lo chef, la Bataille des Reines e molto altro.

 

estateCourmayeur, 6 maggio 2015_ Il bianco ha ceduto il posto al verde e Courmayeur propone un’estate 2015 all’insegna della valorizzazione del proprio patrimonio naturalistico. Apripista tra i comuni italiani, la località ai piedi del Monte Bianco adotta una soluzione che premia il turismo sostenibile e sensibile al territorio, un’idea semplice e innovativa: chi meno inquina, meno paga. A partire dal 1° luglio saranno infatti esentate dal pagamento dell’imposta di soggiorno tutte le persone che arriveranno e soggiorneranno a Courmayeur a bordo di automezzi alimentati con motore elettrico o ibrido (benzina-elettrico o metano-elettrico. Tra le soluzioni green anche il posizionamento di colonnine per la ricarica di auto e bici elettriche e la promozione delle e-bike, al centro di iniziative organizzate dai  noleggi e pacchetti a cura di Alpineadventures.Travel. L’estate 2015 sarà ricordata come quella che ha visto l’inaugurazione della nuova funivia  Skyway Monte Bianco: un’altra ottima occasione per dimenticare l’automobile e partire per un’avventura in cima al Tetto d’Europa, fino ai 3.462 metri di Punta Helbronner. L’impianto di ultimissima generazione sostituisce le precedenti Funivie del Monte Bianco, ed è una verameraviglia tecnologica, capace di offrire un’esperienza di viaggio imperdibile nel cuore del massiccio del Monte Bianco.  In estate il Monte Bianco diventerà soprattutto un’oasi dove dedicarsi agli sport della montagna: i sentieri di Courmayeur – che si trova sul percorso del Tour du Mont Blanc, il secondo più famoso trekking al mondo – saranno un invito a scoprire i paesaggi più alti d’Europa. E ancora alpinismo, bike, e soprattutto trail: Courmayeur è una delle capitali di questa disciplina, qui si svolgono, anche quest’anno, competizioni di rinomanza mondiale, come l’Ultra-Trail du Mont-Blanc® e il Tor des Géants®, ma anche il Gran Trail Courmayeur (11-12 luglio) e l’Arranchina®, ad inizio ottobre. Novità del 2015, la primissima edizione, l’8 agosto, del Courmayeur Mont Blanc Skyrace, una competizione tutta verticale (11 km e 2200 metri di dislivello) che unirà Courmayeur a Punta Helbronner (3.462 metri). Anche chi ama le due ruote troverà pane per i suoi denti. Oltre a “La Montblanc”, una maratona di granfondo in bicicletta tra i paesaggi della Valdigne (5 luglio), alla sua terza edizione, arriveranno i Courmayeur MTB Event 2015, cinque sfide adrenaliniche che si susseguiranno per tre giorni, dal 19 al 21 giugno. Courmayeur è anche un percorso sensoriale fra sapori, profumi e piatti tipici della gastronomia valdostana. Tanti gli appuntamenti gourmet dell’estate: “Le delizie e le virtù della Valle d’Aosta”, nei mesi di luglio e agosto, “Aperitivo con lo chef”, novità 2015, quattro appuntamenti targati che vedranno affiancarsi barman e chef nella realizzazione di aperitivi stuzzicanti, a base di finger food e specialità valdostane. Altri momenti imperdibili saranno il Marché Agricole de la Valdigne, mercato di prodotti locali e Lo Matsòn, importante fiera enogastronomica dedicata ai sapori di Courmayeur e dintorni. Completano le proposte gastronomiche la versione estiva di Shopping & Gourmet, che associa i commercianti e i piccoli produttori del territorio, e due atelier gourmet, laboratori di cucina che sfrutteranno, come atelier, gli storici forni di villaggio. Tra le novità più interessanti dell’estate, non mancheranno rassegne ed eventi culturali: dal 31 luglio al 2 agosto ACOURMA!, alla sua prima edizione, accoglierà al Jardin de l’Ange noti esponenti dell’imprenditoria, della cultura e della politica italiana. Appuntamenti di riferimento e consolidati dell’estate culturale di Courmayeur anche quest’anno il Festival delle Nuove Vie, rassegna che ospita alle pendici del Monte Bianco scrittori, giornalisti, reporter di viaggio e di alpinismo, e Panorama di mezzo agosto, a cura della Fondazione Courmayeur Mont Blanc, che vedrà tra i protagonisti di questa edizione Giuseppe De Rita, presidente della Fondazione Censis e Mario Deaglio, ordinario di economia internazionale all’Università di Torino ed editorialista economico de La Stampa. Quest’anno il filo conduttore della rassegna Mont Blanc Mania Eventi sarà la montagna, alla luce di una ricorrenza speciale: “L’Age d’Or de l’Alpinisme – 150° anniversario dell’Alpinismo moderno”, che ricorda il 14 luglio 1865, data della prima ascesa sul Cervino. La storica impresa di Edward Whymper sarà il leit-motiv degli appuntamenti di Passione Verticale, che porterà a Courmayeur, durante l’estate, i migliori climber, alpinisti e sciatori estremi. Courmayeur infine è un luogo dove le tradizioni sono ancora molto vive, e testimoniano la vitalità della cultura di montagna. Oltre alle tradizionali feste patronali – tra cui quella di San Pantaleone (25, 26, 27 luglio), che trasforma il centro in un percorso tra musica e degustazioni – e al Ferragosto, dedicato agli eroi della montagna, le Guide Alpine, va segnalata, alla fine dell’estate, il 19 settembre, una delle gare eliminatorie della Bataille des Reines, simbolo di una passione tramandata da generazioni di allevatori, un duello incruento e spettacolare tra le “regine”, le vacche di razza valdostana, che si sfidano nell’arena.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com