Roma. Si toglie la vita a 14 anni, vittima di angherie perchè omosessuale

suicida romaLascia una lettera alla famiglia il 14enne suicida deriso e allontanato dai suoi coetanei: “Sono omosessuale, nessuno capisce il mio dramma

Roma 11 agosto –  Si è lanciato giù dalla terrazza condominiale il 14enne romano residente nel quartiere di S. Basilio. Un gesto estremo dettato dalla disperazione : “Sono omosessuale, nessuno capisce il mio dramma e non so come farlo accettare alla mia famiglia”, scrive il giovane prima di morire. E’ l’ennesimo caso di discriminazione verso chi viene considerato ‘diverso’ , il ragazzo infatti nel suo messaggio spiega i motivi che lo hanno condotto a prendere una decisione senza possibilità di ripensamenti. Nella lettera racconta  di numerose angherie e prese in giro da parte dei coetanei, culminate con l’esclusione dalla compagnia. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]