Beni culturali, sabato 20 settembre porte aperte ai musei statali

Franceschini: sabato musei statali e comunali ad 1 euro e aperti fino a mezzanotte. ‘Sarà festa per la cultura italiana’

1408432424271_GEP_2014_logoRoma, 19 settembre – Sabato 20 settembre, in occasione della 31a edizione delle Giornate Europee del Patrimonio, i principali musei, monumenti e aree archeologiche statali e comunali saranno aperti al pubblico fino alle 24.00 al costo simbolico di 1 euro.
La manifestazione, ideata nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, coinvolge gli Stati membri della Convenzione culturale europea, ed è nata con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini del nostro continente, alla ricchezza e alla diversità culturale.
“Le giornate europee del patrimonio – dichiara il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini – si svolgono quest’anno nel pieno del Semestre italiano di presidenza UE, a significare ancora di più la convinzione con la quale il nostro Paese aderisce al progetto europeo. Questa importante iniziativa, a cui hanno aderito con convinzione il MiBACT e l’Anci, serve a far conoscere i musei statali e comunali ad un pubblico più vasto: non solo ai turisti, ma anche ai tanti cittadini che non sono mai entrati nei musei delle proprie città. Sabato sarà una bella giornata di festa per la cultura italiana”. In questa occasione anche il Complesso Monumentale di San Michele a Ripa Grande, oggi sede del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, spalancherà eccezionalmente le porte al pubblico, dalle ore 20.00 alle ore 24.00. Ogni mezz’ora si effettueranno visite guidate del vasto monumento, alle quali si potrà partecipare gratuitamente previa prenotazione telefonica. In particolare, saranno aperti al pubblico il Cortile dei Ragazzi, il Cortile dei Vecchi e delle Vecchie, la Chiesa Grande con la Cripta sotterranea, la Taverna Spagnola, l’ex Carcere maschile, luoghi, questi ultimi, assolutamente interdetti normalmente ai visitatori. Saranno aperte inoltre, con relative visite guidate, le vicine chiese di San Francesco a Ripa e di Santa Maria dell’Orto. La serata prevede altresì la realizzazione di una serie eventi: nel Cortile dei Vecchi l’Associazione Sinergie curerà una manifestazione dedicata alla riscoperta e alla valorizzazione dell’artigianato artistico: saranno presenti alcuni artigiani che proporranno le loro realizzazioni e mostreranno varie tecniche di lavorazione. Nella sala conferenze della Biblioteca delle Arti sarà possibile assistere alla proiezione di un filmato che illustra la storia del Complesso monumentale e il lungo restauro eseguito dopo l’acquisto da parte del Ministero nel 1975.

 

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]