Ambiente & Turismo

Seguire le tracce delle Dolomiti

By 7 Luglio 2015 No Comments

Dal 21 luglio all’11 agosto 2015 nella disarmante natura dell’area vacanze Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol), incontri di filosofia, musica e trekking per l’11esima rassegna di Silenzi d’Alpe.

 L_Alpe_di_Siusi_Marketing_-_Panorami_estivi_1Bolzano, 7 luglio- “La montagna è un luogo abitato da tracce: di natura, animali, uomini, tradizioni, racconti e voci. Il silenzio tesse risonanze, s’allarga come un’attesa, una promessa di rivelazione. La magia ci accoglie all’Alpe di Siusi, nelle immaginarie tracce dell’infinito”Si esprime così loscrittore Francesco Marchioro nel presentare l’11esima edizione di Silenzi d’Alpe, la manifestazione che si svolge dal 21 luglio all’11 agosto 2015 nell’area vacanze Alpe di Siusi, portando tra le Dolomiti (Patrimonio Mondiale UNESCO)poesia, riflessioni filosofiche, psicologia e musica, dove il silenzio è in armonia con i suoni della natura. Il ciclo di incontri tra i verdi paesaggi disarmanti disegnati dalle vette, praterie e boschi, è dedicato appunto al tema “Tracce” con un programma ricco diseminari, eventi e trekking. Il viaggio comincia il 21 luglio con “passaggi musicali”, un concerto di Adriana Montanari e Paolo Bernard con musiche di Bach, Chopin, Ravel, Mozart e Brahms. Il 23 tocca alneuroscienziato Alberto Oliverio che sui prati della malga Laurin aprirà un dialogo sulla mente e le tracce. Il 28 luglio si parte invece sulle tracce del celebre Oswald von Wolkenstein con lo scrittore Francesco Marchioro, mentre il 30 ad essere protagonista è lo psichiatra Luigi Aversa. Interessante l’incontro del 4 agosto sulla storia della mietitura all’Alpe di Siusi con Erika e Anton Mulser. Il 6 e il 7 agosto sarà invece emozionante vivere il tramonto e l’alba sulle Dolomiti con lo scrittore Francesco Marchioro (solo su prenotazione). Il biker Roberto Mich chiude la rassegna l’11 agosto alla malga Prossliner.

Lascia un commento