Connect with us
Azzera la bolletta

Attualità

Santa Cecilia in Europa

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

[AdSense-A]

 

Il tour si potrà seguire sui social, tramite l’hashtag #santaceciliatour 

senza-titolo-20

Sempre più lanciata verso i palcoscenici internazionali, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia e il suo Direttore Musicale Antonio Pappano anticipano la nuova stagione al Parco della Musica con una tournée che li vedrà impegnati in cinque concerti ‘mitteleuropei’. Il tour si potrà seguire sui social, tramite l’hashtag #santaceciliatour. Il tour parte da Praga sabato 24 settembre, dove la compagine ceciliana sarà protagonista del concerto di chiusura del celebre Festival Dvořák. In programma: la Sinfonia dalla Cenerentola di Rossini, la Sinfonia n. 5 e il Concerto per violino di Čajkovskij. Solista d’eccezione il violinista statunitense Gil Shaham. Si ritorna in Italia il 25 settembre, al Teatro Filarmonico di Verona, dove l’Orchestra eseguirà la Sinfonia dalla Semiramide di Rossini e la Sinfonia n. 3 di Saint-Saëns, oltre al Concerto per violino di Čajkovskij. Dopo la tappa italiana, Pappano e i suoi musicisti saranno ospiti di un altro festival internazionale: il Müpa Festival di Budapest (26 settembre). In terra ungherese proporranno la Sinfonia dalla Cenerentola di Rossini, la Sinfonia n. 5 di Čajkovskij e la Sinfonia n. 3 di Saint-Saëns. Gran finale di tournée con un doppio appuntamento nella prestigiosa sala del Musikverein di Vienna: il 28 settembre il programma impagina la Sinfonia dalla Cenerentola di Rossini, la Sinfonia n. 5 e il Concerto per violino di Čajkovskij (Gil Shaham, solista) mentre il 29 settembre verranno eseguiti la Sinfonia dalla Semiramide di  Rossini, la Sinfonia n. 3 diSaint-Saëns e il Concerto per pianoforte n. 3 di Beethoven (Rudolf Buchbinder, solista).

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi