Connect with us
Azzera la bolletta

Politica

Salvini impedisce lo sbarco di immigrati in Italia ed è scontro con la Francia

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

Macron: «L’Italia non ha una crisi migratoria». Salvini: «Arroganza francese».

di Vito  Nicola Lacerenza

Dopo la nave Aquarius, carica di migranti,costretta a girovagare nel mediterraneo prima di essere approdata in Spagna, dopo che il ministro dell’interno Salvini aveva vietato l’approdo in un porto italiano, altre due navi sono in attesa di conoscere la località e lo Stato dove sbarcare i migranti che trasportano. Sono la portacontainer danese Alexander Maersk con a bordo 113 migranti e la Lifeline con 230 profughi extracomunitari. La prima imbarcazione è ferma davanti al porto della città siciliana di Pozzallo, mentre l’altra si trova nei pressi di Malta, che, pur avendo fornito la prima assistenza ai profughi, si è rifiutata di aprire i porti e consentire l’attracco alla Lifeline. «Malta facesse il piacere di beccarseli lei i clandestini una volta tanto»- ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini, aggiungendo che i migranti “si possono scordare di raggiungere l’Italia facendo fare affari a scafisti mafiosi”. Alle affermazioni di Salvini, il presidente francese Emanuel Macron ha risposto proponendo sanzioni per i membri UE che “rivendicano ampiamente il loro egoismo nazionale quando si tratta di migranti”, rivolgendosi a  Polonia, Austria, Slovenia, Ungheria e Italia, a favore di una politica migratoria dura, che a Macron è apparsa ingiustificata, specie in Italia.

«L’Italia non ha un’ emergenza migranti»- ha detto il presidente francese, al quale ha subito ribattuto Salvini definendolo “arrogante” e invitandolo a tralasciare “gli insulti e a dimostrare la generosità con i fatti aprendo i tanti porti francesi e smettendo di respingere donne, bambini e uomini a Ventimiglia”.     Dalla parte del leader della Lega si è schierato anche il ministro del lavoro e delle politiche sociali Luigi di Maio, che ha definito “fuori dalla realtà” le parole del presidente francese. Le polemiche arrivano poche ore prima del vertice a Bruxelles, dove il premier Giuseppe Conte incontrerà i principali leader europei per discutere della questione migranti, tema su cui verterà anche il colloquio previsto prima del vertice tra il ministro dell’Interno Salvini e il presidente libico  Fajez Serraj a Tripoli. Intanto le due navi con a bordo circa 350 migranti, Alexander Maersk e  Lifeline, restano bloccate nel mar Mediterraneo,in attesa che uno dei Paesi UE si decida ad aprire loro i porti.

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi