Connect with us

Diritti umani

Salvamamme: per i bimbi fragili giornata di gioco e sport con le Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Gruppo sportivo Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato ha accolto oggi nello stabilimento di Maccarese i bimbi e le famiglie del progetto “Salvamamme Kit Care”

I bambini utenti del progetto “Salvamamme Kit Care”, vincitore del bando della Regione Lazio Bando Comunità Solidali 2020, che ha tra l’utenza bambini fragilimalati o con disturbi del neurosviluppofigli di genitori in condizione di disagio socio-economico, sono stati ospiti, insieme alle loro famiglie, del Centro Sportivo balneare di Maccarese delle Fiamme Oro della Polizia di Stato.

L’intento è stato quello di regalare una giornata speciale ai bambini che hanno dovuto affrontare visite, interventilunghe cure, per stimolare la loro tanta energia per combattere a volte un male difficile da sconfiggere. La giornata allo stabilimento è stata all’insegna del movimento  e dell’integrazione, insieme agli allenatori degli atleti del gruppo sportivo delle Fiamme Oro Rugby  che hanno organizzato delle attività psicomotorie, sia in acqua che sulla spiaggia, coinvolgendo anche i piccoli avventori e tenendo in considerazione le difficoltà psicofisiche degli ospiti, in modo da rendere questa una esperienza di crescita basata sull’inclusione.

Special Guest della giornata Gastone (testimonial degli Europei di Nuoto), Margot, Fiona, Leonida, Malibù e Mollycani di salvataggio dell’Associazione sportiva dilettantistica Dogs for Life.

Il Centro Nazionale Rugby delle Fiamme Oro collabora, da diversi anni, con il Salvamamme ma è soprattutto in quest’ultimo periodo che, a causa della pandemia, sono state evidenziate delle grandi criticità soprattutto all’interno dei nuclei familiari con figli che combattono quotidianamente con particolari patologie e  fragilità sociali – ha spiegato il coordinatore, Commissario Massimo Maurotto, che ha sottolineato – “essere al fianco di questi bambini, e dei loro genitori, permette al nostro personale di ossequiare nel migliore dei modi il motto “Esserci sempre” che connota la mission non solo operativa ma anche sociale di tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato. La giornata al Centro Balneare darà la possibilità a questi piccoli amici di vivere una giornata di svago in riva al mare ed ai loro genitori di sentirsi meno soli nell’affrontare i loro piccoli e grandi disagi”.

Questa iniziativa rientra in un progetto più grande portato avanti dal Salvamamme dove tutti i bambini, splendidamente unici, possono avere l’occasione di vivere una grande esperienza corale” ha aggiunto Katia Pacelli, direttore Salvamamme e psicologa dell’età evolutiva. (Foto Valerio Faccini)

Print Friendly, PDF & Email