Connettiti con noi

Salute

Salute, pediatri Cipe Lazio: famiglie rispettino calendario vaccinale bimbi

redazione

Pubblicato

il

Al momento, per i bambini, non è prevista alcuna vaccinazione legata al Covid-19, ma solo le somministrazioni di rito. Vaccini importantissimi da effettuare e richiamare come da calendario per non incorrere in malattie gravi quali, ad esempio, il tetano o le meningiti

“Anche in tempo di pandemia, il calendario vaccinale dei bambini, quello di routine, va rispettato. Invitiamo le famiglie ad osservare con rigore la tempistica delle vaccinazioni dei figli senza nessuna remora legata al momento che viviamo”.

Così, in una nota, i medici della Confederazione italiana pediatri – Cipe del Lazio.

“Spesso nei nostri studi medici i genitori ci rivolgono delle domande in più sulle vaccinazioni e, in questo momento, abbiamo verificato esserci maggiore confusione e un po’ di smarrimento – commenta Maria Pia Graziani, responsabile del Comitato scientifico Cipe Lazio -. Per questa ragione, abbiamo pensato di realizzare un video con i nostri volti di pediatri del territorio, dedicato alle famiglie, in cui ribadiamo l’importanza delle vaccinazioni di routine”.

“Al momento, per i bambini, non è prevista alcuna vaccinazione legata al Covid-19, ma solo le somministrazioni di rito. Vaccini importantissimi da effettuare e richiamare come da calendario per non incorrere in malattie gravi quali, ad esempio, il tetano o le meningiti.

Ci auguriamo che, nel prossimo futuro, la legislazione nazionale in materia si faccia ben definita in modo da rendere netto e certo il percorso vaccinale, finalmente chiaro ai genitori e a tutela massima della salute dei bambini” aggiunge il segretario regionale del Lazio, Patrizio Veronelli.

“Nel video, sulla nostra pagina fb CIPE – pediatri Lazio, chiariamo ai genitori ogni dubbio, ripercorrendo la storia dei vaccini, la loro portata nel progresso scientifico, l’importanza della somministrazione.

I vaccini sono sicuri ed efficaci, tutti. Anche quello per il Covid-19 a cui facciamo comunque cenno per una scelta degli adulti che sia consapevole, priva di resistenze e destinata a farci uscire dal tunnel dell’epidemia quanto prima” conclude Graziani.

Lascia un commento
Print Friendly, PDF & Email

Categorie