Connect with us

Arte & Cultura

Ron il 29 settembre “La Forza di dire si”concerto-evento benefico al Teatro degli Arcimboldi di Milano con la partecipazione di numerosi ospiti.

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

[AdSense-A]

 

Parte del ricavato sarà devoluto a favore dei paesi del centro Italia colpiti dal sisma

Senza-titolo-21

Giovedì 29 settembre RON sarà protagonista al Teatro degli Arcimboldi di Milano con “LA FORZA DI DIRE SÌ”, uno speciale evento benefico a sostegno di AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, e della ricerca sulla SLA. Visti gli ultimi drammatici avvenimenti in Centro Italia, l’artista e AISLA hanno deciso di donare parte del ricavato alla Protezione Civile a favore dei paesi colpiti dal terremoto. «Questo disastro deve essere considerato la priorità assoluta da tutti – dichiara RON – Per questo motivo AISLA ed io abbiamo deciso di contribuire, dedicando questa serata alle persone colpite dal sisma e dando il nostro contributo alla Protezione Civile. Ci vogliono fatti, e non parole, per aiutare concretamente chi è stato messo in ginocchio dal terremoto a rialzarsi e riprendere in mano la propria vita dopo un dolore così grande». Nel corso dell’evento, Ron sarà affiancato da amici e colleghi del mondo dello spettacolo per una serata unica all’insegna della grande musica. Questi i primi nomi confermati: LOREDANA BERTÈ, EMMA, GIUSY FERRERI, NEK, MAX PEZZALI e FRANCESCO RENGA. I biglietti per questo evento, prodotto da F&P Group, Colorsound e EventoMusica, sono disponibili in prevendita suwww.ticketone.it e nei punti vendita abituali. RTL 102.5 è radio partner ufficiale dell’evento “LA FORZA DI DIRE SI“.  Il doppio album “LA FORZA DI DIRE SÌ” (Le Foglie e il Vento in collaborazione con F&P Group/Universal Music) è composto da 24 duetti di Ron con grandi artisti della musica italiana sulle note dei suoi pezzi più celebri, più due brani inediti: “Aquilone” e“Ascoltami”. Tra i duetti contenuti nel disco, spiccano quello con Lucio Dalla sulle note di “Chissà se lo sai” e quello con Pino Daniele in“Non abbiam bisogno di parole”, un omaggio a due grandi e indimenticabili artisti.

AISLA (www.aisla.it) è impegnata da oltre 30 anni nella tutela, nell’assistenza e nella cura dei malati di SLA, sostenendo anche lo sviluppo della ricerca scientifica su questa malattia neurodegenerativa. AISLA, infatti, ha co-fondato e sostiene AriSLA, Fondazione Italiana di ricerca per la SLA, che promuove, finanzia e coordina la ricerca scientifica d’eccellenza sulla SLA.

Print Friendly, PDF & Email