Italia

Romanticamente antico, il Matrimonio Contadino di Castelrotto

By 6 Dicembre 2015 No Comments

Il 10 gennaio 2016 sullo sfondo innevato delle Dolomiti sfila il corteo nuziale in costumi tradizionali. Carrozze e slitte, cappelli e piume nell’area vacanze Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol).

image006 (1)Bolzano, 6 dicembre –  Lei indossa un vistoso cappello color verde, lui sfoggia un garofano rosso nel taschino della giacca. Sono gli sposi speciali di un matrimonio d’altri tempi, dal sapore ottocentesco, quando tra le Dolomiti (Patrimonio Mondiale UNESCO)dell’area vacanze Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol), la cerimonia nuziale era un rituale in cui ogni partecipante aveva un ruolo ben preciso. Un ruolo riconoscibile dagli abiti tradizionali che indossava e che il 10 gennaio 2016 torneranno a brillare tra gli incantevoli paesaggi innevati nella suggestiva sfilata del Matrimonio Contadino di Castelrotto. La cerimonia nuziale in costume più affascinante e romantica dell’anno, che ad ogni edizione attira tanti visitatori da ogni luogo della penisola e d’oltralpe, prenderà il via da San Valentino, il luogo in cui il corteo composto da storiche carrozze, donne e uomini agghindati con gli abiti tradizionali, sfilerà sullo sfondo dell’imponente Sciliar fino a raggiungere il centro del paese di Castelrotto. Ad aprire il corteo a bordo di una slitta trainata da eleganti cavalli ci saranno gli sposi. A seguire gli invitati: donne anziane con iturmkappe, cioè particolari cappelli a forma di cono, nubili con capelli raccolti sul capo e fanciulle sposate con pettinature dietro la nuca. Gli uomini porteranno cappelli piumati. Le bambine invece, come da tradizione, indosseranno abiti bianchi decorati, e i piccoli bimbi loden neri di ciniglia che spiccano sulle distese bianche di neve che illuminano il paesaggio. Tra i protagonisti il più vistoso sarà senza dubbio l’addetto alla cerimonia che mostra sul capo un cappello colorato di piume di struzzo. Dopo la sfilata nuziale, tutti i partecipanti potranno accomodarsi al tipico banchetto matrimoniale, a base di piatti tipici, fra musica e danze folkloristiche. Le stesse ricette, tra cui non mancano canederli, minestre di gulash e krapfen, potranno essere assaporate nelle stube dei ristoranti.

Lascia un commento