Primo piano

Roma, truffano anziano: arrestata coppia di romeni

By 14 Luglio 2013 No Comments

20130702_casrHanno convinto il pensionato a vendere un suo appartamento per 545 mila euro riuscendo a farsi consegnare circa 300 mila euro. 

Roma, 14 luglio – Truffano un anziano e riescono a farsi consegnare circa 300 mila euro. I Carabinieri della stazione Roma piazza Bologna hanno arrestato due cittadini romeni, una 27enne e un 25enne, per truffa e circonvenzione di incapace ai danni di un 73enne residente al quartiere Parioli. Da settembre 2007 ad oggi, i due hanno convinto il pensionato a vendere un suo appartamento per 545mila euro riuscendo a farsi consegnare circa 300 mila euro. L’episodio è iniziato sei anni, fa quando tra il malcapitato e la donna è nata un’amicizia  fino ad assumerla come badante. La situazione agiata del pensionato ha fatto gola alla 27enne che, con la complicità del suo compagno 25enne, si fingeva innamorata promettendo al 73enne di sposarlo, ma con il solo fine di appropriarsi di tutti i suoi averi mediante bonifici che periodicamente si faceva versare. Durante il versamento di 35mila euro, ultima tranche dell’ingente somma, il direttore dell’istituto di credito insospettitosi, ha chiesto l’intervento dei Carabinieri. I militari della stazione Roma piazza Bologna hanno immediatamente predisposto un servizio di osservazione riuscendo ad intercettare i due malviventi all’interno della banca, proprio mentre costringevano il pensionato a scrivere l’ordine di bonifico. A quel punto, la coppia è stata arrestata ed accompagnata in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. I Carabinieri hanno individuato e sequestrato un conto corrente gestito dagli arrestati in attivo di 50mila euro.

Lascia un commento