Arte & CulturaItaliaPrimo piano

Reggio Calabria, Camera di Commercio stanzia fondo per crescita imprese

By 5 Agosto 2013 No Comments

rc_cdc_ml_A_pos_CMYK_2_0La Cciaa di Reggio Calabria favorisce l’accesso al credito delle PMI attraverso il sostegno ai Confidi destinando 1 milione di euro.

Roma, 5 agosto – Nell’ambito delle proprie finalità di supporto all’economia locale, la Camera di Commercio di Reggio Calabria ha concluso  le procedure per la sottoscrizione delle convenzioni con i 7 Confidi, selezionati con bando pubblico, di seguito elencati: Artigianfidi Calabria, Ascoa Fidi Consorzio di garanzia collettiva, Assicomfidi Consorzio di Garanzia, Confidi PMI, Creditagri Italia, Fidart Calabria, e Unionfidi Calabria. I Confidi beneficiari sono operativi nella provincia di Reggio Calabria in diversi settori economici, tra cui agricoltura, artigianato, commercio, industria, servizi.

Riconoscendo come fondamentale il ruolo dei Confidi nell’accesso al credito delle PMI, la Camera di Commercio ha inteso supportare, attraverso uno strumento condiviso, la solidità e l’efficacia del sistema di garanzia locale nella propria attività di sostegno alle imprese reggine.


Lo stanziamento complessivo messo a disposizione dalla Camera di Commercio ammonta ad 1 milione di euro, di cui 800 mila destinati all’erogazione di contributi a fondo rischi per aumentare la capacità dei Confidi di concedere garanzie a favore del sistema produttivo locale e 200 mila per l’erogazione di contributi in conto interessi sui prestiti assistiti dalla garanzia dei confidi per ridurre il costo di accesso al credito delle PMI.

L’intervento della Camera di Commercio attraverso il Fondo rischi consiste nell’elevare la garanzia concessa dai Confidi su finanziamenti accesi da imprese della provincia di Reggio Calabria, secondo le modalità stabilite in convenzione. In particolare il Fondo rischi deve essere utilizzato dal Confidi beneficiario per consentire l’aumento della garanzia, concessa dallo stesso Confidi e pari al 50%,  nella misura massima di 30 punti percentuali, così da assicurare una garanzia complessiva pari all’80% dell’importo dei finanziamenti a favore delle micro, piccole e medie imprese socie, per investimenti riguardanti le innovazioni tecnologiche, organizzative e gestionali; per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti specifici, automezzi e arredi e mobili destinati all’attività di impresa; per ristrutturazione ed ampliamento dei locali destinati all’attività; per acquisto di scorte e/o materie prime o semilavorati funzionali all’attività economico-produttiva; per ristrutturazione del debito verso terzi (banche e fornitori).artigiani-fatturato-e-ordini-giu-laumento-della-produzione_30abe620-ca0f-11e2-80ed-4f6233ee8fb3_display

Con questo intervento la Camera di Commercio di Reggio Calabria intende fornire un aiuto economico a tutte quelle aziende che , troppe volte per mancanza di liquidità, anche minima, corrono il rischio di dover chiudere o, peggio ancora, fallire.dat01

Il milione di euro assegnato, rientra nel più corposo intervento superiore ai 5 milioni di euro assegnato per aiutare le imprese in difficoltà.

Una volta ultimate le procedure formali per la sottoscrizione delle convenzioni con ciascuno dei Confidi beneficiari, le imprese potranno presentare  istanza al proprio Confidi di riferimento.

Lascia un commento